Palcoscenico Danza 2023 a Torino: 7 spettacoli per lasciarsi trasportare in altre dimensioni

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Palcoscenico Danza 2023 a Torino: 7 spettacoli per lasciarsi trasportare in altre dimensioni

Palcoscenico Danza 2023, manifestazione organizzata da TPE – Teatro Astra di Torino, torna in città per la sua quindicesima edizione. La rassegna, curata da Paolo Mohovich e diretta da Andrea De Rosa, si snoda lungo la stagione 2022/23 presentando sette spettacoli messi in scena da gennaio ad aprile da compagnie e coreografi tra i più attivi nel panorama nazionale e internazionale.

 

Volare Oltre è il titolo scelto per la rassegna Palcoscenico Danza 2023: sette spettacoli che ci trasportano in altre dimensioni e che ci sollevano dal presente per condurci momentaneamente altrove.

 

Potete acquistare i biglietti per “Palcoscenico Danza 2023” qui.

 

Palcoscenico Danza 2023: il programma completo

 

TEATRO ASTRA | 24 > 25 GENNAIO 2023
RIFARE BACH
COMPAGNIA ZAPPALÀ DANZA

Roberto Zappalà ha composto, sulle note di Johann Sebastian Bach, soli, duetti, trii ed ensemble, fra le pagine coreografiche a lui più care. Con Rifare BachZappalà mette ora al centro dell’universo coreografico il corpo con tutta la sua fragilità, quale elemento fondante e transito ineludibile. La naturale bellezza del corpo dei danzatori sulla musica di Bach trova in questa creazione un corollario nei suoni della natura e del mondo animale, che diventano delle mini-ouverture che introducono le note bachiane. Ci sono immagini bucoliche che si susseguono, una natura quasi da «alba dell’umanità» dove i suoni dell’oggi e della sua violenza sono ancora assenti, poi un grido d’allarme «futurista» che crea spazi su cui riflettere e sul sentire comune a volte assopito.

 

ORARI mar 24 gennaio 21:00 | mer 25 gennaio 19:30

 

LAVANDERIA A VAPORE | 3 > 5 FEBBRAIO 2023
MADE4YOU.EU + INTERPLAY LINK
EKO DANCE PROJECT / ECLECTICA

 

MADE4YOU.EU
Torna anche nel 2023 Made4You, l’appuntamento di Palcoscenico Danza formato da quattro nuoveproduzioni create appositamente per i danzatori di Eko Dance Project, progetto sperimentale nato nel 2012 con la direzione di Pompea Santoro e volto a creare un percorso formativo di alto livello nel settore della danza. Fra le produzioni ci saràuna nuova creazione di Eva Calanni che torna in qualitàdi coreografa prescelta nella scorsa edizione, oltre al suo nuovo lavoro saranno in scena le creazioni di Giovanni Insaudo, Pedro Lozano Gomez e Ken Ossola. In collaborazione con Lavanderia a Vapore, centrodi residenza per la danza

 

INTERPLAY LINK: RABBIA DA SALOTTO (4-5 febbraio)
Una carrellata di momenti, vissuti, respirati, sofferti. Non vuole essere lo studio del malessere dell’umanità, ma una verosimile considerazione della “rabbia da salotto”, quellasensazione di panico e orrore cheattanaglia e acceca l’individuo quando si trova di fronte a persone indisponenti o ingiustizie evidenti.

 

ORARI ven 3 febbraio 21:00 | sab 4 febbraio 21:00 | dom 5 febbraio

 

TEATRO ASTRA | 5 MARZO 2023
INSECTO PRIMITIVO
COMPAGNIA ELÍAS AGUIRRE IMBERNON

«Mi appassiona la vita degli insetti. Contiene tutto Shakespeare e Sade», diceva Luis Buñuel. Gli insetti conducono una vita che possiamo perfettamente comparare alla danza: breve, effimera ed intensa. Insecto Primitivoè la nuova produzione della compagnia spagnola guidata da Elías Aguirre Imbernon. L’autore usa il mondo della natura, in particolare quello degli insetti, come ispirazione per suoi lavori plastici e coreografici, combinando la danza contemporanea con le tecniche della danza urbana. Questo progetto è quindi il risultato di un lungo processo creativo, capace di formulare una immaginaria «mitologia entomologica». In scena una formazione di cinque ballerini-performer di alto profilo.

