Coprifuoco Capodanno 2021: orari e regole per il 31 Dicembre

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 37 . Media: 3,68 su 5)
Coprifuoco Capodanno 2021: orari e regole per il 31 Dicembre

Capodanno si potrà fare in compagnia, ma rispettando le limitazioni previste dal cosiddetto Decreto Natale valido per il Piemonte e tutto il resto d’Italia. La sera del 31 dicembre 2020 sarà possibile recarsi da amici o parenti per un cenone in versione ridotta, ma sarà necessario attenersi alle regole del decreto. Un San Silvestro diverso dal classico maxi cenone con attesa della mezzanotte e tirata fino a tardi.

 

Ecco quali sono le regole, gli orari e il coprifuoco per il Capodanno 2021 imposte dal Decreto Natale.

 

Capodanno 2021: le regole per il cenone
Per Capodanno valgono le regole del Decreto Natale. Nei giorni festivi e prefestivi (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1°, 2, 3, 5 e 6 gennaio) e dunque anche per la sera di Capodanno sarà possibile, una sola volta al giorno, spostarsi per fare visita a parenti o amici, anche verso altri Comuni, ma sempre e solo all’interno della stessa Regione, tra le 5 e le 22 e nel limite massimo di due persone. La persona o le due persone che si spostano potranno comunque portare con sé i figli minori di 14 anni (o altri minori di 14 anni sui quali le stesse persone esercitino la potestà genitoriale) e le persone disabili o non autosufficienti che con loro convivono.

 

Capodanno 2021: orari e coprifuoco
Nessuna deroga sugli orari per la notte di Capodanno. Anche la sera del 31 dicembre il coprifuoco scatterà alle 22.00, ma al contrario degli altri giorni finirà più tardi. Tra il 31 dicembre 2020 e il 1° gennaio 2021 il “coprifuoco” sarà in vigore infatti tra le 22.00 e le 7.00 del mattino. Anche se si va a casa di parenti o amici, nel rispetto dei limiti e degli orari previsti dalla normativa, si deve comunque rispettare il cosiddetto “coprifuoco”. Il rientro a casa dopo essere andati a trovare amici o parenti deve sempre avvenire tra le 5.00 e le 22.00 (il 1° gennaio 2021 tra le 7.00 e le 22.00), sia nei giorni “rossi” che in quelli “arancioni”. I motivi che giustificano gli spostamenti tra le 22.00 e le 5.00 restano esclusivamente quelli di lavoro, necessità o salute.

 

Per maggiori informazioni potete consultare la Faq del Governo sul Decreto Natale.

 

Il 28, 29 e 30 dicembre 2020 e il 4 gennaio 2021 si torna invece zona arancione. Ecco “Cosa si può fare in Zona Arancione? Le regole su spostamenti, negozi e ristoranti“.

 
Potrebbe interessarvi: “Cosa si può fare in Zona Rossa (3 gennaio 2021)

Pubblicato il 31 Dicembre 2020
Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Maggio 2021 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X