Caccia al tesoro botanico di Pasquetta al Castello di Miradolo

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Caccia al tesoro botanico di Pasquetta al Castello di Miradolo

Caccia al tesoro botanico di Pasquetta al Castello di Miradolo: un appuntamento per famiglie alla scoperta della flora leggendaria del parco della tenuta.

 

Con oltre 160 esemplari di camelie, tra le varietà più antiche e rare d’Italia, la Fondazione Cosso dedica l’intero mese di aprile alla presentazione del progetto di recupero, salvaguardia e riscoperta delle piante simbolo di eleganza e raffinatezza con un programma di iniziative, appuntamenti didattici a tema, incontri, visite guidate e degustazioni di tè, occasioni uniche di approfondimento e di promozione della cultura botanica e del paesaggio.

 

Lunedì 18 aprile, per Pasquetta 2022, è in programma una divertente caccia al tesoro nel Parco del Castello di Miradolo (TO). Un’ambientazione del tutto particolare, tra miti e leggende sul mondo delle camelie. Le famiglie, dopo aver ricevuto da una guida naturalistica tutte le informazioni necessarie, partiranno insieme alla scoperta del misterioso arbusto dalle origini orientali. In collaborazione con Grandi Giardini Italiani. Costo: 5 euro, a partire dai 6 anni.

 

Per trascorrere l’intera giornata al parco è possibile prenotare un cesto da pic-nic di Antica Pasticceria Castino, disponibile alla Caffetteria del Castello dalle ore 12,30. La prenotazione è obbligatoria. Costo: 10 euro (cesto bimbi), 14 euro (cesto adulti).

 
Quando
Data/e: 18 Aprile 2022
Orario: 10:00 - 18:30

 
Dove
Castello di Miradolo
via Cardonata 2 - San Secondo di Pinerolo
 
Prezzo
Costo: 5 euro, a partire dai 6 anni
 
Altre informazioni
www.fondazionecosso.com
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X