Monopattini elettrici in condivisione a Torino, prima città italiana a testarli

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 3,67 su 5)
Monopattini elettrici in condivisione a Torino, prima città italiana a testarli

Dopo il car-sharing, il bike-sharing e lo scooter-sharing che arriverà a settembre, Torino è la prima città italiana ad accogliere anche i monopattini elettrici in affitto. Dopo il successo riscosso oltre oceano, la start-up americana LimeBike ha deciso di scommettere sull’Europa con i suoi monopattini elettrici in codivisione.

 

L’azienda americana ha già iniziato le prime sperimentazioni in altre città europee come Parigi, Brema, Berlino, Francoforte e Zurigo. Per l’Italia la prima scelta è ricaduta su una città medio-grande come Torino dove i mezzi di trasporto in condivisione hanno riscosso da sempre molto successo.

 

I Lime-S, questo il nome dei monopattini elettrici a noleggio, arriveranno in città tra agosto e settembre 2018. Si tratta degli stessi monopattini utilizzati a Parigi, con un motore che permette di raggiungere i 34 chilometri orari (l’amministrazione comunale ha però richiesto il blocco della velocità a 15 km/orari). Si inizia con 300 monopattini verdi che potranno essere affittati nella zona del centro di Torino e dovrebbero essere a disposizione dal mattino fino alla sera. Non è al momento previsto l’utilizzo nelle ore notturne. Durante la notte per evitare problemi di vandalismo e per ricaricare i mezzi (hanno una autonomia di 32 chilometri) l’azienda provvederà alla rimozione degli stessi.

 

Il servizio funzionerà come per le bici e le auto in “free-floating” (flusso libero) con tanto di mappa aggiornata in tempo reale per conoscere la posizione del monopattino più vicino. Il noleggio è gestito tramite un’applicazione da scaricare con la quale si dovrà scansionare il Qr Code che si trova sui mezzi. Se le tariffe applicate in Francia saranno confermate anche nel nostro Paese, il monopattino costerà 15 centesimi per ogni minuto di utilizzo più 1 euro per il costo del noleggio.

 

Oltre alla richiesta della riduzione di velocità, il Comune di Torino ha anche chiesto che il noleggio sia consentito solo ai maggiorenni. Ancora non è stato chiarito se i monopattini elettrici potranno andare sul marciapiede come quelli senza propulsore.

 

Il servizio di monopattini elettrici a noleggio completa la già ampia offerta di trasporto in condivisione che prevede a Torino già il car-sharing, il bike sharing e da settembre lo scooter-sharing. La rivoluzione del trasporto torinese continua.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< agosto 2018 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X