A Torino arriva la prima “Caffetteria Vegetale Integrale” per colazioni senza latte e brioches

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 9 . Media: 4,33 su 5)
A Torino arriva la prima “Caffetteria Vegetale Integrale” per colazioni senza latte e brioches

Sempre in prima linea quando si parla di gastronomia e di nuove tendenze, il centro di Torino ospiterà dal mese prossimo una nuova particolare caffetteria firmata dallo chef Antonio Chiodi Latini già titolare del ristorante Chiodi Latini New Food in via San Quintino. Il nuovo locale, che aprirà in via Bertola all’angolo con via Pietro Micca, sarà una “caffetteria vegetale integrale” dove latte vaccino e brioches al burro faranno posto a un mondo vegetale italiano. Il concetto alla base di entrambi i locali torinesi è il ritorno alla centralità della semplicità della materia prima nella sua forma più integrale.

 

La proposta gastronomica, che vi accompagnerà dalla colazione alla cena, con un tipo di cucina buona, sana, vegetale e italiana. Se il ristorante di via San Quintino continuerà ad essere guidato dallo chef Antonio Chiodi Latini, la nuova caffetteria vegetale sarà gestita dal figlio Stefano.

 

Nel grande bancone del nuovo locale lavoreranno insieme lo chef Stefano Chiodi Latini, la pasticcera Alessia Semeraro, e il barista Marco Tesconi, ex Lavazza con vent’anni di esperienza nel mondo della caffetteria.

 

La nuova caffetteria sarà un locale più casual con prezzi alla portata di tutti. L’offerta gastronomica sarà a prezzi più pop infatti e permetterà di pranzare e cenare con 15 euro con possibilità di gustare i piatti della cucina di Chiodi Latini New Food e i cocktail serali realizzati con spezie e fermentazioni. Novità del locale sarà la possibilità di ordinare i piatti della cucina a qualsiasi ora durante l’orario di apertura. Un piatto di spaghetti alle 11.00 del mattino? Un risotto a merenda? Nessun problema, la cucina soddisferà il vostro desiderio senza batter ciglio.

 

Ma veniamo alla colazione. Il protagonista della caffetteria sarà, manco a dirlo, il caffè con diverse blend di arabica e robusta e piccole guest roastery. Per quanto riguarda invece gli altri classici della caffetteria italiana, dite addio al cappuccino come lo conoscete e provate a gustare una delle proposte di cappuccini vegetali del locale realizzate con acque vegetali di soia, mandorla, riso e avena. E per i dolci, largo spazio alle torte all’acqua, ai biscotti e alle prelibatezze della pasticceria vegetale, ma anche alle proposte salate. Completano l’offerta del locale gli estratti e i gelati di frutta e verdura e la floccatrice per preparare la propria avena.

 

Insomma, uno nuovo concept a Torino che propone un nuovo tipo di colazione vegetale pur rimanendo saldamente ancorata all’italianità di questo rito.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< settembre 2018 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X