 

ORARI dom 5 marzo 17:00

 

TEATRO ASTRA | 23 MARZO 2023
BAYADÈRE. IL REGNO DELLE OMBRE
NUOVO BALLETTO DI TOSCANA / CRISTINA BOZZOLINI / MICHELE DI STEFANO

La Bayadère (La danzatrice del tempio) è un celebre balletto in quattro atti di Marius Petipa con la musica di Ludwik Minkus, rappresentato a San Pietroburgo nel 1877 e da allora rivisitato più volte da grandi danzatori e coreografi –fra tutti Rudolf Nureyev nel 1974 e nel 1980. La storia dell’amore ostacolato fra il guerriero Solor e la danzatrice sacra Nikija è ambientata inun’India esotica, idealizzata e misteriosa e ha il suo culmine nel terzo atto in cui Solor –addormentato per effetto di una droga –crede di rivedere nel Regno delle Ombre l’amata Nikija, morta danzando fino allo sfinimento. La coreografia di Michele Di Stefano si concentra proprio su questa scena borderline, al limite tra il reale e l’aldilà, dove le ombre appaiono come congelate nella loro tragica condizione e i movimenti sono rituali.

 

ORARI gio 23 marzo 21:00

 

TEATRO ASTRA | 6 APRILE 2023
EL ENSAYO
COMPAGNIA KURTIDOS

El Ensayo è una delle giornate di lavoro di una compagnia di danza formata da ballerini over 50 che mette in evidenza diversi fattori che caratterizzano l’approccio di questo tipo di danzatore alla creazione coreografica. Una prova aperta alla ricerca dei pezzi giusti da inserire in un nuovo spettacolo. Cosa succede quando ormai abbiamo imparato quasi tutto del nostro corpo, quando siamo degli artisti maturi e dobbiamo usare uno strumento di lavoro che non è più giovane. La domanda è: come si sostituisce la potenza e la freschezza della gioventù? Risposta: con l’affascinante tesoro dell’esperienza. Sono sempre in agguato le divergenze con i compagni di lavoro, non più sottoposti a una disciplina che viene dall’alto, ma che va sostituita con l’autodisciplina. Divergenze che vengono poi superate con l’ironia, l’affetto, l’amore e il rispetto verso la propria arte.

 

ORARI gio 6 aprile 21:00

 

EATRO ASTRA | 18 > 23 APRILE 2023
PRINCIPIA
ALESSIO MARIA ROMANO / LINDA DALIS

Una ragnatela nella notte dei tempi ha accolto la prima luce e da allora accompagna la vita del cosmo con un legame misterioso e silenzioso. La materia oscura è ovunque. Come un’impalcatura cosmica, interconnette l’universo e tiene insiemele galassie. Una presenza tanto importante quanto misteriosa. Nell’universo la materia oscura e quella ordinaria si parlano usando un linguaggio segreto: un dialogo che avviene grazie alla gravità, ma con modalità che la scienza finora non è stata in grado di comprendere a fondo. Nuova produzione del TPE, Principiaè un esperimento. A partire dagli studi sulla materia oscura, Alessio Maria Romano, regista e coreografo, coadiuvato dalla drammaturgia di Linda Dalisi, costruisce un gioco scenico in cui danza,suono, spazio e luce cercano di restituire la complessità affascinante di un linguaggio scientifico che sfida i confini della logica pur radicandosi fortemente nella realtà quotidiana di tutti noi.Una produzione TPE Teatro Piemonte Europa in collaborazione con Lavanderia a Vapore, centro di residenza per la danza.

