Giorno della Memoria 2020 a Torino: il programma

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 5 . Media: 4,20 su 5)
Giorno della Memoria 2020 a Torino: il programma

Torino si unisce alle commemorazioni in occasione del Giorno della Memoria 2020, che ricorda, il 27 gennaio, la liberazione del campo di Auschwitz (avvenuta il 27 gennaio del 1945). Nel capoluogo piemontese anche quest’anno ci saranno diversi eventi e commemorazioni per non dimenticare le vittime di questa triste pagina della nostra storia.

 

Gli appuntamenti sono già iniziati nelle scorse settimane con la posa di nuove pietre d’inciampo, martedì 14 gennaio 2020, e continueranno nei giorni a seguire.

 

 

Da venerdì 11 ottobre 2019 a venerdì 31 gennaio 2020 | via Maria Vittoria 12, Torino – Palazzo Cisterna
A cura del Centro internazionale di studi Primo Levi
I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza. Mostra a cura di Fabio Levi e Peppino Ortoleva. Allestimento a cura di Gianfranco Cavaglià con la collaborazione di Anna Rita Bertorello. Progetto grafico e realizzazione audiovisiva: Ars Media. Da lunedì a giovedì (ore 10.00 -16.00) venerdì (ore 10.00 -14.00). Sabato e domenica chiuso. Ingresso libero (richiesta prenotazione per le scuole: stefano.remelli@cittametropolitana.torino.it – 011 8613626).

 

Martedì 14 gennaio, dalle ore 09.30 | vari luoghi della città di Torino
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, in collaborazione con la Comunità Ebraica di Torino, l’ANED, Associazione Nazionale Ex Deportati nei Campi Nazisti – sezione di Torino Ferruccio Maruffi e il Goethe-Institut di Torino.
Pietre d’inciampo. Per il sesto anno consecutivo, l’artista tedesco Gunter Demnig sarà a Torino per installare sei nuove Pietre d’inciampo. Accesso pubblico.

 

Martedì 14 gennaio, ore 18.00 | via del Carmine 14 – Sala Didattica
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza
Dalla memoria alla Storia. Esperienze di viaggio nel passato. Presentazione del libro di Salvatore Tripodi, reading e proiezione. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Martedì 21 gennaio, ore 18.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
A cura dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”
Storia senza perdono. Presentazione del libro di Walter Barberis. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Giovedì 23 gennaio, ore 17.00 | via del Carmine 14 – Sala Didattica
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, in collaborazione con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”
La Shoah dei bambini. La persecuzione dell’infanzia ebraica in Italia 1938-1945. Presentazione del libro di Bruno Maida. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Venerdì 24 gennaio, ore 15.00 | via del Carmine 14 – Sala Didattica
A cura di Polo del ‘900, in collaborazione con Istituto Ligure per la Storia della Resistenza e dell’Età contemporanea Raimondo Ricci e Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”.
Il digitale e la memoria. Presentazione di due percorsi digitali che verranno resi fruibili alla cittadinanza e alle scuole nell’ambito del portale 9centRo. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Sabato 25 gennaio, ore 11.00 e ore 15.00 | da Piazza Castello 161, Torino
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà
Passeggiata intorno alle Pietre d’inciampo. Un itinerario a piedi nel centro di Torino: ad ogni tappa, un operatore museale fornirà informazioni circa le storie dei deportati a cui sono state dedicate le Pietre d’inciampo. Prenotazione obbligatoria: receptionsancelso@polodel900.it – +39 011 01120780.

 

Sabato 25 gennaio, ore 11.00 | via del Carmine 14 – Area Kids
A cura del Polo del ‘900, in collaborazione con Biblioteche Civiche Torinesi
Un mondo di raccontastorie al Polo del ‘900. Storie per il Giorno della Memoria. Laboratorio di lettura per bambini dai 6 ai 12 anni sul tema della deportazione. Prenotazione obbligatoria: progetti.info@polodel900.it.

