Il Castello di Rivoli riapre dal 19 maggio: mostre, orari e modalità di visita

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Il Castello di Rivoli riapre dal 19 maggio: mostre, orari e modalità di visita

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e la Collezione Cerruti riaprono il 19 maggio 2020 dopo la chiusura temporanea dovuta all’emergenza Covid-19. La riapertura, sulla base del prototipo per uno “Slow Museum”, prevede nuove modalità per adattarsi alle regole imposte dalla seconda fase dell’emergenza coronavirus in Italia.

 

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, tra i primi in Italia, riapre straordinariamente le sue porte al pubblico dalle ore 11.00 alle ore 19.00 di martedì 19 maggio. L’accesso verrà contingentato e il pubblico e il personale seguiranno nuove norme comportamentali di sicurezza che si adeguano ai più alti standard museali internazionali, ispirati allo spirito di accoglienza.

 

I visitatori potranno acquistare il proprio biglietto e prenotare le visite guidate sul sito castellodirivoli.org/tickets.

 

La sicurezza dei nostri visitatori, del nostro personale e delle nostre opere”, afferma il Direttore Carolyn Christov-Bakargiev, “è importante. Abbiamo predisposto misure sanitarie e norme comportamentali che permettono a tutti di vivere un’esperienza piacevole, interessante e stimolante con nuove visite guidate e attività. Il numero dei visitatori, che dovranno indossare la mascherina e tenersi a 2 m di distanza, è stato ridotto per offrire ampi spazi sia interni sia esterni. Il nostro personale dispone di dispositivi di protezione individuale adeguati. In linea con le indicazioni e le raccomandazioni nazionali e internazionali, non abbiamo utilizzato sistemi di sanificazione con nebulizzazione di prodotti corrosivi in quanto essi danneggiano le opere d’arte e il patrimonio artistico, ma abbiamo incrementato l’igienizzazione e la sanificazione degli ambienti con prodotti adeguati. In un periodo in cui le persone hanno vissuto un’overdose digitale sui loro telefoni e laptop, è fondamentale riprendere una relazione corporea serena con il mondo. L’esperienza dell’arte nella sicurezza degli standard museali è una palestra perfetta per cominciare”.

 

Durante l’intero lockdown, il Castello di Rivoli ha sviluppato un vasto progetto di programmazione online intitolato Cosmo Digitale, la nuova sede virtuale del museo che presenta opere e progetti inediti, approfondimenti delle collezioni e visite guidate.

 

Dal 19 maggio però si ritorna al reale con il pubblico che potrà tornare a visitare la Collezione permanente con le sue opere iconiche, tra le quali capolavori dell’Arte Povera allestite al primo e al secondo piano del Museo e le mostre temporanee. Tra queste ci sono: la mostra Di fronte al collezionista. La collezione di Uli Sigg di arte contemporanea cinese a cura di Marcella Beccaria e che vede esposte importanti opere, tra gli altri, di Feng Mengbo, Ai Weiwei, Shao Fan, Liu Ding, Mao Tongqiang, Sun Yuan & Peng Yu e Zhang Xiaogang; la mostra Giorgio Morandi. Capolavori dalla Collezione di Francesco Federico Cerruti a cura di Carolyn Christov-Bakargiev, con Fabio Cafagna e Laura Cantone; il Progetto speciale James Richards. Alms for the Birds e la mostra Claudia Comte. Come crescere e avere sempre la stessa forma, curate da Marianna Vecellio. Le mostre temporanee saranno prorogate fino al 30 agosto a eccezione di quella dedicata a Morandi che potrà essere vista fino al 26 luglio.

 

Da sabato 23 maggio, sarà nuovamente possibile ammirare la Collezione Cerruti, nuovo polo museale del Castello di Rivoli. Inaugurata nel maggio 2019, la Villa Cerruti è situata in un ampio giardino a pochi passi dal Castello di Rivoli e accoglie la raccolta privata di altissimo pregio dell’imprenditore e collezionista Francesco Federico Cerruti (Genova, 1922 – Torino, 2015), che annovera capolavori di artisti quali de Chirico, Picasso e Modigliani.

 

Dopo la riapertura, il Castello di Rivoli – Museo di Arte Contemporanea osserverà i seguenti orari: giovedì dalle ore 10.00 alle ore 17.00; da venerdì a domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00. La Collezione Cerruti sarà invece aperta il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00.

Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Settembre 2020 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X