I Migliori Cioccolatini di Torino: le 4 dolcezze sabaude da assaggiare assolutamente

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 9 . Media: 4,11 su 5)
I Migliori Cioccolatini di Torino: le 4 dolcezze sabaude da assaggiare assolutamente

Versione cioccolatino, in tavoletta, creme spalmabili… nella città italiana del cioccolato non potevamo non dedicare ancora un po’ di spazio al cibo degli Dei che, in mani sabaude, ha raggiunto vette di eccellenza riconosciute in tutta Italia e nel mondo.

 

D’altronde, la storia d’amore tra Torino e il cioccolato è lunga e costellata di matrimoni eccezionali, come quello tra il cacao e la nocciola tonda gentile delle Langhe che ha dato vita al gianduia, il famoso impasto di cioccolato protagonista ormai di innumerevoli ricette sabaude.

 

La combinazione di ingredienti straordinari e l’incredibile passione dei maitre chocolatier torinesi hanno portato all’ombra della Mole una varietà di cioccolatini artigianali incredibili.

 

Ma qual è il miglior cioccolatino di Torino? Abbiamo cercato di scoprirlo e oggi vi parliamo di tre cioccolatini torinesi (più una tavoletta) e le rispettive tre boutique del cioccolato sabaude che meritano una visita. Se siete appassionati di gianduiotti, cremini, diablottini, tartufi e altre specialità, non potete non andarci! Ecco la nostra selezione dei migliori cioccolatini di Torino da assaggiare almeno una volta… o anche qualcuna in più!

 

I Migliori Cioccolatini di Torino: 4 dolcezze sabaude assolutamente da assaggiare

 

Il “Giuinott” di Guido Castagna

Cioccolatino Torino Guido Castagna
Aperto nel 2002, la boutique di Guido Castagna è diventata in poco tempo punto di riferimento per gli appassionati di cioccolato sotto la Mole e non solo. Il maitre chocolatier piemontese ha saputo conquistarsi un posto di prestigio tra i migliori al mondo grazie anche al suo Giuinott, una creazione che gli è valsa 6 medaglie d’oro agli International Chocolate Awards®. Ed è proprio questo uno dei cioccolatini che vi consigliamo di assaggiare assolutamente a Torino. Il Giuinott è un piccolo gianduiotto reinventato da cui sono stati tolti il latte e il cacao in polvere per realizzare una dolcezza di nocciole e cacao. Da Guido Castagna vi consigliamo anche di provare la Crema +55, una crema unica nel suo genere che vanta il 68% di Nocciole Piemonte IGP e gli speziati menta-liquirizia che hanno ricevuto l’enorme riconoscimento degli International Chocolate Awards®.

 

Indirizzo: Via Maria Vittoria, 27 – 10123 Torino
Sito internet

 

Il “Cremino al Sale” di Guido Gobino

Cioccolatino Torino Guido Gobino
Foto dalla Pagina Facebook di Guido Gobino Cioccolateria Artigiana
La Cioccolateria Guido Gobino è senza dubbio una tappa obbligatoria per tutti gli amanti del cioccolato in città. Fin dal 1980, la celebre cioccolateria torinese è una vera e propria autorità nella produzione e diffusione di prodotti al cioccolato Made in Turin. La nostra scelta in questo paradiso di cioccolato è il Cremino al Sale, un cioccolatino al Gianduja arricchito con Sale Marino Integrale e Olio d’Oliva Extravergine Taggiasco premiato nel 2008 come “Miglior Pralina del Mondo” dalla prestigiosa Academy of Chocolate di Londra. Ma qui potrete gustare anche tanti altri straordinari prodotti come il Maximo +39, il cioccolatino prodotto con la maggior quantità di Nocciole (oltre il 39% di Nocciole Piemonte IGP) e le Ganaches, cioccolatini realizzati completamente a mano e finemente decorati.

 

Indirizzo: Via Lagrange 1, 10123 – Torino
Sito internet

 

Le “Tavolette Monorigine” di Davide Appendino

Cioccolato Torino Davide Appendino
Foto dalla Pagina Facebook di Davide Appendino
Davide Appendino è una nuova realtà torinese che ha aperto nel 2018 il suo primo negozio di cioccolato sotto la Mole e che in poco tempo ha saputo conquistare i palati dei golosi. Qui non abbiamo scelto un cioccolatino, ma un’intera tavoletta, ovvero la Monorigine, realizzata con il metodo Bean to Bar che prevede la lavorazione a pietra delle fave di cacao e l’utilizzo di due soli ingredienti, il cacao (proveniente da una sola varietà e da una specifica zona di produzione) e lo zucchero grezzo di canna. Oltre alle tavolette troverete i Gianduiotti Estrusi (ovvero colati direttamente su piastre senza uso di stampi), cremini, praline e tartufi e molto altro.

 

Indirizzo: Via Maria Vittoria, 11 – 10123, Torino
Sito internet

 

I “Tricorni” di Pfatisch

cioccolatino torino pfatish
Sotto i portici di Via Sacchi fanno capolino le deliziose vetrine di Pfatish, una delle cioccolaterie più antiche della città. All’interno del locale, situato dal 1921 in un bellissimo palazzo in stile liberty firmato dal famoso architetto Pietro Fenoglio, c’è ancora l’antico laboratorio, un vero e proprio museo del cioccolato che conserva ancora i macchinari di inizio Novecento. Qui abbiamo provato i Tricorni, emblema di sabaudità: praline che riproducono il cappello della tipica maschera popolare sabauda e farcite con deliziosa crema Gianduja (più torinese di così!). Pfatish è anche celebre per la sua torta Festivo, una meringata al cacao farcita con crema chantilly al cioccolato.

 

Indirizzo: Via Sacchi, 42 – 10128 Torino
Sito internet

 

Un piccolo tour delle cioccolaterie di Torino dove assaggiare alcuni dei migliori cioccolatini della città per rendere un po’ più dolci queste giornate! Con la promessa che continueremo ad assaggiare altre dolcezze al cioccolato torinesi per ampliare la nostra selezione… è un duro lavoro, ma qualcuno deve pur farlo!

Pubblicato il 29 Ottobre 2020
Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Novembre 2020 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X