Le 3 ferrovie panoramiche più belle del Piemonte: emozioni e paesaggi incantati

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 2,67 su 5)
Le 3 ferrovie panoramiche più belle del Piemonte: emozioni e paesaggi incantati

Lentezza e bellezza: queste sono le parole d’ordine per i viaggi in treno lungo le ferrovie panoramiche che nelle diverse stagioni dell’anno sono in grado di dare forti emozioni. Paesaggi naturali che sanno regalare magia tra verdi prati, laghi di montagna, colorate foglie autunnali e bianca neve invernale che ricopre montagne e valli.

 

In Piemonte abbiamo la fortuna di avere diverse ferrovie panoramiche, tra le più belle d’Italia, grazie alle quali poter ammirare la bellezza della natura dal finestrino del treno. Alcune sono percorribili tutto l’anno, altre invece solo in determinate occasioni e spesso a bordo di treni a vapore che rendono il tutto ancora più magico e romantico.

 

Se vi state già immaginando su un treno che attraversa paesaggi naturali d’incanto, ecco le 3 ferrovie panoramiche che attraversano le terre del Piemonte:

 

La Ferrovia “Centovalli – Vigezzina” Domodossola – Locarno


La storica ferrovia Centovalli – Vigezzina (inaugurata nel 1923) propone questo viaggio che attraversa, durante tutto l’anno, paesaggi suggestivi che vi faranno scoprire un volto completamente diverso delle valli piemontesi. La linea parte dal capoluogo della Val d’Ossola e si dirige verso est, in Val Vigezzo, alla volta del confine con la Svizzera. Dopo aver raggiunto il grazioso borgo di Santa Maria Maggiore, passerete accanto al Parco Nazionale della Val Grande a Malesco. I treni sulla Ferrovia Centovalli – Vigezzina ci sono in tutte le stagioni, ma in autunno in particolare con il “Treno del Foliage” potrete partire alla scoperta delle mille sfumature di colori delle valli e delle montagne del Piemonte.

 

La Ferrovia Torino – Cuneo – Nizza


Foto Credits
La linea che collega Torino con la città francese di Nizza è un’altra delle meravigliose tratte ferroviarie del Piemonte. La linea, tagliando le Alpi Marittime, offre un percorso di due ore circondati da splendidi paesaggi naturali al prezzo di circa 15 €. Una importante rivista tedesca l’ha inserita nella sua speciale classifica delle 10 più belle ferrovie del mondo descrivendola come un percorso unico da godersi con calma attraverso paesaggi spettacolari.

 

La Ferrovia Ceva-Ormea


Foto www.buscompany.it
La storica ferrovia Ceva-Ormea fu inaugurata nel 1893 come collegamento diretto tra la pianura piemontese e la riviera ligure. È stata in funzione, come mezzo di trasporto pubblico, fino al 2012 quando si decise di sopprimerla e rimpiazzarla con autobus sostitutivi. Fortunatamente, questa bellissima linea ferroviaria ricca di storia e di paesaggi da ammirare (come il pittoresco viadotto di Ormea), è stata riaperta con sole finalità turistiche nel 2016. Da allora vengono organizzati dei viaggi in partenza da Torino che attraversano i paesi di Carmagnola, Savigliano, Fossano, Mondovì, Ceva, per poi entrare in val Tanaro, con tappe a Nucetto, Bagnasco, Pievetta di Priola, Garessio e Ormea. Ogni viaggio è dedicato a un tema e una località in particolare al fine di valorizzare la natura, l’enogastronomia, la cultura e l’arte delle terre piemontesi. I viaggi sono organizzati dall’agenzia Linea verde Viaggi by Bus Company e li trovate nella nostra sezione Eventi.

 

Insomma, tutti viaggi bellissimi da fare almeno una volta per ammirare e scoprire le bellezze che la natura offre.

 

In copertina il treno “Centovalli – Vigezzina” nel periodo autunnale.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< ottobre 2017 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Eventi a Torino

Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X