AgriFlor: Piazza Vittorio diventa un giardino colorato con l’edizione ristretta di FLOR

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
AgriFlor: Piazza Vittorio diventa un giardino colorato con l’edizione ristretta di FLOR

Agriflor Torino, il mercatino con florovivaisti e produttori agroalimentari del Piemonte, torna anche nel mese di febbraio 2022 con un nuovo appuntamento questa volta in piazza Vittorio Veneto. Un piccolo assaggio di primavera in attesa che la bella stagione faccia finalmente capolino.

 

La manifestazione Agriflor è in programma per domenica 27 febbraio 2022 dalle 9.00 alle 19.00. Ad attendervi i migliori vivaisti piemontesi e produttori agricoli con piante, fiori e prodotti naturali del territorio piemontese.

 
Un anno da cominciare in bellezza, attraverso i colori e i profumi della Natura. Questa edizione di fine inverno sarà incentrata principalmente sulle piante da interno, come ad esempio le piante grasse e le piante succulente. Non mancherà un primo attesissimo assaggio di Primavera con le primule e le viole proposte da Floricoltura Graziella di Ciriè e con altre chicche tutte da scoprire girando per gli oltre 30 banchi che inebrieranno Piazza Vittorio per tutta la giornata.

 

Insieme alla proposta florovivaistica, Agriflor ospiterà, come sempre, alcune eccellenze agroalimentari piemontesi che proporranno i prodotti tipici del nostro territorio: dai cioccolati alle nocciole, dalle marmellate al vino e ai liquori come per esempio il Genepy di “Quelli del Genepy” prodotto nelle Valli di Lanzo.

 
Quando
Data/e: 27 Febbraio 2022
Orario: 09:00 - 19:00

 
Dove
Piazza Vittorio Veneto
Piazza Vittorio Veneto - Torino
 
Prezzo
Ingresso Gratuito
 
Altre informazioni
Pagina Facebook
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X