Porta Palazzo cambia volto: chef stellati, street food tra i banchi e un ostello per i giovani

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,50 su 5)

L’area di piazza della Repubblica è attualmente al centro di un nuovo grande progetto di riqualificazione, con investimenti pubblici e privati, che prometteranno di cambiare il volto di questa importante parte di Torino dove ha sede uno dei mercati più grandi d’Europa.

 

Oggi, oltre alla vasta area dei banchi del mercato, Porta Palazzo ospita quattro altri mercati coperti: mercato ittico, abbigliamento e due mercati alimentari.

 

Tante saranno le novità che riguardano questo nuovo progetto di riqualificazione di Porta Palazzo.

 

La prima novità riguarda il mercato ittico: il nuovo progetto prevede infatti l’inserimento di stand e spazi dove si potranno consumare pietanze a base di pesce cucinate al momento. Un po’ in stile la Boqueria di Barcellona.

 

Agli esercenti di uno dei mercati di abbigliamento invece è stato assicurato il supporto tecnico e amministrativo di un nuovo socio, il Mercato Centrale (che si è aggiudicato il bando) che porterà nel capoluogo piemontese il format che già ha avuto successo a Firenze e a Roma, realizzando un’integrazione tra la tradizionale natura del mercato e un nuova offerta gastronomica locale di qualità che sarà sviluppata nel pian terreno della struttura. Questo nuovo concept partirà con la rivalutazione delle storiche “ghiacciaie” e con l’apertura al secondo piano di uno spazio, aperto al pubblico, dove si svolgeranno mostre e altri eventi culturali.

 

Per quanto riguarda gli altri mercati coperti, l’amministrazione comunale ha pensato a coprire gli spazi ancora liberi diversificando l’offerta di merci per provare ad avere una maggiore attrattività anche su un’altra fascia di pubblico.

 

A completare questa vera e propria rivoluzione di questa importante area cittadina ci sarà la ristrutturazione dell’ex caserma dei Vigili del Fuoco di corso Regina Margherita da parte della società Gastameco che qui aprirà un nuovissimo ostello per i giovani che sia al passo con quelli aperti negli ultimi anni nel resto d’Europa.

 

Ma non finisce qui, perché, il pian terreno dell’ex caserma accoglierà anche un ristorante slow-food a prezzi più popolari e, attualmente si sta studiando anche l’ipotesi di realizzare un dehors pertinenziale da inserire nel progetto della nuova piazza.

 

Il progetto diventa sempre di più reale e concreto. Due gli appuntamenti in agenda per coinvolgere gli abitanti: il 10 novembre 2018 alle 12.00 si svolgerà al Centro Palatino il primo barcampi di Porta Palazzo, una sorta di tavola rotonda pubblica che continuerà poi il 23 novembre, sempre a mezzogiorno. Nella stessa giornata poi, alle 18.00, il centro sarà aperto in una sorta di grande ricevimento per la città, per raccontare a tutti il nuovo progetto del Mercato di Porta Palazzo.

 

Insomma, una vera e propria rivoluzione per Porta Palazzo e per Torino che renderà più attrattiva questa zona della città.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< ottobre 2018 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X