Parchi di Torino: i 10 più belli per perdersi nella Natura a pochi passi dalla città

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 14 . Media: 3,93 su 5)
Parchi di Torino: i 10 più belli per perdersi nella Natura a pochi passi dalla città

Mai come in questo ultimo periodo abbiamo tutti rivalutato la vita all’aria aperta e la bellezza di una semplice passeggiata nella Natura. E allora ecco il nostro articolo sui parchi di Torino e dintorni dove potere passeggiare nella natura pur rimanendo in città. Grandi e piccoli parchi, aree verdi, giardini pubblici in collina, sul Po e nei vari quartieri di Torino dove rilassarsi e respirare nel verde staccando un po’ dalla frenesia della città.

 

Ecco la nostra selezione dei parchi più belli di Torino e dintorni per cercare la vostra oasi di pace e relax anche senza allontanarvi dalla città.

 

Parchi di Torino: i 10 più belli per perdersi nella Natura a pochi passi dalla città

 

Parco del Valentino

parco valentino torino
Impossibile non iniziare dal cuore verde di Torino, ovvero il bellissimo Parco del Valentino. In riva al Po, tra i suoi viali alberati potrete scorgere numerosi scoiattoli che corrono tra il fogliame e gli alberi. Conservati al suo interno, come gioielli in uno scrigno segreto, ci sono molti monumenti da non perdere: dalla Fontana dei 12 Mesi al Borgo Medievale fino ad arrivare al Castello del Valentino, elegante residenza sabauda oggi sede della Facoltà di Architettura.

 

Parco Giacomo Leopardi

parco leopardi torino
In corso Moncalieri 147 è situato l’ingresso del Parco Leopardi che coincide con l’inizio del primo tratto dell’Anello Verde, un percorso escursionistico sulla collina torinese a pochi passi dal centro del capoluogo piemontese. In precedenza proprietà privata di molte ville e vigne della collina appartenenti a famiglie nobili e borghesi, dal 1937 il Parco Leopardi è pubblico. Nei suoi affascinanti sentieri che si snodano verso l’alto fanno capolino filari di platani, sequoie, la ginko biloba con le le sue foglie a forma di ventaglio, il liriodendro dai grandi fiori profumati e numerose altre piante. Uno spettacolo di colori e paesaggi in ogni stagione!

 

Parco La Tesoriera

parco tesoriera torino
Più piccolo e meno conosciuto del Valentino, il Parco della Tesoriera è un’oasi barocca nel cuore della città. Un immenso giardino di circa 75.000 metri quadri incastonato tra corso Francia, corso Monte Grappa, via Borgosesia e via Asinari di Bernezzo che ospita Villa La Tesoriera, opera dell’architetto Jacopo Maggi che si ispirò per questo progetto alle architetture di Guarino Guarini. Al suo interno, proprio all’ingresso, troverete anche il “nonno di Torino“, un grandissimo platano piantato lì nel XVIII secolo che, ancora oggi, è l’albero più antico del capoluogo piemontese.

 

Il Giardino Roccioso

Giardino Roccioso Torino
Il Giardino Roccioso, che si trova all’interno del Parco del Valentino subito dietro il Borgo Medievale, fu costruito da Giuseppe Ratti nel 1961 in occasione dell’Esposizione Internazionale e del centenario dell’unità d’Italia. Si sviluppa su una superficie di 44.000 metri quadri su cui sono disseminati numerosi giochi d’acqua, ruscelli, stradine, panchine e punti di sosta, piante e aiuole con fiori e sculture del celebre giardiniere-artista di Torino. Un piccolo gioiello dove rilassarsi, passeggiare, leggere un libro…

 

Parco della Maddalena

parco maddalena torino
Sulla Collina Torinese c’è il Parco della Maddalena di cui fanno parte il Parco della Rimembranza e il Parco delle Repubbliche Partigiane Piemontesi. Con i suoi 716 metri di altitudine, il Parco della Maddalena è il punto più alto della città. Il luogo ideale dove passeggiare e ammirare il panorama, in particolare dall’ampio piazzale panoramico del Parco della Rimembranza dove si trova l’imponente Statua-Faro della Vittoria Alata, commissionata nel 1928 dal senatore Giovanni Agnelli per celebrare il decimo anniversario della vittoria dell’Italia nella Grande Guerra.

 

Parco Europa

parco europa torino
Il Parco Europa è un parco collinare situato nel quartiere di Cavoretto, un tempo comune autonomo e che invece oggi fa parte della Circoscrizione 8 di Torino. Conosciuto e apprezzato dai torinesi per il suo splendido punto panoramico, all’interno del Parco Europa troverete sentieri e percorsi, aree giochi, fontane a cascata e a zampilli e ovviamente degli splendidi “punti panoramici” da cui ammirare Torino dall’alto.

 

Parco Dora

parco dora torino
Il Parco Dora, situato nell’area di Spina 3 di Torino dove fino agli anni ’90 sorgevano gli stabilimenti di produzione Fiat e Michelin, non è un parco tradizionale ma piuttosto un parco postindustriale dove i piloni delle ferriere hanno preso il posto degli alberi e il capannone dell’acciaieria è diventato una enorme piazza coperta. Qui, a cavallo tra le due sponde del fiume Dora nel territorio delle Circoscrizioni 4 e 5 di Torino, si danno appuntamento gli appassionati di urban-sport come lo skateboarding e i pattini. Un parco diverso dal solito che vale assolutamente la pena di visitare.

 

Parco di Superga

parco superga
Il parco naturale della Collina di Superga è un’area naturale protetta che si estende su diversi comuni tra cui anche Torino. Un bellissimo percorso naturale e paesaggistico con una straordinaria ricchezza floristica e faunistica su cui veglia dall’alto la splendida Basilica di Superga. Qui potrete immergervi nei numerosi sentieri per passeggiare nella natura alla scoperta di questa area protetta della collina torinese.

 

Parco Naturale di Stupinigi

parco stupinigi torino
Luigi Bertello/Shutterstock
Subito fuori Torino, troverete il Parco Naturale di Stupinigi, un’area protetta della Regione Piemonte che si estende su una superficie di oltre 1600 ettari nei comuni di Candiolo, Nichelino e Orbassano. Il parco si sviluppa intorno alla Palazzina di Caccia di Stupinigi, la bellissima residenza sabauda opera di Filippo Juvarra. Il luogo ideale per passeggiare all’aria aperta nei suoi tanti sentieri che si perdono nel bosco planiziale che ospita esemplari di farnia, rovere, salice, ontano nero, ciliegio a grappoli e ciliegio selvatico.

 

Parco della Mandria

Parco della Mandria Torino
Sempre subito fuori Torino c’è un altro degli storici e più cari parchi dei torinesi, il Parco della Mandria. Voluto dal Re Vittorio Emanuele II in persona, il parco è un concentrato di natura e storia dove poter passeggiare nei bellissimi boschi di latifoglie, perdervi tra i sentieri e i laghi artificiali e ancora visitare, nei giorni di apertura, il bellissimo Castello della Mandria.

Segui Guida Torino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Luglio 2021 >>
lmmgvsd
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Scrivici: ContattiPubblicità

X