Coronavirus: nuove misure e limitazioni per la Fase 2 dell'emergenza

Marzo 2020: le 13 mostre a Torino da non perdere

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 369 . Media: 3,74 su 5)
Marzo 2020: le 13 mostre a Torino da non perdere

Anche per questo Marzo 2020 a Torino ci sono tante mostre assolutamente da non perdere con diverse nuove propose per un bel mese di arte e cultura. Dal punto di vista artistico, Torino è da sempre una città all’avanguardia, continuamente in fermento e piena di eventi culturali imperdibili. Ogni anno il capoluogo piemontese ha la fortuna e il privilegio di ospitare tante mostre importanti che attirano spesso persone da diverse regioni d’Italia. Durante tutto l’anno, i numerosi musei del capoluogo piemontese vi aspettano con tantissime mostre e appuntamenti da non perdere.

 

Per quanto riguarda le mostre in programma, il mese di Marzo 2020, non sarà da meno con tante proposte di arte antica, contemporanea, fotografia, design e molte novità. Un altro mese all’insegna dell’arte e della cultura dunque a Torino con tante esposizioni che vi aspettano nei vari musei del capoluogo piemontese.

 

Ecco, dunque, un promemoria sulle mostre in corso nel mese di Marzo 2020 a Torino per non rischiare di perdere neanche uno dei grandi appuntamenti d’arte della città sabauda.

 

Dopo lo stop della scorsa settimana, i musei torinesi stanno riaprendo (alcuni già lunedì 2 marzo, altri nei giorni successivi). Prima di programmare la visita, vi consigliamo comunque di consultare i siti ufficiali.

 

Marzo 2020: le 13 mostre da non perdere a Torino

 

FRIDA KAHLO through the lens of Nickolas Muray

Frida Kahlo Torino 2020
© Nickolas Muray Photo Archive
Dal 1° febbraio, la Palazzina di Caccia di Stupinigi ospita la nuova mostra dedicata a Frida Kahlo con le foto di Nickolas Muray. L’esposizione è un viaggio emozionale nella vita dell’icona mondiale Frida Kahlo: un percorso per conoscere la donna, viverla e comprendere la sua essenza, fatta di forza, coraggio, talento e un immenso amore. Potete acquistare i biglietti per la mostra qui.

 

Per saperne di più: Frida Kahlo a Torino nel 2020: la mostra evento per la prima volta in Europa

 

Cinemaddosso. I Costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood

Cinemaddoso mostra Torino
Dallo scorso 14 febbraio, il Museo del Cinema di Torino propone la mostra dal titolo “Cinemaddosso. I Costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood”. L’esposizione, curata da Elisabetta Bruscolini, è un viaggio attraverso il talento, la creatività e la sapienza artigianale della Sartoria Annamode che, dagli anni ‘50, continua con passione a realizzare abiti che hanno reso i costumisti italiani famosi a livello internazionale.

 

Per saperne di più: Cinemaddosso. I Costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood

 

Helmut Newton. Works

Helmut Newton
Rushmore, Italian Vogue – 1982 – © Helmut Newton Foundation, Berlin
Un inizio d’anno in grande stile alla GAM di Torino con la mostra “HELMUT NEWTON. Works” a cura di Matthias Harder, curatore della Helmut Newton Foundation di Berlino. In questa esposizione, in programma fino al 3 maggio 2020, potrete ammirare 68 fotografie per un bellissimo viaggio nella lunga carriera del grande fotografo tedesco. Ad aprire la mostra c’è il ritratto di Andy Warhol realizzato nel 1974 per Vogue Uomo. A chiuderla invece c’è l’opera più tarda del fotografo tedesco: il bellissimo ritratto di Leni Riefenstahl realizzato nel 2000. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Helmut Newton. Works: a Torino la mostra sul grande fotografo

 

Andrea Mantegna. Rivivere l’Antico, Costruire il Moderno

Mantegna Mostra Torino 2019 2020
Ecce homo, 1500-1502, tempera su tela di lino, Musée Jacquemart-André, Parigi
Lo scorso 12 dicembre Palazzo Madama  ha inaugurato la nuova mostra dal titolo “Andrea Mantegna. Rivivere l’Antico, Costruire il Moderno” dedicata a questo gradissimo artista che ha saputo coniugare nelle proprie opere la passione per l’antichità classica, ardite sperimentazioni prospettiche e uno straordinario realismo nella resa della figura umana. Potrete ammirare questa grande esposizione che vede protagonista uno dei più importanti artisti del Rinascimento italiano.