 

ORARI mar 18 aprile 21:00 | mer 19 aprile 19:30 | gio 20 aprile 21:00ven 21 aprile 21:00 | sab 22 aprile 19:30 | dom 23 aprile 17:00

 

DIALOGHI

 

UNA STORIA DI LAVORO E AMICIZIA
il Circolo dei lettori -sala musica | lunedì 23 gennaio 2023 21:00
con Nello Calabrò e Roberto Zappalà, modera Alessandro Pontremoli
La drammaturgia come metodo investigativo a partire da Passi falsi (Malcor D’)
A cura di TPE Teatro Piemonte Europa in collaborazione con DAMS -Università degli studi di Torino

 

Nel corso di vent’anni (dal 2001 al 2021), il rapporto di lavoro tra Nello Calabrò e Roberto Zappalà si è trasformato in un’amicizia. Vent’anni che danno modo di raccontare una collaborazione artistica considerando il lavoro di drammaturgia per gli spettacoli della Compagnia Zappalà Danza come un’indagine. A chiudere, la coreografia per danzatore solo Studio sul fauno sulle musiche di Apres midi d’un faunedi Debussy.

 

Ingresso gratuito -prenotazioni su circololettori.it

 

MASTERCLASS
LINGUAGGIO MODEM
Teatro Astra | mercoledì 25 gennaio 2023 11:00 > 13:00
WORKSHOP GRATUITO (PER DANZATORI DI LIVELLO AVANZATO)
condotto da Fernando Roldan Ferrer, danzatore della Compagnia Zappalà Danza

 

MoDem è il linguaggio che la Compagnia Zappalà Danza e il coreografo Roberto Zappalàhanno elaborato e codificato negli ultimi anni. Il workshop sul Linguaggio MoDem ha comespunto di lavoro il testo Omnia Corporanel quale il coreografo esplicita riflessioni in relazione al suo approccio alla coreografia. La sezione fisica del laboratorio consiste nel potenziare il fisico e la mente attraverso un lavoro muscolare intenso e potente. Il linguaggio MoDem è basato su dei semplici criteri, legati a flussi, ad armonie; l’animalità del corpo è un elemento essenziale nel lavoro di Zappalà, come l’istinto, in cui si identifica un’apparente imperfezione; istinto e imperfezione, entrambi valori aggiunti del movimento nel vocabolario del coreografo.

 

Prenotazioni entro il 18 gennaio roberta.romoli@fondazione

 

PRECISIONE E MUSICALITÀ

Eko Dance Project | mercoledì 1 febbraio 2023 11:00 > 12:30
MASTERCLASS (PER DANZATORI DI LIVELLO AVANZATO)
condotta da Ken Ossola
Un laboratorio coreografico che avrà come fine la ricerca del dettaglio e della musicalità. Il contesto è quello della danza contemporanea formalista e codificata, utilizzata però come mezzo di espressione interiore. Ken Ossola è un danzatore di spicco del Nederlands DansTheatre. Ha partecipato a numerosi lavori di Jiri Kilian e altri importanti coreografi comeWilliam Forsythe, Ohad Naharin, Hans Van Manen. Nel 1999 intraprende il suo cammino come coreografo collaborando con prestigiose compagnie come il Ballet du Grand Theatre de Geneve, Les Grande Ballets Canadiens, Boston Ballet.

 

COSTO PARTECIPAZIONE EURO 25. Prenotazioni entro il 26 gennaio roberta.romoli@fondazionetpe.it

 

CORPO COME ECOSISTEMA
Teatro Astra | sabato 4 marzo 2023 17:00 > 19:00
MASTERCLASS (PER DANZATORI DI LIVELLO AVANZATO)
condotta da Elias Aguirre
Un lavoro sul corpo considerato come un ecosistema che contiene un’ampia biodiversità edove le possibilità di forme e movimento sono infinite. Ne seguirà una ricerca coreografica che passa attraverso le sorprendenti dinamiche della natura. Elias Aguirre è un artista poliedrico ed eclettico, diplomato presso il Real Conservatorio di Danza di Madrid. Ha poi intrapreso una brillante carriera come interprete, coreografo, ma anche come fotografo e produttore di documentari.

 

COSTO PARTECIPAZIONE EURO 25Prenotazioni entro il 1 marzo roberta.romoli@fondazionetpe.it

 
Quando
Data/e: 24 Gennaio 2023 - 23 Aprile 2023
Orario: 00:00 - 00:00

 
Dove
Torino vari luoghi
Torino - Torino
 
Prezzo
varia a seconda dell'evento
 
Altre informazioni
www.vivaticket.com
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X