La Grotta dei Dossi: il labirinto sotterraneo più colorato d’Italia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 11 . Media: 4,18 su 5)
La Grotta dei Dossi: il labirinto sotterraneo più colorato d’Italia

Nel comune di Villanova Mondovì, paese in provincia di Cuneo, e più precisamente sui pendii del Monte Calvario si trova la grotta più colorata d’Italia. La Grotta dei Dossi fu scoperta nel 1797, come riporta l’abate Pietro Nallino in un memoriale datato 16 marzo dello stesso anno, per caso da un cacciatore. Quest’ultimo, seguendo le impronte di una volpe sulla neve arrivò fino alle sorgenti del torrente Branzola e vide scomparire l’animale in una tana nei pressi di una cava. Il cacciatore sicuro di aver colpito la volpe chiese ad un ragazzo di entrare per portarla fuori… fu così che i due scoprirono la grotta.

 

La Grotta dei Dossi fu la prima ad essere scoperta nella provincia di Cuneo e fu anche la prima, un secolo dopo, ad essere illuminata elettricamente con 30 lampade Edison.

 

La grotta, di origine carsica con uno sviluppo di 910 metri per 21 di dislivello, è formata da tanti corridoi e sale ricche di colori e sfumature grazie alla presenza di minerali come lo zinco, il ferro, il rame, il nichel, il piombo e il manganese che, uniti con l’argilla creano in questa grotta un trionfo di colori. Entrando potrete infatti ammirare le tante forme e i variegati colori che vanno dal marrone al rosso, dal verde al blu, dal nero al bianco passando per numerosissime tonalità di giallo.

 

Foto di Carlo Vianino / www.grottadeidossi.it

 

Fin dalla sua inaugurazione 15 agosto 1893, la Grotta di Dossi con il suo spettacolo di forme e colori ha conquistato i numerosi visitatori.

 

Nel corso del tempo l’esplorazione della grotta è continuata ed ha portato all’apertura di nuove sale e corridoi che hanno arricchito ancora di più lo spettacolo naturale offerto da questo incantevole scrigno sotterraneo di colori. I nomi della sale poi, dati in base alle forme delle stesse, hanno reso ancora più magico questo posto. Nella grotta potrete dunque scoprire, tra le varie sale e gallerie, la “Galleria Moresca”, la “Barca di Caronte” che evoca storie mitologiche, il “Salone del Lago” con le sue acque azzurrine, i “Bagni di Venere” caratterizzati da un bianco marmoreo, il “Salottino Gotico” a volta cuspidale, la galleria detta “Albo dei Visitatori”, la “Grotta dei Pipistrelli”, la “Sala del Bacino”, la “Sala dei Tendaggi”, la “Gran Sala del Cigno”, la sala detta ”Anticamera dell’inferno”, e la “Sala degli Arazzi”.

 

 

Se volete scoprire questa incredibile successione di corridoi e sale decorate con concrezioni policrome dalle mille e più sfumature non perdete l’occasione di visitare la Grotta dei Dossi.

 

Per la visita è consigliato utilizzare delle scarpe antiscivolo e di portare una giacca visto che la temperatura della grotta è intorno ai 9 gradi. Durante il periodo natalizio è inoltre possibile ammirare “presepi in grotta”, un suggestivo appuntamento con una delle classiche tradizioni del Natale immersa nella magica scenografia della grotta colorata.

 

Informazioni Pratiche

 

Indirizzo:
Loc. Dossi/Strada di Garavagna – 12089 Villanova Mondovì (Cuneo)

 

Orari:
La grotta è visitabile tutto l’anno la domenica e festivi con i seguenti orari:
Periodo estivo: dalle 15.00 alle 18.00
Periodo Invernale: dalle 15.00 alle 17.00
Periodo Natalizio (25 dicembre – 6 gennaio): dalle 15.00 alle 18.00
Presepi in grotta: dall’8 dicembre al 29 gennaio

 

Tariffe:
Biglietto intero: 7 €
Biglietto ridotto (bambini da 6 a 12 anni): 5 €
Gratuito per i bambini con meno di 3 anni

 

Orari e tariffe potrebbero subire variazioni. Per ulteriori informazioni potete consultare il sito ufficiale della Grotta dei Dossi.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< novembre 2017 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3

Eventi a Torino

Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X