Oasi Zegna: nelle montagne del Piemonte un paradiso di fiori, piante e paesaggi incantanti

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 4,50 su 5)
Oasi Zegna: nelle montagne del Piemonte un paradiso di fiori, piante e paesaggi incantanti

In Piemonte, nello stupendo scenario delle Alpi Biellesi, si trova la meravigliosa Oasi Zegna, un fantastico parco naturale ad accesso libero dove andare alla scoperta delle meraviglie della natura, oltre che praticare una infinità di attività e di sport all’aria aperta.

 

Il Parco Naturale fu fortemente voluto dal celebre imprenditore piemontese Ermenegildo Zegna che negli anni Trenta, dopo aver creato il famoso marchio, volle dare nuova vita e vigore a quello che era il suo paese natale. Quindi, unitamente alla creazione di case per i suoi abitanti, volle creare un centro interamente dedicato alla salute, al benessere, allo sport, al tempo libero e alla formazione dei suoi amati concittadini.

 

Con questo pionieristico progetto, Ermenegildo Zegna diede il via alla riforestazione delle pendici della montagna con 500.000 piante tra cui ortensie, rododendri e conifere e permise la realizzazione della Panoramica Zegna. Questo splendido progetto divenne poi realtà ed è oggi una delle attrazioni turistiche più apprezzate del Piemonte: meta di giovani e famiglie che hanno voglia di godersi un ambiente montano incontaminato di incomparabile bellezza.

 

Tra i vari motivi che hanno portato alla costituzione dell’Oasi Zegna, spicca, senza alcun dubbio, quello volto alla valorizzazione e alla tutela del vasto patrimonio ambientale, artistico, storico e culturale che è conservato all’interno del suo territorio. Non a caso, quando si parla di vacanza verde in Piemonte, l’Oasi Zegna di Biella è una delle mete più apprezzate anche per il vivo e forte legame con la natura. Un turismo ecocompatibile, ecosostenibile e soft: perfetto per fare escursioni, sport, oltre che per prendere parte al progetto di educazione ambientale.

 

Ventisei chilometri di strada panoramica che, tra l’altro, permette di organizzare un viaggio on the road memorabile e oltre cento chilometri quadrati di oasi che racchiudono un patrimonio naturalistico di rara bellezza.

 

Oltre alle più classiche escursioni nella natura, l’Oasi Zegna propone numerose altre attività. Per esempio, gli amanti delle discipline sportive invernali, possono scegliere Bielmonte, per dedicarsi allo sci, al fondo e, anche, alle ciaspolate. Gli appassionati di trekking e passeggiate nel verde avranno la possibilità ammirare le bellezze del Bosco del Sorriso, oppure la famosissima fioritura della Conca dei Rododendri, mentre gli appassionati di enduro bike troveranno numerosi percorsi in grado di soddisfare ogni loro esigenza.

 

Oltre a tutto questo, l’Oasi Zegna offre la possibilità di visitare santuari, numerosi alpeggi dove è possibile degustare specialità lattiero caseari e siti archeometallurgici come la fabbrica della Ruota, nel comune di Pray.

 

Per gli amanti dell’arte, di grande suggestione è invece la visita alla frazione Bonda, nel comune di Mezzana Mortigliengo, dove è possibile ammirare prospetti delle case abbelliti da affreschi che sono stati realizzati da artisti contemporanei.

 

Tra le varie bellezze visitabili presso l’Oasi Zegna, c’è anche il celebre Santuario di San Bernardo, costruito a Trivero sul Monte Rubello nel XIV secolo. Oltre alla sua importanza storica legata alla figura di Fra Dolcino, il santuario regala un panorama incredibilmente meraviglioso tanto sulla catena alpina quanto sulla Pianura Padana.

 

Per maggiori informazioni sulle attività, gli eventi e le esperienze proposte potete visitare il sito ufficiale dell’Oasi Zegna. Non perdete l’occasione di visitare questo paradiso naturale nelle montagne del Piemonte.

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Settembre 2020 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X