Margherita di Savoia: a Palazzo Madama la mostra sulla prima Regina d’Italia (POSTICIPATA)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Margherita di Savoia: a Palazzo Madama la mostra sulla prima Regina d’Italia (POSTICIPATA)

Palazzo Madama di Torino presenta “Margherita di Savoia, regina d’Italia”, una mostra dedicata alla prima regina italiana.

 

Fin dalle nozze con il principe Umberto, Margherita di Savoia seppe conquistare gli italiani e, con la sua grande popolarità, contribuì a costruire il sentimento di identità della nazione intorno alla corona dei Savoia. Regina dal 1878 al 1900, impose il suo gusto ridondante nella moda, nella decorazione, il suo amore per la musica e la montagna si riverberarono nella vita dell’aristocrazia italiana.

 

La mostra rende omaggio a questa figura amata dal popolo, usa ispiratrice e benefattrice, modello di azione e di stile. Attraverso numerose proiezioni di filmati e immagini d’epoca, il percorso immersivo dell’esposizione trasporta i visitatori nel mondo e negli anni della Regina che fece l’Italia. Esposte sessantacinque opere, tra ritratti, dipinti, sculture, gioielli, abiti, strumenti musicali, manoscritti, libri, tappezzerie, mobili e oggetti di arredo.

 

AGGIORNAMENTO: La mostra inizialmente prevista dal mese di febbraio è stata posticipata in autunno con data ancora da definire.

 

Potete acquistare i biglietti per Palazzo Madama qui.

 
Quando
Data/e: 17 Febbraio 2022
Orario: 10:00 - 18:00
Lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 18; giovedì dalle 13 alle 21. Martedì chiuso.
 
Dove
Palazzo Madama
Piazza Castello - Torino
 
Prezzo
Tariffe in via di definizione
 
Altre informazioni
www.palazzomadamatorino.it
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X