Riapre il Castello di Moncalieri: i magnifici Appartamenti Reali tornano visitabili

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)

Firmato l’accordo per la riapertura del Castello di Moncalieri: gli appartamenti reali della dimora alle porte di Torino saranno nuovamente visitabili dal 3 luglio 2020. La riapertura delle sale è stata resa possibile grazie all’accordo di valorizzazione sottoscritto dall’Arma dei Carabinieri attraverso il Colonello Stefano Fernando Russo, Comandante del 1° Reggimento Carabinieri “Piemonte”, da Enrica Pagella, Direttrice regionale Musei del Piemonte, Guido Curto, Direttore del Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, e Paolo Montagna, Sindaco del Comune di Moncalieri.

 

Grazie a questo nuovo accordo, sarà nuovamente possibile ammirare gli Appartamenti delle Principesse Maria Letizia e Maria Clotilde, la Cappella Reale e l’Appartamento di Vittorio Emanuele II, in un susseguirsi di ambienti riccamente decorati che riporta i visitatori tra le meraviglie custodite all’interno del Castello di Moncalieri, una delle residenze sabaude del sito UNESCO iscritto nella Lista del Patrimonio dell’Umanità nel 1997.

 

Dimora particolarmente amata da Vittorio Emanuele II, del quale quest’anno ricorre il bicentenario della nascita, il Castello di Moncalieri è celebre soprattutto per le opere commissionate nel tempo dalla dinastia sabauda e per le vicende storiche ottocentesche, ma in realtà ha origini più antiche e nacque nel XIII secolo come fortilizio medievale. A caratterizzare però il percorso di visita è soprattutto il rinnovamento stilistico attuato verso la metà dell’Ottocento, quando furono allestiti in chiave eclettica gli Appartamenti di Vittorio Emanuele II e Maria Adelaide, ad opera di Domenico Ferri, apprezzato scenografo e primo decoratore dei Reali Palazzi, il quale si avvalse di rinomate maestranze tra cui l’intagliatore ed ebanista Gabriele Capello detto il Moncalvo. Magnificenti negli apparati fissi e negli arredi, queste stanze sono un eccezionale unicum decorativo ricche di ambientazioni caratterizzate da una regalità quasi fiabesca come la Camera da Letto e il Salotto della Regina e ancora la particolarissima Stanza di Toeletta del Re realizzata in forma di tenda da campo in tessuto chintz a fiori.

 

Gli Appartamenti Reali del Castello di Moncalieri aprono dunque un excursus che attraversa oltre duecento anni di committenza sabauda, in un caleidoscopio di sfarzi e splendori racchiuso, come un tesoro, nella struttura architettonica imponente e severa che svetta sulla collina.

 

Le visite possono essere effettuate dal venerdì alla domenica e nei giorni festivi, idalle 10.00 alle 18.00, tramite prenotazione obbligatoria, in modo da scandire ingressi contingentati in gruppi al massimo di otto persone. Questo per garantire il rispetto delle norme di sicurezza imposte dallo stato di emergenza sanitaria. A tal proposito, l’accesso agli spazi museali è subordinato all’utilizzo delle mascherine, alla rilevazione della temperatura corporea e al mantenimento delle distanze interpersonali.

 

Informazioni Pratiche

 

Indirizzo:
Piazza Baden Baden, 4 – Moncalieri (Torino)

 

Orario:
Venerdì, sabato, domenica e festivi: dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17)
Accesso contingentato con massimo 8 persone ogni ora

 

Tariffe:
Biglietti: intero € 7,00; ridotto € 5,00; gratuito per minori di 6 anni, cittadini portatori di disabilità e
accompagnatore, accompagnatori di gruppi organizzati (massimo 1 ogni 8 persone);
Prenotazione obbligatoria online sul sito della Reggia di Venaria. Per maggiori informazioni potete telefonare al numero 011 4992333.

Pubblicato il 3 Luglio 2020
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Segui GuidaTorino su Instaram

Calendario Eventi

<< Ottobre 2020 >>
lmmgvsd
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X