“Otobong Nkanga. Corde che si arricciano attorno alle montagne” al Castello di Rivoli

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,00 su 5)
“Otobong Nkanga. Corde che si arricciano attorno alle montagne” al Castello di Rivoli

Dal 25 settembre 2021 al 3 luglio 2022, il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea presenta la mostra personale dedicata a Otobong Nkanga (Kano, Nigeria, 1974), tra le più importanti artiste contemporanee internazionali.

 

La ricerca artistica di Otobong Nkanga affronta temi urgenti legati alla crisi ecologica e ambientale, allo sfruttamento delle risorse e alla sostenibilità indagando le storie del colonialismo, le sue ripercussioni sul tessuto sociale e le nuove forme di arte materiale.

 

Ideata appositamente per le sale al terzo piano del Castello di Rivoli, la mostra è concepita come un grande progetto site-specific. Disegnando un paesaggio inedito, l’installazione comprende opere-tappeti dalla forma irregolare ispirati a minerali, come quarzo e malachite, le cui proprietà curative sono note fin dall’antichità.

 
Quando
Data/e: 25 Settembre 2021 - 3 Luglio 2022
Orario: 11:00 - 19:00
Il Castello di Rivoli è aperto dal giovedì alla domenica con orario 11-19
 
Dove
Castello di Rivoli - Museo d'Arte Contemporanea
Piazza Mafalda di Savoia - Rivoli
 
Prezzo
Biglietto intero: € 10,00; Biglietto ridotto: € 6,50 pensionati over 65, insegnanti, militari, associazioni culturali (qualora visitino il Museo in gruppo), possessori della Pyou Card (giovani tra i 15 e 29 anni), giornalisti non accreditati ed associazioni convenzionate enti convenzionati 22.
 
Altre informazioni
www.castellodirivoli.org
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X