CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,00 su 5)
CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico

Il Museo dell’Autombile di Torino propone, dal 28 marzo 2017, una nuova mostra dal titolo “CROSSROADS – Incroci Italia e America, dal dopoguerra al boom economico”, un viaggio negli anni ’50 e ’60 attraverso le contaminazioni tra Italia e Stati Uniti.

 

La retrospettiva racconta il contesto socio-culturale italiano a confronto con quello americano, tra la fine della Seconda Guerra Mondiale e gli Anni Sessanta, approfondendo le reciproche contaminazioni tra arte e car design.

 

Esposte ci sono tredici vetture che illustrano questi due mondi, lontani ma vicini, ognuno dei quali si è arricchito del dialogo creativo con l’altro. Berline e convertibili simbolo del sogno americano e protagoniste dell’immaginario cinematografico di quell’epoca come la Lincoln Continental accanto a piccoli ed eleganti gioielli prodotti dall’industria automobilistica italiana. Un percorso tra Buick e Plymouth, Fiat e Alfa Romeo d’antan per mostrare il confronto tra i car designer italiani e americani che si sono lasciati ispirare da questo contesto socio-culturale.

 

 

Per gli appassionati di auto e di design, una mostra da non perdere!

 

Orari:
Lunedì 10.00 – 14.00, pomeriggio chiuso
Martedì mattino chiuso, pomeriggio 14.00 – 19.00
Mercoledì, giovedì e domenica 10.00 – 19.00
Venerdì e sabato 10.00 – 21.00
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

 
Quando
Data/e: 28 Marzo 2017 - 25 Giugno 2017
Orario: 10:00 - 19:00

 
Dove
MAUTO - Museo dell’Automobile
Corso Unità d’Italia, 40 - Torino
 
Prezzo
Biglietto intero: 12 € - Biglietto ridotto: 8 €
 
Altre informazioni
www.museoauto.it
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X