 

Sabato 25 gennaio, ore 15.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con gli Istituti storici della Resistenza Piemonte e Valle d’Aosta
Cineteca della Deportazione – Speciale Lanzmann. Proiezione di Les Quatre Sœurs: Le Serment d’Hippocrate, di Claude Lanzmann (2018, dur. 90 min). La proiezione, in lingua originale francese con i sottotitoli in italiano, sarà presentata e introdotta da un esperto. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Domenica 26 gennaio, ore 11.00 e ore 15.00 | da Piazza Castello 161, Torino
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà
Passeggiata intorno alle Pietre d’inciampo. Un itinerario a piedi nel centro di Torino: ad ogni tappa, un operatore museale fornirà informazioni circa le storie dei deportati a cui sono state dedicate le Pietre d’inciampo. Prenotazione obbligatoria: receptionsancelso@polodel900.it – +39 011 01120780.

 

Lunedì 27 gennaio, ore 10.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con gli Istituti storici della Resistenza Piemonte e Valle d’Aosta
Cineteca della Deportazione – Rassegna per le scuole. Proiezione di Il viaggio di Fanny, di Lola Doillon (Francia, Belgio 2016, dur. 94 min). La proiezione è destinata alle scuole primarie e secondarie di primo grado, e sarà presentata e introdotta da un esperto. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: ancr.didattica@gmail.com – +39 011 4380111.

 

Lunedì 27 gennaio, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 | corso Valdocco 4/A
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà
Il Museo Diffuso per il Giorno della Memoria. Apertura straordinaria del Museo, biglietto di ingresso intero 5 €, ridotto 3 €.

 

Lunedì 27 gennaio, ore 21.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
A cura del Polo del ‘900 e dell’Associazione Liberipensatori Paul Valéry
Il caso Kaufmann. Reading teatrale che porta in scena la vicenda al centro dell’omonimo romanzo di Giovanni Grasso, basato su un episodio realmente accaduto in Germania durante l’ascesa del nazismo. Ingresso con prenotazione obbligatoria: liberipensatoripaulvalery@gmail.com.

 

Lunedì 27 gennaio, ore 20.30 | Via Antonio Gramsci, 4 – Teatro Vittoria
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà. Coproduzione Unione Musicale di Torino – Pearson Italia SPA
Le pietre raccontano. Spettacolo di teatro musicale a cura di Monica Luccisano: all’improvviso, le Stolpersteine prendono vita: parlano, suonano, si esprimono, si emozionano insieme al loro scultore. Diventano il racconto di deportati italiani. Sette voci per sette racconti. Rievocano quel periodo storico, le leggi razziali in Italia, la cacciata degli ebrei da scuole e istituzioni, l’evacuazione del ghetto di Roma, le deportazioni politiche, l’eccidio delle Fosse Ardeatine, l’incontro – nei campi di sterminio – con l’abisso umano. E grazie alle voci e ai suoni delle Pietre d’inciampo, la memoria resterà viva. Ingresso libero. Prenotazione obbligatoria receptionsancelso@polodel900.it – +39 011 01120780.

 

Martedì 28 gennaio, ore 10.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
A cura del Polo del ‘900 e dell’Associazione Liberipensatori Paul Valéry
Il caso Kaufmann. Reading teatrale che porta in scena la vicenda al centro dell’omonimo romanzo di Giovanni Grasso, basato su un episodio realmente accaduto in Germania durante l’ascesa del nazismo. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: didattica@polodel900.it.

 

Martedì 28 gennaio, ore 10.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con gli Istituti storici della Resistenza Piemonte e Valle d’Aosta
Cineteca della Deportazione – Rassegna per le scuole. Proiezione di La signora dello zoo di Varsavia, di Niki Karo (Usa 2017, dur. 126 min). La proiezione è destinata alle scuole secondarie di secondo grado e sarà introdotta da un esperto. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: ancr.didattica@gmail.com – +39 011 4380111.

