Cose insolite da fare nei dintorni di Torino: il Ponte Tibetano

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 26 . Media: 3,88 su 5)
Cose insolite da fare nei dintorni di Torino: il Ponte Tibetano

Se state cercando qualcosa di insolito da fare nei dintorni di Torino e siete amanti della natura e delle sensazioni forti (ma in sicurezza) abbiamo quello che fa per voi: il Ponte Tibetano. Il percorso del ponte si estende sulle Gorge di San Gervasio e precisamente tra i comuni di Cesana Torinese e di Claviere, a circa 70 chilometri da Torino.

 

Il ponte sulle Gorge di San Gervasio, con i suoi 468 metri, è il ponte tibetano più lungo del mondo. Ben 1350 traversine costituiscono il percorso che è sospeso a 35/40 metri d’altezza dal suolo. Il peso complessivo della struttura è di 7500 kg e la profondità degli ancoraggi alle pareti è di 8 metri.

 

Alle due funi laterali con funzione di mancorrente e ad una fune sovrastante dove scorre il moschettone è affidata la sicurezza dell’escursione sulle Gorge si San Gervasio.

 

La traversata su questa gola che precede il piano di Claviere è davvero suggestiva e affascinante. La natura intorno è incontaminata, bellissima e ricca di cose da vedere e panorami da contemplare. Il fiume Dora, i salici arbustivi, i pioppi, i ciliegi selvatici e gli altri esemplari di flora e fauna sapranno stupire gli amanti della natura.

 

Si tratta di un’esperienza davvero unica nel suo genere. Se non soffrite di vertigini e amate le sfide, il Ponte Tibetano fa al caso vostro.

 

Informazioni Pratiche

 

Indirizzo:
Località Gorge di San Gervasio – Claviere

 

Apertura 2017:
Il Ponte Tibetano riapre ufficialmente il 27 e il 28 maggio 2017

 

Orari:

Giugno e Settembre: solo durante i week-end dalle 9.00 alle 16.30
Luglio e Agosto: tutti i giorni dalle 9.00 alle 16.30
Chiuso gli altri mesi dell’anno

 

Tariffe:

Adulti: 10 €
Ragazzi fino a 14 anni: 5 €
Noleggio attrezzatura: 5 € (comprende imbrago, casco, kit da ferrata con dissipatore e longe con due moschettoni)
Se possedete già tutta l’attrezzatura potete portarla. Sarete esenti dal pagamento del noleggio solo se la vostra attrazzetaura sarà ritenuta idonea dal personale del Ponte Tibetano.

 

Come raggiungere il Ponte Tibetano:
Da Torino prendete la A32 in direzione Bardonecchia- Fréjus e uscite subito dopo Oulx Ovest in direzione di Cesana. All’ingresso di Cesana alla rotonda continuate in direzione Claviere – Colle del Monginevro e poco prima del paese di Claviere, superata la rotonda in direzione del centro, fermatevi e parcheggiate dove si trova lo chalel/biglietteria.

 

Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale del ponte tibetano.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< luglio 2017 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X