“Khubz: pane e convivialità”: al MAO Torino incontra l’Oriente in questo nuovo festival

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 3,67 su 5)
“Khubz: pane e convivialità”: al MAO Torino incontra l’Oriente in questo nuovo festival

OrienTO è un progetto permanente di mediazione culturale nato nel 2016 che vede coinvolti il MAO Museo d’Arte Orientale e l’associazione culturale EquiLibri d’Oriente: due soggetti mediatori per definizione, che condividono pensieri e competenze. L’idea dell’iniziativa nasce dalla volontà di approfondire vari aspetti della cultura mediorientale e di fornire punti di vista e filtri poco consueti non su un concetto strettamente geografico, ma su una varietà di vissuti, tradizioni e storie da comprendere e da raccontare, in un dialogo permanente tra passato e presente: OrienTO vuole essere una finestra aperta sulle diversità e sulle somiglianze fra Paesi geograficamente lontani fra loro.

 

Nel progetto OrienTO EquiLibri d’Oriente, associazione culturale di giovani musulmani di differenti provenienze e background accomunati dalla passione per la divulgazione, racconta “dall’interno” una cultura rappresentata, nelle collezioni del Museo, da opere d’arte di notevole pregio storico e artistico.

 

Venerdì 15 novembre

 

Ore 18 – Usi, tradizioni e benefici del frumentum nelle antiche civiltà del Mediterraneo
Conferenza a cura di Idriss Maknoun e Leila El Marrhoub di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

 

Sabato 16 novembre

 

Ore 15 – Dimostrazione preparazione pane marocchino e tè alla menta
A cura dell’associazione BAB Sahara – modera Hana Haj Mohamed di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

 

Ore 16 – Con le mani in pasta!
Attività per famiglie a cura di Bab Sahara in collaborazione con Leila El Marrhoub e Rajae El Jamaoui di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria al numero 011 4436927

 

Ore 17 – Pane: la fragrante atmosfera della festa
Conferenza a cura di Ines Ben Salem di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

 

Domenica 17 novembre

 

Ore 15 e ore 16 – Il mio mini tajin
A cura dei servizi educativi del MAO e di Ines Ben Salem di EquiLibri d’Oriente.
Attività per famiglie.
Ingresso gratuito prenotazione obbligatoria al numero 011 4436927

 

Ore 16 – Pane e convivialità: aspetti antichi e risvolti moderni
Tavola rotonda con Gabriele Iungo (membro di EquiLibri d’Oriente), Erika Grasso (Museo di Antropologia ed Etnografia del Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Torino) e Carlotta Colombatto (Museo Regionale dell’Emigrazione), Antonio Maurizio Loiacono (dottorando presso il DICAM dell’Università di Messina); modera Generoso Urciuoli (archeologo del cibo).
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

 

Ore 18 – La nudità del pane
Reading bilingue arabo/italiano. La terra, la bellezza e l’amore, tutto questo ha il sapore del pane. Nella galleria dei Paesi islamici dell’Asia, a cura di Fedoua El Attari e Fatima Ezzahra El Ghabra di EquiLibri d’Oriente.
Ingresso gratuito fino esaurimento posti disponibili

 


Quando
Data/e: 15 Novembre 2019 - 17 Novembre 2019
Orario: 16:00 - 19:00


Dove
MAO - Museo di Arte Orientale
Via San Domenico, 11 - Torino


Prezzo
Ingresso Libero (Per le attività di laboratorio è obbligatoria la prenotazione ai servizi educativi del museo t. 011-4436927/8 )


Altre informazioni
www.maotorino.it


Categoria dell'evento


Mappa



Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Novembre 2019 >>
lmmgvsd
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X