Villa Genero: passeggiata con vista mozzafiato su per la collina di Torino

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
Villa Genero: passeggiata con vista mozzafiato su per la collina di Torino

Nella collina torinese, non lontano dalla Gran Madre e vicino a Villa Regina, Villa Genero e il suo bel parco di ben 39mila metri quadri è uno degli spazi verdi della città sabauda da cui si può, tra l’altro, godere di una splendida vista su Torino.

 

La villa del parco risale all’Ottocento quando Felice Genero, banchiere torinese, acquistò l’area che, negli anni successivi, venne ingrandita per volere della moglie: la bella villa nobiliare, proprietà in passato di ricche famiglie torinesi, entrò in questo periodo a far parte della proprietà. Durante l’epoca fascista il parco di Villa Genero divenne un parco pubblico di proprietà del Comune.

 

Oggi il parco di Villa Genero è un meraviglioso angolo verde della collina torinese: lunghi viali, scale in pietra e sentieri si aprono la strada tra alberi secolari e una ricca vegetazione. Al suo interno è situata anche una scuola pubblica.

 

Passeggiare in questo bel parco è davvero rigenerante: sembra di essere molto lontani dalla città, in mezzo alla natura e a una grande varietà di piante di ogni genere. La passeggiata nel parco si snoda attraverso sentieri e scale, in gran parte in salita anche se mai troppo ripida. Gli alti alberi presenti nel parco paiono una vera e propria rigogliosa foresta. Sulla cima della collina che ospita il parco c’è poi una piazza con delle panchine e un obelisco in pietra. Qui si trova una terrazza panoramica da cui si gode di una meravigliosa vista su Torino e sulle Alpi.

 

Villa Genero Torino
© Stefy Morelli / Shutterstock.com

 

Il parco ospita anche antiche costruzioni, realizzate quando questo era ancora il giardino privato di Villa Genero. C’è il piccolo tempio al cui ingresso troneggiano due sfingi e naturalmente la villa che dà nome al parco. Camminando nel parco si incontrano anche diverse statue in pietra. Purtroppo sia la villa che il tempietto erano stati lasciati all’abbandono e agli atti vandalici per anni, entrando così a far parte di quel grande patrimonio di beni architettonici abbandonati del Piemonte. Nel 2021 però il Comune ha provveduto al ripristino e al restauro delle statue e della fontana del parco, ridandogli nuova vita. Anche il verde del parco è stato recentemente oggetto di pulizia e cura grazie all’intervento di Torino Spazio Pubblico, un progetto di cittadinanza attiva promosso dal Comune.

 

Il parco di Villa Genero è oggi una bella oasi di verde ideale per fare passeggiate e godersi la natura in ogni stagione dell’anno: in primavera potrete ammirare il tripudio di fiori e godere dei bei profumi dei fiori, mentre in estate potrete trovare un po’ di fresco senza allontanarvi troppo dalla città. In autunno, la tavolozza di colori degli vi aspetta per un tuffo nel foliage cittadino, mentre in inverno, complice la sottile nebbiolina che l’avvolge, potrete godervi l’atmosfera suggestiva del parco.

 

Il Parco di Villa Genero è un meraviglioso luogo dove passeggiare e rilassarsi, dove praticare sport come corsa o bici, ideale per fare passeggiate in compagnia del proprio cane… insomma, è certamente un angolo di Torino assolutamente da visitare.

Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X