Torino Spiritualità: l’edizione 2020 sarà dedicata al RESPIRO

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
Torino Spiritualità: l’edizione 2020 sarà dedicata al RESPIRO

Anche questo autunno, il Circolo dei Lettori di via Bogino ospita Torino Spiritualità 2020 che giunge quest’anno alla sua sedicesima edizione. La manifestazione si svolgerà dal 24 al 27 settembre 2020 con molti eventi in programma in vari luoghi della città. Torino Spiritualità è nato con la volontà di creare uno spazio privilegiato di confronto, scambio di idee e riflessione sui grandi interrogativi dell’esistenza umana e della nostra contemporaneità.

 

Il centro della manifestazione è ovviamente il Circolo dei Lettori, ma i luoghi dove si svolgono i vari appuntamenti sono diversi. Gli incontri sono a ingresso libero, mentre alcuni eventi sono a pagamento.

 

Il tema di quest’anno sarà il RESPIRO, atto che innerva tutte le tradizioni filosofiche e spirituali, capace di svelare ogni piega del sentire umano. È nei mesi del lockdown, infatti, che abbiamo capito
che cosa significhi davvero respirare: la più automatica delle azioni si è imposta all’attenzione collettiva alimentando paura, perché fragile, e reclamando cura, poiché preziosa.

 

Una rassegna da vivere in tutta sicurezza, più concentrata, inclusiva e diffusa in città: per la prima volta, infatti, il festival avrà il suo Padiglione, allestito in piazza Carlo Alberto. Tra le nuove location del festival anche il Cortile di Combo, nel cuore di Porta Palazzo, spazio che ha ospitato il calendario di grandi rassegne estive Blu Oltremare nell’ambito di Torino A Cielo Aperto.

 

Quest’anno, tra gli ospiti del festival, il filosofo Silvano Petrosino e l’attore Giacomo Poretti, la filosofa Francesca Rigotti, lo storico delle religioni dell’India Federico Squarcini, il direttore dell’Istituto di giudaistica alla Freie Universitaet di Berlino Giulio Busi, lo storico Carlo Greppi, il linguista Federico Faloppa, l’antropologo Marco Aime, i sufi delle confraternite Qādiriyya e Murīdiyya dell’Islam senegalese, il coro dell’Abbazia della Novalesa, il virtuoso di flauto tradizionale giapponese Marco Lienhard.

 

Ad arricchire il programma, i tradizionali laboratori esperienziali della Scuola di Otium e un inedito calendario di appuntamenti online, con gli interventi in streaming (sulla pagina Facebook del festival e su torinospiritualita.org), tra gli altri, di Alberto Manguel, Pablo d’Ors, José Tolentino de Mendonça, Pascal Bruckner e Roberto Saviano.

 

Modalità di ingresso
A causa dell’emergenza Covid-19 sono state ridotte le capienze delle location del festival. L’accesso alle location di spettacolo è consentito solamente previa prenotazione, per gli eventi gratuiti, o acquisto biglietto, alle persone provviste di mascherina. All’ingresso viene misurata la temperatura ed è necessario presentare il modulo di autocertificazione scaricabile da torinospiritualita.org. La manifestazione rispetta le misure di emergenza per la prevenzione Covid-19 emanate dai DPCM in vigore.

 

Il programma completo di Torino Spiritualità lo trovate sul sito ufficiale della manifestazione.

A causa dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.


Quando
Data/e: 24 Settembre 2020 - 27 Settembre 2020
Orario: 10:00 - 23:00


Dove
Circolo dei Lettori
Via Bogino 9 - Torino


Prezzo
Varia a seconda dell'evento


Altre informazioni
torinospiritualita.org


Categoria dell'evento


Mappa



Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Segui GuidaTorino su Instaram

Calendario Eventi

<< Ottobre 2020 >>
lmmgvsd
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X