Agosto 2018: le 12 mostre da non perdere a Torino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 223 . Media: 3,70 su 5)
Agosto 2018: le 12 mostre da non perdere a Torino

Dal punto di vista artistico, Torino è da sempre una città all’avanguardia, continuamente in fermento e piena di eventi culturali imperdibili. Ogni anno il capoluogo piemontese ha la fortuna ed il privilegio di ospitare tante mostre importanti che attirano spesso persone da diverse regioni d’Italia. Durante tutto l’anno, i numerosi musei del capoluogo piemontese vi aspettano con tantissime mostre ed appuntamenti da non perdere.

 

Per quanto riguarda le mostre in programma, il mese di agosto 2018, non sarà da meno tra arte antica, contemporanea, fotografia, design e molto altro ancora. Un altro mese all’insegna dell’arte e della cultura dunque a Torino con tante esposizioni che vi aspettano nei vari musei del capoluogo piemontese. Un’ottima occasione per chi rimane in città ad agosto di visitare tranquillamente le varie mostre in programma.

 

Ecco, dunque, un promemoria sulle mostre in corso nel mese di Agosto 2018 a Torino per non rischiare di perdere neanche uno dei grandi appuntamenti d’arte della città sabauda.

 

Agosto 2018: le 12 mostre da non perdere a Torino

 

Suggestioni d’Italia – Dal Neorealismo al Duemila


Dal 13 luglio scorso, la GAM di Torino propone una nuova mostra dal titolo “Suggestioni d’Italia – Dal Neorealismo al Duemila. Lo sguardo di 14 fotografi” con esposte oltre 100 fotografie, realizzate dalla fine del secondo dopoguerra ai primi anni Duemila. La mostra è un racconto dell’Italia in immagini attraverso l’architettura e la dimensione umana e sociale. Biglietti GAM.

 

Per saperne di più: Suggestioni d’Italia – Dal Neorealismo al Duemila. Lo sguardo di 14 fotografi

 

La fragilità della bellezza


Fino al 16 settembre 2018, la Reggia di Venaria ospita la mostra “La fragilità della bellezza”, con oltre 200 manufatti restaurati grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo nel biennio 2016-2017, provenienti da 17 regioni italiane. Esposte opere di Tiziano, Van Dick, Twombly e tanti altri grandi artisti.

 

Per saperne di più: La fragilità della bellezza: Tiziano, Van Dick, Twombly e altri 200 capolavori restaurati

 

Il silenzio sulla tela


Le Sale Palatine della Galleria Sabauda dei Musei Reali ospitano la mostra dal titolo “Il silenzio sulla tela. Natura morta spagnola da Sánchez Cotán a Goya” con una quarantina di opere che presentano un percorso sul genere della natura morta spagnola che va dalla sua nascita negli ultimi decenni del Cinquecento fino all’inizio dell’Ottocento.

 

Per saperne di più: Il silenzio sulla tela. Natura morta spagnola da Sánchez Cotán a Goya

 

Easy Rider. Il Mito della Motocicletta


Dal mese di luglio la Reggia di Venaria Reale ospita una nuova mostra dal titolo “Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte”, un racconto assolutamente inedito sull’estetica della motocicletta che incontra il mondo dell’arte e della cultura. La mostra è un viaggio tra letteratura, cinema, arti visive e fotografia che ha come protagonista la motocicletta. Esposte accanto ai modelli di motocicletta diventati icone numerose opere di artisti famosi.

 

Per saperne di più: “Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte”: la mostra alla Reggia di Venaria

 

Sebastião Salgado. Genesi


Alla Reggia di Venaria non perdete la mostra “Genesi”, l’ultimo grande lavoro di Sebastião Salgado, il più importante fotografo documentario dei nostri giorni. Esposte oltre 200 immagini in bianco e nero che catturano luoghi straordinari della Terra. La mostra a Venaria è un viaggio emozionante, catturato da un occhio appassionato, che spiega la necessità di salvaguardare il nostro pianeta.

