Gobee.bike, il bike sharing di Torino senza stazioni: come funziona e quanto costa

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 9 . Media: 3,44 su 5)
Gobee.bike, il bike sharing di Torino senza stazioni: come funziona e quanto costa

A Torino è arrivato un nuovo ed innovativo servizio di bike sharing senza stazioni. Si chiama Gobee.bike, il servizio di biciclette a flusso libero (free floating) già attivo in molte città europee e che, come prima tappa italiana della sua espansione, ha scelto proprio il capoluogo piemontese.

 

Le biciclette di Gobbe.bike, facilmente individuabili per il loro colore verde, saranno inserite progressivamente in numero sempre maggiore ed in base alla risposta degli utenti.

 

L’idea dell’azienda è quella di sviluppare al massimo l’utilizzo della bici in città grazie all’eliminazione delle stazioni di deposito: le bici, una volta terminato il proprio viaggio, possono essere lasciate ovunque. L’uso delle bici free floating è condizionato solo all’uso dell’applicazione smartphone. Le biciclette sono state inoltre progettate per garantire la massima durabilità del mezzo: le ruote piene ad esempio, prive di camera d’aria, proteggono gli utenti contro eventuali forature. Le biciclette sono inoltre dotate di un sistema integrato di illuminazione e blocco GPS intelligente che funziona ad energia solare. Dei sensori e un sistema di allarme integrato permettono invece di rilevare eventuali usi impropri o l’abbandono in luoghi non adeguati.

 

Gobee.bike: bike sharing senza stazioni come funziona

Il funzionamento è semplice: si scarica l’applicazione (sia Android che iOS) e grazie alla tecnologia GPS per la geo-localizzazione di quest’ultima si individua la bici più a sé. Una volta localizzata è possibile sbloccare la bicicletta scansionando il codice QR univoco presente sulla stessa. Grazie al sistema free floating, dopo l’utilizzo, è possibile lasciare la bicicletta in qualunque luogo pubblico adibito a parcheggio bici. Una volta arrivati a destinazione dovete richiudere manualmente il lucchetto situato sul retro della bici per terminare il noleggio. Le bici verdi di Gobee.bike possono essere sbloccate e utilizzate solo dagli utenti registrati.

 

Gobee.bike: bike sharing senza stazioni quanto costa

Il costo del servizio è di 50 centesimi per 30 minuti. È inoltre previsto un deposito cauzionale di 15 euro. I pagamenti avvengono tramite carte di credito e i principali metodi di pagamento elettronico attraverso l’applicazione.

 

Un nuovo mezzo per muoversi in città in modo economico, rispettoso dell’ambiente e semplice. Da provare.

 

Le tariffe potrebbero subire variazioni. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito di Gobee.bike Italia.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< novembre 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X