Maggio 2018: le 12 mostre da non perdere a Torino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 208 . Media: 3,70 su 5)
Maggio 2018: le 12 mostre da non perdere a Torino

Dal punto di vista artistico, Torino è da sempre una città all’avanguardia, continuamente in fermento e piena di eventi culturali imperdibili. Ogni anno il capoluogo piemontese ha la fortuna ed il privilegio di ospitare tante mostre importanti che hanno la capacità di attrarre persone da ogni parte d’Italia. Durante tutto l’anno, i numerosi musei del capoluogo piemontese vi aspettano con tantissime mostre ed appuntamenti da non perdere.

 

Per quanto riguarda le mostre in programma, questo mese di maggio 2018, non sarà da meno tra arte antica, contemporanea, fotografia, design e molto altro ancora. Un altro mese all’insegna dell’arte e della cultura dunque a Torino con tante esposizioni che vi aspettano nei vari musei del capoluogo piemontese.

 

Ecco, dunque, un promemoria sulle mostre in corso nel mese di Maggio 2018 a Torino per non rischiare di perdere neanche uno dei grandi appuntamenti d’arte della città sabauda.

 

Maggio 2018: le 12 mostre da non perdere a Torino

 

Orienti. 7000 anni di Arte Asiatica


Una nuova mostra al MAO di Torino, frutto della collaborazione con il Museo delle Civiltà di Roma, propone al pubblico torinese circa 180 opere della ricchissima collezione del MuCiv per far conoscere i pezzi pregiati della produzione artistica asiatica lungo sette millenni di storia, a partire dalla fine del VI millennio a.C. Esposti reperti, statue, oggetti in materiali preziosi, manufatti, acquerelli e oggetti decorati. Potete acquistare i biglietti qui.

 

Per saperne di più: Orienti. 7000 anni di Arte Asiatica in mostra al MAO

 

Renato Guttuso – L’arte rivoluzionaria nel cinquantenario del ’68


Alla GAM di Torino c’è invece la mostra dedicata a Renato Guttuso. Esposte una sessantina di opere provenienti da importanti musei e collezioni pubbliche e private di tutta Europa che raccontano il rapporto tra politica e cultura del grande artista siciliano. Per Guttuso infatti la pittura e l’arte in generale dovevano svolgere una funzione civile. Sicuramente una delle mostre più attese dell’anno e assolutamente da non perdere. Potete acquistare i biglietti per la mostra di Guttuso alla Gam qui.

 

Per saperne di più: Renato Guttuso: a Torino la mostra sull’arte rivoluzionaria

 

Frank Horvat: storia di un fotografo


Nelle Sale Chiablese dei Musei Reali di Torino c’è la mostra su Frank Horvat con esposte oltre 250 fotografie realizzate dal grande fotografo insieme ad altre 31 immagini provenienti dalla sua incredibile e preziosissima collezione privata che raccoglie scatti di grandissimi autori come Helmut Newton, Henri Cartier Bresson, Robert Doisneau, Irving Penn, André Kertesz e molti altri. Per gli appassionati di fotografia, ma non solo, una mostra assolutamente da non perdere. La mostra è in programma fino al 20 maggio, quindi se non ci siete ancora stati affrettatevi. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Frank Horvat: storia di un fotografo

 

Frida Kahlo e Macondo nelle fotografie di Leo Matiz


La Pinacoteca Albertina di Torino propone una nuova interessante mostra fotografica con gli scatti di Leo Matiz. L’esposizione è un percorso delicato che vi porterà dall’intimità della Casa Azul di Frida in Messico ai personaggi e ai luoghi di Cent’anni di solitudine.

