Spostamenti Piemonte in Zona Gialla e a Natale: cosa si può fare e cosa no

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 11 . Media: 4,27 su 5)
Spostamenti Piemonte in Zona Gialla e a Natale: cosa si può fare e cosa no

Cosa cambia per gli spostamenti in zona gialla e a Natale? Il Piemonte, come annunciato nei giorni scorsi dal Presidente Cirio e da altri membri della giunta regionale, dovrebbe passare nella fascia gialla di allerta da domenica 13 dicembre 2020. Durante la presentazione di GreenPea a Torino, l’ultimo progetto imprenditoriale di Oscar Farinetti, Cirio ha infatti annunciato come l’indice Rt in Piemonte sia sceso ancora e si attesti attualmente intorno allo 0,74. Se i dati saranno confermati, tra qualche giorno il Piemonte passerà in zona gialla.

 

Per gli spostamenti le cose cambiano con il passaggio dalla zona arancione alla zona gialla, ma con l’entrata in vigore del nuovo Dpcm del 4 dicembre, ci saranno ulteriori modifiche agli spostamenti durante le feste e nelle giornata di Natale, Santo Stefano e Capodanno.

 

Qui di seguito un riassunto di cosa è possibile fare e cosa no (e soprattutto in quali giorni) in Piemonte.

 

Spostamenti Piemonte in Zona Gialla e a Natale: cosa si può fare e cosa no

 

Spostamenti Zona Arancione. Fino a quando il Piemonte rimane in zona arancione dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune senza necessità di motivare lo spostamento; dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, a eccezione di quelli motivati da comprovate (con autocertificazione) esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Sono vietati, 24 ore su 24, gli spostamenti verso altri Comuni e verso altre Regioni, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di studio o di salute o per svolgere attività o usufruire di servizi non disponibili nel proprio Comune (per esempio andare all’ufficio postale o a fare la spesa, se non ci sono tali uffici o punti vendita nel proprio Comune). Per maggiori dettagli potete consultare l’articolo “Spostamenti in Piemonte in Zona Arancione“.

 

Spostamenti Zona Gialla (fino al 20 dicembre). Dall’entrata ufficiale del Piemonte in zona gialla (molto probabilmente dal 13 dicembre), sarà possibile spostarsi anche fuori dal proprio Comune e in altre regioni classificate sempre in zona gialla. Nell’area gialla è infatti consentito spostarsi dalle 5 alle 22 senza necessità di motivare lo spostamento. Dalle 22 alle 5 sono invece vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute (dunque con autocertificazione).

 

Spostamenti dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Il nuovo Dpcm di Natale prevede lo stop degli spostamenti tra regioni in questo periodo. Dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021 è vietato spostarsi tra le regioni, e questo vale per qualsiasi fascia di rischio (nessuna differenza dunque tra zona gialla, arancione e rossa).

 

Spostamenti nelle giornate di Natale, Santo Stefano e Capodanno. Ulteriore stretta in queste tre giornate festive durante le quali sarà vietato spostarsi anche tra Comuni della stessa regione. Quest’ultima regola sarà valida per tutte le regioni. Potrebbero esserci delle deroghe per i piccoli comuni che nel caso saranno comunicate dal Governo nei prossimi giorni.

Pubblicato il 7 Dicembre 2020
Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< January 2021 >>
lmmgvsd
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X