AgriFlor: Piazza Vittorio diventa un giardino d’autunno con una nuova edizione “ristretta” di Flor

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,50 su 5)
AgriFlor: Piazza Vittorio diventa un giardino d’autunno con una nuova edizione “ristretta” di Flor

Domenica 26 settembre 2021, torna in Piazza Vittorio Veneto la nuova edizione di Agriflor, il mercatino con florovivaisti e produttori agroalimentari del Piemonte. In attesa di Floreal, la più grande manifestazione che si terrà alla Palazzina di Caccia di Stupinigi a ottobre, Agriflor propone un assaggio di fiori e colori d’autunno con l’ormai classico appuntamento mensile nella bella piazza torinese.

 

L’appuntamento di Agriflor in Piazza Vittorio Veneto sarà quindi un piccolo gustoso assaggio, con una decina di vivaisti piemontesi che metteranno in mostra le proprie bellezze floreali, come per esempio le piante grasse e le orchidee. Un tripudio di colori per allietare il pubblico amante della natura e delle piante. Un’edizione che apre le porte all’autunno, stagione ricca di splendidi colori e profumi.

 

Insieme alla proposta florovivaistica, Agriflor ospiterà come sempre alcune eccellenze agroalimentari piemontesi con i prodotti tipici del nostro territorio, come i formaggi, verdure essiccate, il miele, vino, ma anche le farine e i biscotti.

 

Come ormai da tradizione, Agriflor sarà organizzata in totale sicurezza, con il controllo delle temperature, ingressi scaglionati e contingentati e con la garanzia del giusto distanziamento tra i banchi e tra le persone per evitare assembramenti.

 
Quando
Data/e: 26 Settembre 2021
Orario: 09:00 - 19:00

 
Dove
Piazza Vittorio Veneto
Piazza Vittorio Veneto - Torino
 
Prezzo
Ingresso Gratuito
 
Altre informazioni
Pagina Facebook
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X