Gribaudo – La figura a nudo. Opere dal 1951 al 2015

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Gribaudo – La figura a nudo. Opere dal 1951 al 2015

La Pinacoteca Albertina di Torino organizza una nuova mostra su Ezio Gribaudo dal titolo “La figura a nudo. Opere dal 1951 al 2015” che affronta lo specifico tema del nudo nella produzione dell’artista torinese.

 

L’interpretazione che Gribaudo dà del nudo femminile è assolutamente non convenzionale, come del resto lo è tutta la sua produzione. Le donne rappresentato non lasciano trapelare nulla di classico e sono prive di qualsiasi esemplarità, diventando icone fuggevoli, che rimangono però impresse negli occhi e nella memoria proprio per questo.

 

I corpi femminili di Gribaudo subiscono torsioni e vengono tracciati nelle loro linee forza, mettendo in risalto le volumetrie essenziali, al punto che talvolta le figure sembrano confondersi con rappresentazioni zoomorfe. Si tratta di una iconografia, come del resto tutte le opere dell’artista, in bilico tra presenza ed assenza, tra immagine ed astrazione.

 

Questa mostra permette di apprezzare da un altro punto di vista un maestro dei nostri tempi.
 
Orario:
Dal lunedì alla domenica, dalle 10.00 alle 18.00
Chiuso il mercoledì

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.

 

Quando
Data/e: 18 Marzo 2016 - 17 Aprile 2016
Orario: 10:00 - 18:00

 

Dove
Pinacoteca Albertina
Via Accademia Albertina, 6 - Torino

 

Prezzo
Biglietto intero: 5 € - Biglietto ridotto: 2,50 €

 

Altre informazioni
www.accademialbertina.torino.it

 

Categoria dell'evento

 

Mappa

Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Maggio 2021 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X