La Linea 2 della metropolitana di Torino si farà: ecco il tracciato definitivo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 4,25 su 5)
La Linea 2 della metropolitana di Torino si farà: ecco il tracciato definitivo

La Sindaca Chiara Appendino e l’assessore ai Trasporti Maria Lapietra hanno presentato, oggi 20 novembre 2018, il progetto preliminare della Linea 2 della metropolitana di Torino. Il percorso si snoderà su 26 chilometri e mezzo con 33 fermate tra le stazioni Anselmetti e Rebaudengo e due possibili diramazioni.

 

La Linea 2 della Metropolitana di Torino è dunque realtà. Individuato il migliore tra i sette scenari analizzati da Systra, il raggruppamento d’imprese che ha avuto l’incarico per la progettazione preliminare. Il percorso, lungo e articolato, taglierà in due la città con prolungamenti a Sud Ovest, fino a Orbassano, e a Nord Est, fino a San Mauro, con una deviazione da via Bologna.

 

La linea 2 fermerà in piazza Santa Rita, toccherà lo stabilimento Fca di Mirafiori, il Politecnico e si incrocerà con la linea 1 a Porta Nuova. La fermata del centro storico sarà sotto piazza Carlo Alberto, poi la metro proseguirà lungo i Giardini Reali e punterà verso il Campus Einaudi. La galleria correrà quindi sotto via Bologna e imboccherà l’ex trincerone raggiungendo il vicino ospedale San Giovanni Bosco. Dal bivio Cimarosa Tabacchi partirà la deviazione verso l’area industriale di Pescarito e San Mauro.

 

Gli interscambi con il Servizio Ferroviario Metropolitano sono previsti a Zappata, Porta Nuova e Rebaudengo, mentre i parcheggi di interscambio presso le stazioni di Orbassano (circa 1000 posti auto), Anselmetti (circa 650 posti), San Mauro Aosta (circa 250 posti auto), San Mauro Piemonte/Pescarito (circa 2000 posti auto) e Rebaudengo.

 

Il progetto preliminare della tratta Anselmetti – Rebaudengo sarà consegnato entro il 12 dicembre.

 

Al Ministero chiederemo di finanziare tutta la linea il cui costo raddoppierà da quello inizialmente previsto e potrebbe sfiorare i tre miliardi di euro. L’obiettivo è ottenere i finanziamenti entro settembre del 2019 e mettere a bando l’opera entro il 2021” ha dichiarato l’assessora Lapietra.

 

I lavori per la Linea 2 della metro rientrano pienamente nell’idea dell’attuale giunta di costruire una rete di trasporto pubblico appetibile e davvero alternativo all’utilizzo dell’auto privata per una Torino più pulita e più al passo coi tempi.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< dicembre 2018 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Eventi a Torino

Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X