Piemonte Zona Arancione dal 16 Gennaio?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 19 . Media: 4,00 su 5)
Piemonte Zona Arancione dal 16 Gennaio?

Il Piemonte zona arancione dal 16 Gennaio 2021? Con il nuovo Dpcm del Governo Conte che entrerà in vigore nella giornata di sabato, sono diversi gli scenari che si ipotizzano per quanto riguarda le nuove misure restrittive per combattere il coronavirus. C’è dunque un’altra possibilità di nuove zone attribuite a ciascuna regione in base al rischio di contagio.

 

Si torna nuovamente alla suddivisione delle regioni tra zona gialla (Rt < 1), zona arancione (Rt compreso tra 1 e 1,25) e zona rossa (Rt > 1,25). Potrebbe esserci la novità dell’introduzione di una nuova fascia, la cosiddetta zona bianca che potrebbe scattare nelle regioni con un Rt inferiore a 0,5. Per il momento l’unica regione che potrebbe rientrare nella zona bianca è la Toscana, la sola a essere stata classificata a basso rischio nell’ultimo monitoraggio dell’Iss, ma dove il tasso di incidenza è ancora tre volte superiore a quello richiesto. La Lombardia e la Sicilia potrebbero invece essere le prime regioni a finire in zona rossa dal 16 gennaio.

 

E per quanto riguarda il Piemonte? La nostra regione, con un Rt quasi a 1, potrebbe finire già in zona arancione dal 16 gennaio insieme ad altre regioni italiane e province autonome (Umbria, Marche, Puglia, Liguria, Friuli Venezia Giulia, le province di Trento e Bolzano oltre ad Emilia Romagna, Sicilia e Calabria).

 

In zona arancione saranno consentiti solo gli spostamenti all’interno del proprio Comune con eccezione di spostamento per un raggio di 30 chilometri (con divieto però di raggiungere un capoluogo di provincia) agli abitanti di centri con meno di 5.000 abitanti. Chiudono nuovamente i ristoranti e gli altri esercizi di ristorazione per il servizio sul posto, mentre continuano l’asporto e la consegna a domicilio. Restano aperti i negozi. I centri commerciali chiudono nei week-end fatta eccezion fatta per i negozi essenziali tra cui alimentari e farmaceutica.

 

Rimangono chiusi i musei (che in zona gialla invece potrebbero riaprire), cinema, teatri, mostre, fiere e congressi, ma anche palestre, piscine e impianti da sci. La ripresa delle lezioni in presenza è autorizzata anche per le superiori, anche se in questo settore ogni regione può decidere per sé e dunque sarà necessario aspettare l’ordinanza della giunta regionale piemontese.

 

La conferma delle zone per le varie regioni sarà comunicata nei prossimi giorni dal Governo.

 

ULTIM’ORA: Piemonte Zona Arancione dal 17 Gennaio (ultimi aggiornamenti)

 

Non perdete:

Pubblicato il 14 Gennaio 2021
Segui Guida Torino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X