Anna Boghiguian

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,50 su 5)
Anna Boghiguian

Il Castello di Rivoli ospita, dal 18 settembre 2017 al 7 gennaio 2018, la prima grande retrospettiva dedicata a Anna Boghiguian, artista egiziana e canadese nata a Il Cairo nel 1946 da una famiglia di origine armena.

 

La retrospettiva raccoglie per la prima volta in un’unica mostra uno straordinario numero di taccuini, disegni, pitture, fotografie, sculture e scenografiche installazioni ambientali. Le opere grafiche di Boghiguian sono antiestetiche e dionisiache in quanto prediligono una immediata ed emotiva comunicazione visiva e verbale rispetto a una esecuzione accademica, legata ad un concetto di bello classico ed apollineo.

 

L’intera opera di Anna Boghiguian è riconducibile all’immagine e al concetto di libro e numerosissimi sono i libri d’artista da lei realizzati dall’inizio della sua attività negli anni ’80 del secolo scorso fino a oggi.

 

La rassegna si sviluppa attorno all’opera The Salt Traders, del 2015, esposta alla 14th International Istanbul Biennial e recentemente entrata a far parte della collezione permanente del Museo di Arte Contemporanea del Castello di Rivoli.

 

Orari d’apertura della mostra:
mercoledì – venerdì 10.00 – 13.00
sabato – domenica 10.00 – 19.00
8 e 26 dicembre 10.00 – 19.00

 
Quando
Data/e: 18 Settembre 2017 - 7 Gennaio 2018
Orario: 10:00 - 19:00

 
Dove
Castello di Rivoli - Museo d'Arte Contemporanea
Piazza Mafalda di Savoia - Rivoli
 
Prezzo
Edificio Castello + Manica Lunga: Intero € 8,50; Ridotto € 6,50 - Edificio Castello: Intero € 6,50; Ridotto € 4,50
 
Altre informazioni
www.castellodirivoli.org
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X