L’amore di Friedrich Nietzsche per Torino in 5 splendide frasi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)

Nietzsche e Torino è stato amore a prima vista. Anche se il filosofo tedesco ha trascorso nel capoluogo piemontese soltanto pochi mesi, dal 21 settembre 1888 al 9 gennaio 1889, ne ha subito apprezzato la bellezza e la gentilezza delle persone. In molte lettere, scritte durante il suo soggiorno torinese ad amici e parenti, Nietzsche ha spesso parlato e descritto Torino con bellissime parole.

 

Queste frasi non sono solo un modo per essere orgogliosi della città, ma sono anche un modo per conoscere la Torino del secolo scorso, quella descritta appunto da Nietzsche.
 
Insomma, non sono solo frasi di cui potersi vantare da fieri torinesi, ma anche testimonianza storica da non sottovalutare.

 

Ecco le 5 più belle frasi scritte da Friedrich Nietzsche sulla città di Torino:

 

1. “Torino: città dignitosa e severa! Niente affatto grande città, niente affatto moderna come avevo temuto: ma una residenza del diciassettesimo secolo, dove su tutto era stato imposto un unico gusto, quello della Corte e della noblesse. Su ogni cosa è rimasta impressa una calma aristocratica: non vi sono meschini sobborghi; un’unità di gusto che si estende fino al colore (tutta la città è gialla o rosso-bruna). Ed è un luogo classico per i piedi come per gli occhi”

 

2. “Meravigliosa limpidezza, colori d’autunno, uno squisito senso di benessere diffuso su tutte le cose”

 

3. “Torino, amico mio, è una scoperta capitale… sono di buon umore e lavoro dal mattino alla sera. Un piccolo pamphlet di argomento musicale mi tiene occupate le mani. Mangio come un dio, riesco a dormire nonostante il rumore delle carrozze che passano di notte. E l’aria: secca, energizzante, allegra… il primo luogo in cui sono possibile!”

 

4. “La sera sul ponte del Po: magnifico! Al di là del bene e del male!”

 

5. “Su Torino non c’è niente da ridire: è una città magnifica e singolarmente benefica”

 

Un apprezzamento così grande di Nietzsche per Torino che lo porterà ad esclamare un’altra sua famosa frase celebre sulla città: “Torino non è un luogo che si abbandona”. E come dargli torto?

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< marzo 2017 >>
lmmgvsd
27 28 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X