Biglietti per l’Eurovision 2022 a Torino: data di uscita e tariffe

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Biglietti per l’Eurovision 2022 a Torino: data di uscita e tariffe

L’Eurovision 2022 a Torino si avvicina e i fan attendono freneticamente la data di uscita dei biglietti per partecipare alle tre serate dell’attesissimo song contest che i Maneskin, con la vittoria dello scorso anno a Rottedarm, hanno riportato in Italia dopo ben 30 anni.

 

A causa della situazione pandemica ancora in corso ci sono stati dei ritardi nella messa in vendita dei biglietti anche perché non si è ancora certi della reale capienza del Pala Alpitour, la struttura torinese che ospiterà l’evento. La capienza concessa dalle attuali norme in materia di prevenzione del contagio dovrebbe essere del 65% del totale, percentuale che potrebbe subire variazioni nei prossimi mesi a seconda dell’andamento della curva pandemica.

 

Ma quando escono i biglietti per l’Eurovision 2022 a Torino e quanto costano? Il costo dei biglietti dell’Eurovision 2022 dovrebbero attestarsi sui prezzi della scorsa edizione: a partire dagli 80 € per i posti più distanti durante le semifinali fino ai circa 250-300 € per i posti migliori della finalissima in programma il 14 maggio 2022. I biglietti dovrebbero essere messi in vendita sulle piattaforme online di rivendita di ticket tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo 2022. La data ufficiale non è stata ancora resa nota.

 

Dopo l’annuncio dei presentatori (Laura Pausini, Mika e Catellan) e della canzone partecipante per l’Italia (Brividi di Mahmood e Blanco) e dopo l’annuncio della partecipazione di Achille Lauro per San Marino, l’apertura delle vendite dei biglietti è l’ultimo tassello mancante che i fan italiani ed europei che attendono con impazienza per quello che è ormai a tutti gli effetti uno dei più grandi appuntamenti musicali d’Europa.

 

Iscrivetevi alla nostra Pagina Instagram e Pagina Facebook per non perdere le prossime news sull’Eurovision e sugli eventi a Torino.

Pubblicato il 23 Febbraio 2022
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X