 

Per saperne di più: Sebastião Salgado. Genesi – La grande mostra alla Reggia di Venaria

 

Media Hora


“Club Top Girl”, Bellavista, Sevilla. 2014 © Pablo Balbontin Arenas | Courtesy by Photo & Contemporar
Camera, il Centro Italiano per la Fotografia di Torino ospita, fino al 26 agosto 2018, la serie “Media Hora” del fotografo Pablo Balbontin Arenas. Gli scatti del fotografo spagnolo illustrano le case di appuntamento in Spagna con un occhio diverso. Catturate durante il giorno, quando sono chiuse al pubblico e diventano quasi impercettibili, mimetizzate nell’ambiente urbano.

 

Per saperne di più: Media Hora. Fotografie di Pablo Balbontin Arenas

 

Voci su tela


Palazzo Cavour ospita una particolare mostra con le opere di Leonard Cohen, Bob Dylan, Jimi Hendrix, Patti Smith, ma anche gli italianissimi Piero Pelù, Francesco Renga, Tiziano Ferro, Laura Pausini e tantissimi altri personaggi celebri. Massimo Cotto, giornalista e critico musicale, da diversi anni ha chiesto a cantanti, musicisti e artisti dai diversi caratteri e dai diversi stili di realizzare un’opera propria con l’obiettivo di dar vita ad una esposizione itinerante con finalità benefiche. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Voci su tela “In my secret life”: la mostra dei cantanti a Torino

 

Prix Pictet Space


Rinko Kawauchi, Untitled Series: Ametsuchi, 2012 © Rinko Kawauchi, Prix Pictet 2017
Camera, il Centro Italiano per la Fotografia di Torino, è stata scelta come sede ufficiale per la presentazione in Italia delle opere del Prix Pictet, l’importante premio fotografico internazionale dedicato al tema della sostenibilità. Esposte le opere dei dodici fotografi professionisti finalisti provenienti da tutto il mondo. Fino al 26 agosto.

 

Per saperne di più: Prix Pictet Space: esposte a Camera gli scatti dell’importante premio fotografico

 

Orienti. 7000 anni di Arte Asiatica


Al MAO di Torino c’è la mostra frutto della collaborazione con il Museo delle Civiltà di Roma, propone al pubblico torinese circa 180 opere della ricchissima collezione del MuCiv per far conoscere i pezzi pregiati della produzione artistica asiatica lungo sette millenni di storia, a partire dalla fine del VI millennio a.C. Esposti reperti, statue, oggetti in materiali preziosi, manufatti, acquerelli e oggetti decorati. Potete acquistare i biglietti qui.

 

Per saperne di più: Orienti. 7000 anni di Arte Asiatica in mostra al MAO

 

Carlo Magno va alla guerra


A Palazzo Madama c’è invece la mostra organizzata in collaborazione con il Museo Civico d’Arte Antica di Torino e il Musée Savoisien di Chambery dove è esposto per la prima volta in Italia il rarissimo ciclo di pitture medievali del Castello di Cruet (Val d’Isère, Francia), una testimonianza unica della pittura del ‘300 in Savoia. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Carlo Magno va alla guerra. Cavalieri e amor cortese nei castelli tra Italia e Francia

 

Anche le statue muoiono


La mostra temporanea proposta dal Museo Egizio ha come obiettivo quello di far dialogare opere d’arte di differenti epoche e provenienti da contesti geografici diversi riunite intorno ad un tema trasversale come quello della distruzione.

 

Per saperne di più: Anche le statue muoiono

 

Soundframes


Al Museo Nazionale del Cinema di Torino c’è Soundframes, l’esposizione che indaga la complessità del rapporto tra musica e la settimana arte. Si tratta di una mostra multimediale fatta di proiezioni che si snodano lungo tutta la rampa elicoidale dell’Aula del Tempio e che raccontano i magici incontri avvenuti, in più di un secolo di storia del cinema, tra la musica e la settimana arte.

 

Per saperne di più: Soundframes. Cinema e Musica in mostra

 

Segnaliamo inoltre, al Forte di Bard, due interessantissime mostre: “Henri Cartier-Bresson. Landscapes” fino al 21 ottobre e “Henri Matisse. Sulla scena dell’arte” fino al 14 ottobre.

 

Ma non finisce qui… tutti i più importanti eventi d’arte dei prossimi mesi sono disponibili nella sezione Mostre a Torino. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< agosto 2018 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X