Ristorante Blessing: un mix di tradizione e modernità in un’elegante atmosfera torinese

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 6 . Media: 5,00 su 5)
Ristorante Blessing: un mix di tradizione e modernità in un’elegante atmosfera torinese
INFORMAZIONE PUBBLICITARIA

La realtà gastronomica torinese è ampia e variegata e include ottime proposte dalle varie cucine del mondo. Se, però, avete voglia di profumi e sapori tradizionali, di piatti tipici della cucina regionale piemontese ed italiana, nel quartiere di San Salvario, a pochi passi dalla stazione di Torino Porta Nuova, ha recentemente aperto un accogliente ristorante che saprà soddisfare i palati alla ricerca di gusti della tradizione: il Blessing.

 

Lo chef Paolo Bertolino, che ha aperto il locale, è da sempre legato alla cucina tradizionale e sin da piccolo si è appassionato alla cucina piemontese e a quella del Bel Paese portandole entrambe nei suoi numerosi ristoranti.

 

L’atmosfera del ristorante è calda ed elegante, fatta di pareti in mattoni rossi e pietre a vista che racchiudono una sala arredata con colori tenui, luci soffuse, lunghe tovaglie bianche, candele e lampadari di cristallo che fanno da cornice ai piatti che escono dalla cucina di Bertolino.

 

Il filo conduttore della proposta di Blessing è la tradizione, ma rivisitata in chiave contemporanea per arricchirla di nuovi spunti e sensazioni, sempre nel rispetto della tipicità dei piatti e della genuinità delle materie prime utilizzate.

 

Tra le varie proposte del menù lasciatevi stupire da alcuni storici piatti dello chef come il soufflé di fontina con tartufo bianco d’Alba come antipasto, gli agnolotti al ristretto d’arrosto come primo piatto, il brasato al nebbiolo come secondo e, come dessert, la torta di mele renette o il tortino al cioccolato con crema al mou per chiudere in dolcezza e bellezza un pasto dalle note piemontesi.

 

Per chi invece preferisse un menù di pesce, anche qui c’è l’imbarazzo della scelta con capesante al brandy su vellutata di cannellini, spaghettoni di Gragnano con alici e branzino d’altura alle erbe e olive taggiasche.

 

Il ristorante ha pensato anche a chi ha esigenze particolari con un menù senza glutine cucinato in pentole diverse da quelle usate per gli altri piatti ed un menù vegetariano per chi vuole godersi le prelibatezze della gastronomia piemontese ed italiana con ottime alternative alla carne.

 

Per innaffiare il tutto una carta di vini selezionati appositamente dallo chef che si arricchisce di volta in volta con nuovi nomi dalle splendide cantine del Piemonte e del resto della penisola.

 

Ad arricchire la proposta del ristorante c’è poi il Cocktail Bar dove poter gustare oltre 70 cocktail della miglior tradizione internazionale preparati con ingredienti di primissima scelta, in un ambiente elegante e raffinato, dal giovane e abile bartender Alessandro Cammilleri. Il bar del Blessing potrebbe essere l’ideale per un aperitivo pre-cena oppure per un ultimo drink dopo una serata passata in buona compagnia.

 

E per chi volesse provare a rifare i piatti gustati in questo locale, il Blessing propone dei corsi di cucina, tenuti personalmente dallo chef Bertolino, per imparare a cucinare un menù completo, dall’antipasto ai dessert.

 

Informazioni Pratiche

 

Indirizzo:
Via Nizza, 27 – 10125 Torino

 

Orari:
Dal Martedì al Sabato: dalle 19.00 alle 02.00
Domenica e Lunedì: chiuso
Aperto a pranzo solo su prenotazione

 

Per conoscere meglio l’universo gastronomico del Ristorante Blessing e del suo chef Paolo Bertolino potete consultare il sito ufficiale.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< ottobre 2017 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X