Lo Schiaccianoci a Torino per il Natale 2022: il Balletto di Tbilisi al Teatro Regio

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 4 . Media: 4,00 su 5)
Lo Schiaccianoci a Torino per il Natale 2022: il Balletto di Tbilisi al Teatro Regio

Dal 16 al 23 dicembre 2022, il Teatro Regio di Torino propone Lo Schiaccianoci, su musica di Pëtr Il’ič Čajkovskij, un grande classico del Natale assolutamente da non perdere. In programma 10 recite, nell’esecuzione del Balletto dell’Opera di Tbilisi; il libretto è di Nina Ananiashvili (direttrice del Balletto), basato sul racconto di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann.

 

La magia del Natale brilla sulle punte della danza, nel capolavoro di grazia e luce in musica che riveste questa fiaba senza tempo. Dentro c’è tutto: festa, meraviglia, sogno, fantasia, innamoramento, avventura.

 

In questa nuova versione del balletto curata da Alexey Fadeechev e Nina Ananiashvili, l’azione si svolge in un ambiente georgiano, presso la casa della famiglia Dadiani e il Parco Mtatsminda a Tbilisi. I bambini amici di Barbaré e Levan ballano intorno all’albero magico. Dopo la battaglia tra il Re dei Topi e il Principe Schiaccianoci, nella terra dei dolci, le bambole spagnole, cinesi, francesi, indiane e russe si uniscono alla festa. I fiocchi di neve ballano il loro meraviglioso valzer.

 

Per festeggiare il Natale, il Teatro Regio di Torino propone alle famiglie un prezzo speciale di € 5 dedicato agli under 12 in occasione dell’ultima recita del 23 dicembre ore 20. Per i possessori della Regio Card Giovani è previsto uno sconto del 50% sul prezzo dei biglietti di tutte le recite e, a partire dalle ore 13 del giorno precedente la recita, biglietti last minute a € 10.

 

Potete acquistare i biglietti per “Lo Schiaccianoci” al Teatro Regio di Torino qui.

 
Quando
Data/e: 16 Dicembre 2022 - 23 Dicembre 2022
Orario: 20:00 - 22:30

 
Dove
Teatro Regio
Piazza Castello 215 - Torino
 
Prezzo
da 32,40 €
 
Altre informazioni
www.vivaticket.com
 
Categoria dell'evento

 
Mappa

Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X