 

Per saperne di più: “Andrea Mantegna. Rivivere l’Antico, Costruire il Moderno”: la grande mostra a Torino

 

Sfida al Barocco – Roma Torino Parigi 1680 – 1750

Sfida al Barocco. Roma Torino Parigi 1680 - 1750
Da metà mese (inizia il 13 marzo), si apre “Sfida al Barocco – Roma Torino Parigi 1680 – 1750”, la prima nuova mostra del 2020 alla Reggia di Venaria. Esposti oltre 200 capolavori provenienti dai più prestigiosi musei e collezioni di tutto il mondo per un imperdibile tuffo nel barocco e in particolare nella sfida che gli artisti, in nome della modernità, hanno lanciato con la sperimentazione di nuove forme e nuovi linguaggi di comunicazione elaborati tra il 1680 e il 1750.

 

Per saperne di più: Sfida al Barocco: capolavori dal mondo in mostra a Venaria

 

Konrad Mägi. La luce del Nord

Konrad Mägi Mostra Torino
Paesaggio norvegese. 1909. Olio su cartone. Museo Nazionale d’Arte, Estonia
La Sala Chiablese dei Musei Reali ospita questa nuova mostra dedicata a Konrad Mägi (1878 – 1925), l’artista estone dalla straordinaria forza espressiva fatta soprattutto di colore e di luce. Esposte le opere di questo artista dalla personalità irrequieta e intensa che, attraverso la sua pittura di paesaggio tesa e talvolta onirica, racconta al continente europeo il fascino della natura del Nord, dei suoi grandi cieli solcati da nuvole instabili e accese dai bagliori del tramonto, i suoi laghi, le campagne distese e le scogliere a picco sul mare.

 

Per saperne di più: “Konrad Mägi. La luce del Nord”: la grande mostra ai Musei Reali sul Van Gogh estone

 

Leonardo da Vinci – i volti del genio

Mostra Leonardo Torino
L’anno dedicato a Leonardo da Vinci si conclude a Torino con la mostra “Leonardo da Vinci – i volti del genio” che potrete ammirare al Mastio della Cittadella fino al 31 maggio 2020. L’esposizione torinese è una nuova occasione per i visitatori di immergersi nell’immenso genio artistico di una personalità poliedrica e complessa, di colui che, in una vita sola, è riuscito a essere scienziato, filosofo, architetto, pittore, scultore, disegnatore, trattatista, scenografo, anatomista, botanico, musicista, ingegnere e progettista.

 

Per saperne di più: Leonardo da Vinci – i volti del genio: la mostra al Mastio della Cittadella di Torino

 

Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero

Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero
Luigi Ghirri, Alpe di Siusi, 1979 © eredi di Luigi Ghirri
Memoria e passione. Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero, è la prima mostra del 2020 in programma presso Camera – Centro Italiano per la fotografia di Torino che dal 20 febbraio vi svela le storie e i racconti nascosti nelle immagini più significative della Collezione Bertero con scatti di importanti fotografi italiani e internazionali come Bruno Barbey, Henri Cartier-Bresson, Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Robert Capa.

 

Per saperne di più: “Da Capa a Ghirri. Capolavori dalla Collezione Bertero” in mostra da Camera a Torino

 

Space Adventure

Space Adventure Torino
Alla Promotrice delle Belle Arti di Torino c’è “Space Adventure”, la mostra sullo Spazio e la Luna che ha fatto il giro del Mondo. Esposti oltre ottanta memorabilia originali che segnano il sentiero sulle orme di astronauti, tecnici e scienziati. Pezzo forte della mostra torinese è lo Space Camp di 400 mq con simulatori dove i visitatori potranno provare le sensazioni degli astronauti e cosmonauti durante l’addestramento come l’assenza di gravità e la perdita dell’orientamento spaziale oppure cimentarsi nell’atterraggio dello Space Shuttle al ritorno di una missione.

