I Musei Reali propongono “Closed In”: video-racconti dei tesori custoditi nel palazzo di Torino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
I Musei Reali propongono “Closed In”: video-racconti dei tesori custoditi nel palazzo di Torino

Voi restate a casa, i Musei Reali di Torino sono la grande casa che vi aspetta”. Con queste parole, mercoledì 25 marzo i Musei Reali di Torino hanno inaugurato la nuova rassegna “Closed In – I Musei Reali da Dentro”: piccoli video per portare una parte del loro patrimonio nelle case degli italiani in attesa che gli italiani possano nuovamente entrare nelle sale del meraviglioso palazzo torinese.

 

La corte d’onore è vuota, tutte le finestre sono state chiuse e nei giardini nessuno sguardo si posa sulle pervinche che sbocciano. I cantieri sono fermi, con i ponteggi e le attrezzature ordinate in attesa lungo i muri. La maggior parte di noi lavora da lontano e in museo si alternano solo le piccole squadre addette alla sicurezza dei palazzi e delle opere. Per sentirci meno soli, e per farvi sentire meno soli nelle vostre case, abbiamo pensato di far uscire allo scoperto tutte quelle cose che di solito stanno chiuse, dietro a una porta riservata, dentro agli armadi o nei cassetti, dentro ai depositi. Lo faremo in maniera semplice, con piccole riprese autogestite dai pochi che si alternano al lavoro durante la settimana. Ciò che conta, per noi, è accompagnarvi alla scoperta della vita più silenziosa del nostro patrimonio, quella che spesso, come tutti noi oggi, sta chiusa nella sua casa molto speciale“. Con queste parole Enrica Pagella, la direttrice dei Musei Reali di Torino presenta questo nuovo progetto in questo difficile periodo di quarantena.

 

Closed In ha debuttato con un video nella Biblioteca Reale per partecipare alla prima giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita per celebrare il sommo poeta nel giorno in cui ebbe inizio il viaggio ultraterreno della Divina Commedia, il 25 marzo. Dal Salone palagiano, la Direttrice della Biblioteca Reale, Giuseppina Mussari, legge alcune celebri terzine dal Canto I dell’Inferno. Il volume presentato, illustrato da Gustave Doré, è conservato nelle collezioni della Biblioteca Reale nella prima edizione uscita a Parigi dai torchi di Hachette, nel 1861. Le incisioni di Dorè accompagnano il testo dantesco illustrando con grande vigore iconografico gli episodi e i personaggi più suggestivi.

 

La cultura non ci lascia soli in questo momento e i suoi vari rappresentanti torinesi continuano il loro lavoro di divulgazione anche se chiusi… in attesa di riaprire e di accogliere nuovamente i viaggiatori alla ricerca di arte e bellezza.

 

I video sono disponibili sulla piattaforma YouTube e sui canali social dei Musei Reali.

Pubblicato il 26 Marzo 2020
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Giugno 2020 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X