 

Mercoledì 29 gennaio, ore 10.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con gli Istituti storici della Resistenza Piemonte e Valle d’Aosta
Cineteca della Deportazione – Rassegna per le scuole. Proiezione di Il labirinto del silenzio, di Giulio Ricciarelli (Germania 2014, dur. 126 min). La proiezione è destinata alle scuole secondarie di secondo grado e sarà introdotta da un esperto. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: ancr.didattica@gmail.com – +39 011 4380111.

 

Mercoledì 29 gennaio, ore 10.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
A cura del Polo del ‘900, in collaborazione con la Scuola di Teatro Giuseppe Erba
Il processo di Francoforte. Spettacolo teatrale liberamente tratto da L’istruttoria di Peter Weiss. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: didattica@polodel900.it.

 

Mercoledì 29 gennaio, ore 21.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
A cura del Polo del ‘900, in collaborazione con la Scuola di Teatro Giuseppe Erba
Il processo di Francoforte. Spettacolo teatrale liberamente tratto da L’istruttoria di Peter Weiss. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 
Giovedì 30 gennaio, ore 10.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con gli Istituti storici della Resistenza Piemonte e Valle d’Aosta
Cineteca della Deportazione – Rassegna per le scuole. Proiezione di La scelta di Sophie, di Alan J. Pakula (USA 2017, dur. 100 min). La proiezione è destinata alle scuole secondarie di secondo grado e sarà introdotta da un esperto. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: ancr.didattica@gmail.com – +39 011 4380111.

 

Giovedì 30 gennaio, ore 18.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”
Il caso di G. La patologizzazione dell’omosessualità nell’Italia fascista. Presentazione del volume di Gabriella Romano. Ingresso libero.

 

Venerdì 31 gennaio, ore 10.00 | via del Carmine 14 – Sala ‘900
A cura del Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà, in collaborazione con l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea “Giorgio Agosti”
Studenti testimoni: la trasmissione della memoria nelle scuole. Dibattito tra studenti. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria: didattica@museodiffusotorino.it – +39 011 01120796.

 

Venerdì 31 gennaio, ore 10.00 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con gli Istituti storici della Resistenza Piemonte e Valle d’Aosta
Cineteca della Deportazione – Rassegna per le scuole. Proiezione di I bambini di Rue Saint Maur 209 – Parigi, di Ruth Zylberman (Francia 2017, dur. 100 min). La proiezione è destinata alle scuole secondarie di secondo grado e sarà introdotta da un esperto. INGRESSO RISERVATO ALLE SCUOLE, prenotazione obbligatoria: ancr.didattica@gmail.com – +39 011 4380111.

 

Giovedì 6 febbraio, ore 9.30 | via del Carmine 14 – Sala Didattica
A cura della Fondazione Vera Nocentini e del Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere e Culture Moderne dell’Università di Torino, in collaborazione con l’Istituto di Studi Storici Gaetano Salvemini. Con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Studi Germanici e dell’Associazione Italiana di Germanistica.
Storie di ebrei tedeschi in fuga. Conferenza. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Giovedì 6 febbraio, ore 17.30 | corso Valdocco 4/A – Sala Conferenze
A cura dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, in collaborazione con ANEI Torino
Ritratti di internati militari protagonisti dell’attività dell’ANEI di Torino. Proiezione di brevi profili di Internati militari torinesi e piemontesi tratti da video interviste. Ingresso libero fino a esaurimento posti.


Quando
Data/e: 14 Gennaio 2020 - 6 Febbraio 2020
Orario: 10:00 - 20:00


Dove
Torino
Torino - Torino


Prezzo
Varia a seconda dell'evento


Altre informazioni


Categoria dell'evento


Mappa



Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Luglio 2020 >>
lmmgvsd
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X