Condividere by Lavazza: a Torino il menù d’alta cucina diventa informale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
Condividere by Lavazza: a Torino il menù d’alta cucina diventa informale

Tra le nuove aperture a Torino nel 2018, un posto di rilievo lo occupa sicuramente il ristorante della Nuvola Lavazza, il nuovissimo quartier generale dello storico marchio torinese famoso in tutto il mondo. Condividere by Lavazza, questo è il nome del nuovo ristorante gourmet torinese aperto l’8 giugno 2018.

 

“Condividere by Lavazza” è stato studiato insieme al famoso chef catalano Ferran Adrià, con la scenografia disegnata dal premio oscar Dante Ferretti e la cucina guidata dallo chef modenese Federico Zanasi.

 

La condivisione informale di piatti d’autore è il concetto a cui Ferran Andrià si è ispirato per l’apertura di questo nuovo locale torinese. Il nome stesso del ristorante è evocativo del nuovo concept: esso deriva infatti dal latino cum e dividere, dividere insieme appunto.

 

Il ristorante, che si sviluppa su 540 metri quadrati, si trova al piano terra della Nuvola Lavazza e ha a disposizione 50 posti a sedere. Ovviamente, trovandosi nel quartiere generale dello storico marchio di caffè torinese, il ristorante ospita anche un’area dedicata alla degustazione di dolci e all’immancabile e sacro rito italiano del caffè.

 


Foto ©AndreaGuermani

 

In questo ambiente onirico e un po’ barocco ideato da Dante Ferretti, lo chef Federico Zanasi mette in tavola un’esperienza gastronomica spontanea e allegra, come in un banchetto di famiglia. Si valorizza così l’eccellenza delle materie prime e della preparazione con il cibo al centro del tavolo che riconquista, da protagonista assoluto, tutto il suo “potere socializzante”.

 

Condividere by Lavazza: il menù del ristorante

 

Nel menù, presentato con una impaginazione pop fra Andy Warhol e Roy Lichtenstein, sono proposti una cinquantina di piatti con prezzi che variano molto. Si inizia con degli apribocca (oliva sferica, gelato al parmigiano, acciuga san Filippo, tomino elettrico), si continua con i cicchetti (brioche modenese, tramezzino mulassano, goffri di farinata, panzerotto), e si arriva ai primi e ai secondi (ravioli di magro, agnolotti al tovagliolo, arroz al nero di seppia, saltimbocca iberico, quaglia farcita con nduja, cosciotto di capretto e ancora tartare di triglia e carpaccio di gamberi).

 

 

Per i dolci ci si sposta in una zona separata dal nome evocativo di “Dulcis in fundo”. Un cambio di ambientazione che fa diventare itinerante il pranzo o la cena e dà così più valore alla degustazione dei dolci e al rito finale del caffè dando l’opportunità di parlare e rilassarsi ritrovando l’atmosfera familiare di un pasto domenicale. Nel menù del “Dulcis in fundo” troverete un goloso assortimento di dolci (in monoporzioni o in porzioni da dividere) e, ciliegina sulla torta, una coffee experience che permette di scegliere tra diverse miscele e preparazioni.

 

Informazioni Pratiche

 

Indirizzo:
Via Bologna, 20/A – 10152 Torino

 

Orari:
Dal martedì al venerdì dalle 19.30 alle 22.00
sabato dalle 12.30 alle 14.00 e dalle 19.30 alle 22.00
la domenica dalle 12.30 alle 14.00 (solo a pranzo)
Chiuso Domenica a cena e il lunedì tutto il giorno.

 

Prezzi:
Menu alla carta; percorsi di degustazione a partire da 70 euro a persona (bevande escluse).

 

Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale del ristorante Condividere by Lavazza a Torino.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< settembre 2018 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X