CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,00 su 5)
CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico

Il Museo dell’Autombile di Torino propone, dal 28 marzo 2017, una nuova mostra dal titolo “CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico”, un viaggio negli anni ’50 e ’60 attraverso le contaminazioni tra Italia e Stati Uniti.

 

La retrospettiva racconta il contesto socio-culturale italiano a confronto con quello americano, tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e gli Anni Sessanta, approfondendo le reciproche contaminazioni tra arte e car design.

 

Esposte ci sono tredici vetture che illustrano questi due mondi, lontani ma vicini, ognuno dei quali si è arricchito del dialogo creativo con l’altro. Berline e convertibili simbolo del sogno americano e protagoniste dell’immaginario cinematografico di quell’epoca come la Lincoln Continental accanto a piccoli ed eleganti gioielli prodotti dall’industria automobilistica italiana. Un percorso tra Buick e Plymouth, Fiat e Alfa Romeo d’antan per mostrare il confronto tra i car designer italiani e americani che si sono lasciati ispirare da questo contesto socio-culturale.

 

 

Per gli appassionati di auto e di design, una mostra da non perdere!

 

Orari:
Lunedì 10.00 – 14.00, pomeriggio chiuso
Martedì mattino chiuso, pomeriggio 14.00 – 19.00
Mercoledì, giovedì e domenica 10.00 – 19.00
Venerdì e sabato 10.00 – 21.00
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

 
Quando
Data/e: 28 Marzo 2017 - 25 Giugno 2017
Orario: 10:00 - 19:00

 
Dove
MAUTO - Museo dell’Automobile
Corso Unità d’Italia, 40 - Torino
 
Prezzo
Biglietto intero: 12 € - Biglietto ridotto: 8 €
 
Altre informazioni
www.museoauto.it
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X