Coronavirus: nuove misure e limitazioni per Torino e il Piemonte (info e aggiornamenti)

L’appello dall’Ospedale di Bergamo “Servono dottori e infermieri. Per favore non uscite”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
L’appello dall’Ospedale di Bergamo “Servono dottori e infermieri. Per favore non uscite”

Bergamo è attualmente una delle zone maggiormente colpite dall’emergenza Coronavirus, epicentro di questa epidemia che ha duramente colpito il nostro Paese. Sono di ieri le terribili immagini delle camionette dell’esercito che trasportano fuori dalla città le bare delle tante persone morte in seguito all’infezione da Covid-19. Settanta camionette dei militari, una in fila all’altra, escono dalla città per portare le salme verso forni crematori di altre Regioni poiché, da giorni, la camera mortuaria di Bergamo non è più in grado di accogliere i feretri delle vittime dell’epidemia.

 

E proprio dall’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, una delle strutture più in emergenza per l’epidemia da coronavirus, che arriva l’appello di Stefano Fagiuoli, il direttore del Dipartimento di Medicina. Un video-messaggio in inglese, rivolto anche all’estero dunque, per chiedere aiuto in questa difficilissima situazione.

 

Il nostro personale, medici e infermieri, sta lavorando giorno e notte, innumerevoli ore, per cercare di combattere questa incredibile situazione – racconta il Professor Fagiuoli nel suo video-messaggio – Non sappiamo quanto tempo questa pandemia durerà. Ho due messaggi. Il primo è per tutta la popolazione, per favore restate a casa. Il secondo è per chiunque voglia aiutarci. Abbiamo disperatamente bisogno di infermieri e medici, di apparecchi di ventilazione e dispositivi di protezione individuale”.

 

Il direttore del Dipartimento di Medicina, a fine messaggio lancia la campagna di raccolta fondi, organizzata dalla ONG Cesvi sulla piattaforma Gofundme. E sottolinea ancora una volta: “Se siete personale sanitario, siete più che benvenuti a unirvi a noi nella battaglia contro il coronavirus”.

 

Se potete aiutare l’ospedale di Bergamo, questo è il link della campagna di raccolta fondi.

 

Pubblicato il 19 Marzo 2020
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X