 

Per saperne di più: Frida Kahlo e Macondo nelle fotografie di Leo Matiz

 

Social Facts


Alle OGR di Torino c’è Social Facts, la mostra dell’artista Susan Miller che propone un percorso immersivo e spettacolare incentrato su una videoproiezione inedita dal titolo Illuminations. La mostra vi invita ad ascoltare racconti di esperienze inspiegabili, a misurarsi con la fiction e la moltiplicazione delle immagini e a orientarsi in base alle proprie convinzioni. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Social Facts, la mostra di Susan Hiller alle OGR

 

Carlo Magno va alla guerra


A Palazzo Madama è arrivata invece la mostra organizzata in collaborazione con il Museo Civico d’Arte Antica di Torino e il Musée Savoisien di Chambery dove è esposto per la prima volta in Italia il rarissimo ciclo di pitture medievali del Castello di Cruet (Val d’Isère, Francia), una testimonianza unica della pittura del ‘300 in Savoia. Biglietti disponibili qui.

 

Per saperne di più: Carlo Magno va alla guerra. Cavalieri e amor cortese nei castelli tra Italia e Francia

 

Francis Bacon – “Mutazioni”


A Palazzo Cavour, fino al 20 maggio, c’è invece la mostra su Francis Bacon, uno dei più importanti e coinvolgenti artisti del Novecento. Esposte, nella mostra intitolata “Mutazioni”, disegni e collage realizzati tra il 1977 e il 1992 per raccontare la metamorfosi delle persone, della vita e delle emozioni attraverso l’arte di questo grande artista. Potete acquistare i biglietti per la mostra qui.

 

Per saperne di più: Francis Bacon: la mostra “Mutazioni” a Torino

 

Sebastião Salgado. Genesi


Alla Reggia di Venaria c’è la nuova mostra “Genesi”, l’ultimo grande lavoro di Sebastião Salgado, il più importante fotografo documentario dei nostri giorni. Esposte oltre 200 immagini in bianco e nero che catturano luoghi straordinari della Terra. La mostra a Venaria è un viaggio emozionante, catturato da un occhio appassionato, che spiega la necessità di salvaguardare il nostro pianeta.

 

Per saperne di più: Sebastião Salgado. Genesi – La grande mostra alla Reggia di Venaria

 

Anche le statue muoiono


La nuova mostra proposta dal Museo Egizio ha come obiettivo quello di far dialogare opere d’arte di differenti epoche e provenienti da contesti geografici diversi riunite intorno ad un tema trasversale come quello della distruzione.

 

Per saperne di più: Anche le statue muoiono

 

L’occhio magico di Carlo Mollino


Camera, il Centro Italiano per la Fotografia, propone fino al 13 maggio una mostra dedicata al famoso architetto torinese Carlo Mollino. Questa mostra, la più grande e completa mai realizzata sul tema, ha come obiettivo quello di indagare il rapporto tra Mollino e la fotografia. Esposte, in questo particolare percorso, ci sono oltre 500 fotografie.

 

Per saperne di più: L’occhio magico di Carlo Mollino. Fotografie 1934-1973

 

Giorgio De Chirico


Dal mese di marzo al Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea troverete una mostra dedicata a Giorgio De Chirico, uno dei più importanti artisti del ‘900. Esposte una selezione di capolavori di Giorgio de Chirico provenienti dalla collezione di Francesco Federico Cerruti che potrete ammirare in relazione con alcune tra le più importanti opere di arte contemporanea della collezione permanente del museo di Rivoli.

 

Per saperne di più: Giorgio De Chirico: in mostra al Castello di Rivoli i capolavori della collezione Cerruti

 

Soundframes


Al Museo Nazionale del Cinema di Torino c’è Soundframes, l’esposizione che indaga la complessità del rapporto tra musica e la settimana arte. Si tratta di una mostra multimediale fatta di proiezioni che si snodano lungo tutta la rampa elicoidale dell’Aula del Tempio e che raccontano i magici incontri avvenuti, in più di un secolo di storia del cinema, tra la musica e la settimana arte.

 

Per saperne di più: Soundframes. Cinema e Musica in mostra

 

Ma non finisce qui… tutti i più importanti eventi d’arte dei prossimi mesi sono disponibili nella sezione Mostre a Torino. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< maggio 2018 >>
lmmgvsd
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X