Diabolik alla Mole: a Torino la mostra sul “Re del terrore”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 9 . Media: 3,89 su 5)
Diabolik alla Mole: a Torino la mostra sul “Re del terrore”

Diabolik alla Mole, la nuova mostra al Museo del Cinema di Torino che celebra il “Re del terrore” inventato dalle sorelle Giussani che nel 2022 compirà sessant’anni. La mostra torinese ha anticipato le celebrazioni in concomitanza con l’uscita dell’attesissimo film Diabolik dei Manetti bros con Luca Marinelli, Miriam Leone, Valerio Mastandrea e Alessandro Roia, prodotto da Mompracem con Rai Cinema e distribuito nelle sale da 01 Distribution.

 

La mostra, a cura di Luca Beatrice, Domenico De Gaetano e Luigi Mascheroni, sarà visitabile al Museo del Cinema fino al 15 maggio 2022 (inizialmente prevista fino a metà febbraio, la mostra è stata poi prolungata).

 

Il percorso espositivo, ospitato nel un nuovo spazio posto al piano accoglienza del Museo Nazionale del Cinema, ripercorrere la storia del ladro tra film e fumetti, oggetti iconici di design, opere d’arte, fotografie dell’Archivio Storico Publifoto, articoli di cronaca nera degli anni Sessanta e tavole della casa editrice Astorina.

 

Diabolik Mostra Torino 2022

 

L’universo cinematografico di Diabolik viene integrato da “mondi” nuovi come il videomapping e la realtà virtuale. Dopo lo spettacolare videomapping che per tre settimane ha “vestito” la Mole Antonelliana con le sfolgoranti immagini del film, arriva un esclusivo contenuto in VR che permetterà allo spettatore di immergersi a 360° nell’atmosfera del film e in particolare di scoprire il misterioso covo del Re del terrore.

 
Quando
Data/e: 16 Dicembre 2021 - 15 Maggio 2022
Orario: 09:00 - 19:00
Chiuso il martedì
 
Dove
Museo Nazionale del Cinema
Via Montebello, 20 - Torino
 
Prezzo
Ingresso con biglietto Museo o Museo + Ascensore. Ingresso solo alla mostra Diabolik alla Mole (spazio espositivo al piano accoglienza): biglietto unico 5 €
 
Altre informazioni
www.museocinema.it
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X