Riapre lo storico Caffè San Carlo di Torino con bistrot, caffetteria e ristorante

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 3 . Media: 5,00 su 5)
Riapre lo storico Caffè San Carlo di Torino con bistrot, caffetteria e ristorante

L’attesa è finalmente finita: dal 20 dicembre riapre nel salotto di Torino la caffetteria e bistrot Caffè San Carlo, il nuovo spazio ristorativo delle Gallerie d’Italia guidato dall’estro creativo degli chef Costardi Bros, fratelli piemontesi che daranno alla tradizione torinese un twist contemporaneo.

 

L’amato Caffè San Carlo festeggia con questa grande riapertura i duecento anni della sua storia. Il nuovo locale ospiterà un bistrot, una caffetteria e un ristorante che si svilupperanno negli storici spazi tra dehors interni ed esterni, con affaccio diretto in Piazza San Carlo e nel cortile interno del museo. Il nuovo ristorante fine dining, il cui nome è “SCATTO” (in omaggio al tema della fotografia che caratterizza il museo di Intesa Sanpaolo) aprirà a fine gennaio.

 

In linea con lo spirito del Progetto Cultura di Intesa Sanpaolo e con l’identità del nuovo museo di Piazza San Carlo, il caffè richiamerà le forti radici territoriali con una costante ricerca di originalità, sperimentazione ed esplorazione di nuovi linguaggi ispirandosi ai contenuti del museo reinterpretati dai due chef. Aperto sette giorni su sette dalle 8.00 alle 22.00, il locale ha 120 coperti grazie all’apertura del dehors nella stagione primaverile.

 

Il restyling dello storico Caffè San Carlo e il progetto del ristorante SCATTO sono stati curati dallo studio Lamatilde, che per la caffetteria / bistrot ha preservato l’identità di uno dei luoghi più ferventi della Torino del 1800, mentre per il ristorante ha elaborato un progetto in linea con la modernità del nuovo spazio espositivo delle Gallerie d’Italia.

 

Una bella notizia per Torino e piazza San Carlo che ritrova così un elegante spazio di incontro e condivisione.

Pubblicato il 19 Dicembre 2022
X