Il Museo di Scienze Naturali di Torino riapre dopo 5 anni

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)

Buone notizie per il Museo di Scienze Naturali di Torino che, dopo 5 anni di chiusura dovuti all’esplosione di una bombola dell’agosto 2013, riapre finalmente le porte. Sarà una riapertura “a rate”, ovvero dilazionata su un lasso di tempo di almeno un anno, ma i torinesi potranno presto tornare a visitare il Museo Regionale di scienze naturali.

 

L’annuncio è stato dato in Commissione Bilancio regionale presieduta da Vittorio Barazzotto, dal vicepresidente della Giunta regionale Aldo Reschigna e dai suoi funzionari per rispondere alla richiesta avanzata dal gruppo del Movimento 5 Stelle riguardo lo stato dei lavori del museo torinese chiuso ormai da lungo tempo.

 

Essendo un’istituzione regionale, i lavori riguardano infatti la Regione Piemonte che, nella giornata del 19 novembre 2018, si è impegnata alla riapertura di questo centro culturale torinese.

 

La nuova vita del Museo di Scienze Naturali inizia a gennaio 2019 con la riapertura degli uffici e della biblioteca. Si continuerà in primavera con la possibilità di accedere alle collezioni e ai percorsi di visita in buona parte rinnovati. Entro la fine dell’anno è invece prevista la conclusione dei lavori e successivamente la restituzione del museo ai cittadini torinesi, agli studiosi, agli appassionati e ai turisti in visita alla città che da oltre 5 anni non possono più accedere alle sue sale.

 

L’investimento previsto dalla regione per questi lavori di restauro è di circa 2,5 milioni di euro. Oltre a recuperare le parti danneggiate dall’incendio, i lavori porteranno delle migliorie e consentiranno di esporre oltre 5 milioni di custoditi dal museo. Nel nuovo progetto è previsto anche l’inserimento nel spazi del museo di una caffetteria, un bookshop e uno spazio per la didattica.

 

Un’ottima notizia per la città che recupera un importante pezzo della sua offerta museale: il museo torinese può vantare intatti alcune fra le più famose collezioni di scienze naturali in Italia, messe insieme dai naturalisti Franco Bonelli, ornitologo responsabile per la classificazione di numerose specie di uccelli propri della fauna del Piemonte, Massimiliano Spinola, entomologo di fama internazionale e Franco Andreone, esperto di zoologia e biologia animale.

 

Per saperne di più: Il Museo Regionale di scienze naturali di Torino

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< dicembre 2018 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Eventi a Torino

Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X