Moby Dick alla prova: al Teatro Carignano il capolavoro dimenticato di Orson Welles

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Moby Dick alla prova: al Teatro Carignano il capolavoro dimenticato di Orson Welles

Dall’8 al 20 febbraio 2022, sul palco del Teatro Carignano di Torino va in scena Moby Dick alla prova di Orson Welles, un adattamento del celebre romanzo di Herman Melville, nella traduzione di Cristina Viti, per la regia di Elio De Capitani. Lo spettacolo è una coproduzione del Teatro dell’Elfo e del Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale.

 

Lo spettacolo vedrà in scena lo stesso De Capitani insieme a Cristina Crippa, Angelo Di Genio, Marco Bonadei, Enzo Curcurù, Alessandro Lussiana, Massimo Somaglino, Michele Costabile, Giulia Viana, Vincenzo Zampa, Mario Arcari.

 

Elio De Capitani sceglie un testo teatrale finora sconosciuto al palcoscenico del teatro sabaudo, sebbene scritto (e, a suo tempo, diretto e interpretato) da uno dei più grandi artisti del Novecento. Moby Dick alla prova rivela la potenza scenica dell’Orson Welles drammaturgo, ossessionato dal ritmo narrativo e musicale della creazione teatrale, sia nella dimensione della parola che dell’azione fisica.

 

Orari spettacoli:
8 feb 2022 ore 19.30
9 feb 2022 ore 20.45
10 feb 2022 ore 19.30
11 feb 2022 ore 20.45
12 feb 2022 ore 19.30
13 feb 2022 ore 15.30
15 feb 2022 ore 19.30
16 feb 2022 ore 20.45
17 feb 2022 ore 19.30
18 feb 2022 ore 20.45
19 feb 2022 ore 19.30
20 feb 2022 ore 15.30

 
Quando
Data/e: 8 Febbraio 2022 - 20 Febbraio 2022
Orario: 19:30 - 19:30

 
Dove
Teatro Carignano
Piazza Carignano, 6 - Torino
 
Prezzo
Biglietti da 33,96 €
 
Altre informazioni
www.teatrostabiletorino.it
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X