 

Per saperne di più: Space Adventure: A Torino arriva la grande mostra sullo Spazio che ha fatto il giro del mondo

 

Cavalli, Costumi e Dimore. La riscoperta della Fiera di Saluzzo

Carlo PIttara dipinto Torino
Fiera di Saluzzo (secolo XVII) di CARLO PITTARA (Torino, 1835) — Rivara (Torino), 1891
Fino al 13 aprile, sempre alla GAM di Torino, troverete anche l’esposizione dedicata alla Fiera di Saluzzo (sec.XVII), la grandiosa opera presentata da Carlo Pittara nel 1880 alla IV Esposizione Nazionale di Belle Arti di Torino. Insieme a questo dipinto monumentale (4,08 metri di altezza per 8,11 metri di larghezza) c’è una sezione dedicata all’Esposizione Nazionale del 1880 che propone i diversi acquisti della Città di Torino per il Museo Civico.

 

Per saperne di più: Cavalli, Costumi e Dimore. La riscoperta della Fiera di Saluzzo di Carlo Pittara

 

Incanti russi

Incanti russi
Alla Pinacoteca Albertina troverete invece “Incanti russi”, una interessante mostra che porta a Torino le opere pittoriche di tradizione dell’Accademia Glazunov di Mosca. L’esposizione torinese propone uno sguardo quasi cinematografico su un mondo magico di una terra e di una cultura e di un popolo che tanto ha influenzato l’immaginario artistico europeo ancora prima del suo grande e decisivo momento storico dato dalla rivoluzione d’Ottobre.

 

Per saperne di più: “Incanti russi” alla Pinacoteca Albertina: dipinti dell’Accademia Glazunov di Mosca

 

Dipingere l’Asia dal Vero

Dipingere l'Asia dal Vero
Ragazza Ainu con bambino sulle spalle, Piratori, agosto – 1890 – Olio su tavola, 29 x 20 cm – Collezione Fusi
Dal 14 febbraio, il MAO di Torino propone la mostra “Dipingere l’Asia dal Vero: Vita e opere di Arnold Henry Savage Landor” dedicata all’artista, antropologo, esploratore, avventuriero, scrittore, fotografo, giornalista e inventore. L’esposizione raduna il corpus più consistente a noi noto della pittura a olio di Savage Landor: un patrimonio prezioso, proveniente da più collezioni private, di circa 130 dipinti, 10 acquarelli e 5 disegni che l’artista anglo-fiorentino realizzò nei suoi lunghi soggiorni e viaggi attraverso Cina, Giappone, Corea, Tibet e Nepal. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Dipingere l’Asia dal Vero: Vita e opere di Arnold Henry Savage Landor al MAO di Torino

 

Archeologia Invisibile


Il Museo Egizio di Torino propone, dal 13 marzo 2019 scorso, la mostra dal titolo “Archeologia invisibile”. L’esposizione è un viaggio reale e virtuale tra pezzi unici e mummie alla scoperta della storia che si nasconde dietro gli oggetti antichi. La mostra, attraverso l’ausilio della tecnologia, offre al visitatore l’opportunità di guardare oltre l’oggetto e interrogarlo per scoprirne la storia, gli aneddoti e i segreti.

 

Per saperne di più: Archeologia Invisibile: la mostra del Museo Egizio per scoprire i segreti dei faraoni

 

Ritorno al Futuro

Ritorno al Futuro Torino mostra
Fino al 30 aprile, il Mufant – Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino propone vi aspetta con questa nuova mostra dedicata al film cult Back to the Future, ovvero Ritorno al Futuro che quest’anno compie 35 anni. Esposti troverete storyboard, script, fogli di produzione, fotografie per i prescript, giochi da tavolo, videogiochi, fumetti, toys, cell della serie animata, poster e gadget per la gioia di tutti gli appassionati di un film che è ormai diventato un cult.

 

Per saperne di più: Ritorno al Futuro: a Torino la mostra dedicata al famoso film

 

Ma non finisce qui… tutti i più importanti eventi d’arte dei prossimi mesi sono disponibili nella sezione Mostre a Torino con anche le mostre di aprile 2020 che inizieranno a breve. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

 

E se volete fare un salto nel vicino capoluogo lombardo per visitare le esposizione attualmente in corso date un’occhiata alle Mostre a Milano nel mese di Marzo 2020.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X