Piazza CLN a Torino e le statue del Po e della Dora Riparia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 3,67 su 5)
Piazza CLN a Torino e le statue del Po e della Dora Riparia

Dietro Piazza San Carlo, dal lato delle Chiese Gemelle di San Carlo e Santa Cristina, si trova la più piccola Piazza Cln. Inizialmente nota come Piazza delle Chiese, in seguito come Piazza delle Fontane, oggi è intitolata al Comitato di Liberazione Nazionale costituitosi nel 1943 allo scopo di liberare l’Italia dalla dittatura fascista e dell’occupazione nazista.

 

La piazza così come oggi la vediamo è frutto della ristrutturazione del 1935 nell’ambito del progetto di Marcello Piacentini, architetto e urbanista del regime fascista.

 

Nella piazza ci sono due fontane che raffigurano allegoricamente due dei fiumi che bagnano la città di Torino: il Po e la Dora. Le due sculture sono opera dell’artista Umberto Baglioni. Il Po è rappresentato da una figura maschile barbuta distesa con in mano alcune spighe di grano e con un drappo che copre il sesso maschile. La Dora Riparia è invece raffigurata da una donna, anch’essa distesa, a seno nudo con un frutto nella mano destra.

 

Secondo il progetto originale ci sarebbero dovute essere altre due statue raffiguranti Benito Mussolini e Vittorio Emanuele III, che però non furono più realizzate.

 

Se siete appassionati di film horror saprete che piazza Cln di Torino è anche famosa per essere stata nel 1975 teatro di alcune delle scene più importanti e cruente di uno dei film più conosciuti del regista Dario Argento, stiamo parlando di Profondo Rosso.

 

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< maggio 2018 >>
lmmgvsd
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X