Eurovision Village: il programma del 13 Maggio 2022

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 5 . Media: 3,80 su 5)
Eurovision Village: il programma del 13 Maggio 2022

Anche venerdì 13 maggio 2022, giorno che precede il Gran Finale dell’Eurovision Song Constest 2022, l’Eurovision Village nel Parco del Valentino vi aspetta per un’altra serata di musica, dibattiti, incontri.

 

Qui di seguito trovate il programma di venerdì 13 maggio con gli orari e gli ospiti presenti.

 

Eurovision Village: il programma del 13 Maggio 2022

 

Ore 17:00 – Introduzione

 

Ore 17:15 – Kakawa
Kakawa è un progetto musicale esplosivo, ibrido che nasce dall’incontro fra tre musicisti: Frei Rossi (producer), Dario Giovannini (polistrumentista) e Devon Miles (cantante). Kakawa è il nome con cui viene identificata la pianta da cui hanno origine i frutti del cacao, pianta che cresce in Africa e Sud America, da cui giungono le influenze culturali e geografiche dei suoi componenti. Un intero mondo sonoro compresso e articolato, dai suoni e canti dei riti iniziatici alle drum machines, dalle percussioni ai synth, dalle chitarre ai campionatori, da sud a nord, dal passato al presente.

 

Ore 17:55 – Invictus Band
In collaborazione con Sofà so Good.
 

INVICTUS è una recording studio group nata nel 2016 che raggruppa principalmente ragazzi afroitaliani di seconda generazione. Il genere di questo gruppo è principalmente soukuss e la rumba congolese, comunemente rinchiusa nel genere world Music arricchita con la cultura musicale acquisita in Europa. In una società che tende più verso la globalizzazione, con i suoi pro e contro, l’intento di questo progetto è di mantenere intatti i contatti con le proprie radici, la propria cultura e i propri ritmi d origine, aggiungendo una vena di creatività e spontaneità pura che ogni individuo riesce apportare ad ogni progetto del gruppo.

 

Ore 18:35 – Federico Sacchi – Musicteller

 

Ore 18:50 – Alessio Bondì
Alessio Bondì è un cantautore siciliano classe ’88. Vero autore di razza, la sua scrittura è meticcia: nasce da radici folk e si mescola con i ritmi contemporanei e il suono esotico della lingua natìa, il dialetto palermitano.
 

Ore 19:10 – The Sweet Life Society + Roy Paci + Too Many T’s + John Bringwolves
he Sweet Life Society è un progetto fondato dai producer torinesi Gabriele Concas e Matteo Marini. Partiti nel 2009 dal quartiere di San Salvario, in poco tempo si sono imposti come il più importante ed eclettico progetto nostrano di Electro Swing – Vintage Remix, affermandosi velocemente come una fra le poche realtà musicali italiane di esportazione.

 

Negli anni, insieme ai musicisti Moreno Turi, Giulia Passera, Diego Grassedonio e Giangiacomo Rosso, hanno portato il loro show in decine fra i principali festival e club europei, tra i tanti, Glastonbury (Uk), Cruilla (Es), Lowlands (NL) e Fusion Festival (DE), arrivando anche oltreoceano con una tournée di un mese fra Stati Uniti e Canada.

 

In oltre dieci anni di attività live, il progetto, si è guadagnato sul campo il titolo di “Party Band” grazie all’energia coinvolgente che accompagna ogni esibizione, diventato ormai un marchio di fabbrica riconosciuto nel tempo da pubblico e promoter nazionali ed internazionali.

 

In occasione di Eurovision, The Sweet Life Society si esibirà in un concerto speciale, preparato per l’occasione, dove agli otto elementi della band si unirà una super orchestra di 10 fiati, oltre che gli ospiti e amici Davide Shorty, i rapper inglesi Too Many T’s, Roy Paci e molti altri.

 

Durante il concerto, L’arte incontra lo spettacolo in un Live Show ipnotico di Edeen Entertainment e dei suoi performers, sulle note dei “The Sweet Life Society” durante il loro concerto. Con Alessia Catarinella Aisosa, Lorenzo Bramante, Raphael Parascandolo, Francesca Cipolla, Sara Koussan, Giulia Rossano.

 

Roy Paci, cantante, trombettista, compositore, produttore discografico, fondatore della label Etnagigante. Ha collaborando con artisti del calibro di Manu Chao, Mike Patton, Negrita, The Ex, Vinicio Capossela, Gogol Bordello, Macaco, 99 Posse, Daniele Silvestri, Bombino, Caparezza, Hindi Zahra, Ivano Fossati, Subsonica, Piero Pelù, Marlene Kuntz, Frankie Hi-nrg, Tony Levin e tanti altri.

 

Too Many T’s è un duo inglese formato da Ross Standaloft e Leon Rhymes e con alle spalle l’album South City, pubblicato nel 2017 e con più di cinque milioni di stream, sono esponenti di punta del positive-vibe hip-hop negli UK.

 

John Bringwolves. Funky-blues guitar, electro-ambient synths and uptempo drum-machines. John Bringwolves’ live sets are a dreamy trip of improvisation, in which a mix between digital and analogic instruments leads through experimental sounds, samples from the past, street sounds and visual art.

 

Ore 20:30 – Davide Shorty + Beba con backing band The Sweet Life Society
Davide Shorty è un cantautore, rapper e producer di Palermo capace di far convivere la sua inconfondibile voce soul con sonorità innovative e melodie contaminate da jazz e rap. Dopo varie esperienze nella scena hip hop siciliana nel 2010 si trasferisce a Londra per intraprendere un nuovo percorso musicale e nel 2012 fonda la band Retrospective For Love, con la quale si fa conoscere nel Regno Unito. Nel 2021, si aggiudica il secondo posto tra le nuove proposte di Sanremo Giovani con il brano “Regina” grazie a cui riceve anche i premi Dalla (assegnato dalla sala stampa), Jannacci (Nuovo IMAIE) e Lunezia (per il miglior testo).

 
Roberta Lazzerini, in arte Beba, è una rapper torinese, dopo aver preso parte a molti eventi hip hop e realizzato i primi street single, nel 2017 unisce il proprio talento a quello di Rossella Essence per proporre una musica dallo stile prettamente femminile: i temi affrontati nei testi e le produzioni musicali al passo coi tempi, unite a un’attitudine che non fa il verso agli uomini, infatti, definiscono subito un immaginario e un linguaggio inclusivi e, anche per questo, non comuni. Nel 2019, Beba diventa la prima rapper a partecipare al format di culto Real Talk e la puntata che la vede protagonista è tra le più viste. Poco dopo pubblica un nuovo singolo, “Male o bene”, in cui rinnova la collaborazione con Lazza che, questa volta, rappa con lei. Nell’estate, inoltre, colleziona un altro primato, partecipando al “Machete Mixtape 4” e diventando la prima donna della saga di culto della crew fondato da Salmo, Slait ed Hell Raton.

 

Ore 22:40 – Mace DJ-set powered by Lavazza ¡Tierra!
La sostenibilità “parla il linguaggio universale della musica” grazie a Lavazza e a Mace (pseudonimo di Simone Besussi), dj ed uno tra i più importanti e riconosciuti producer della scena musicale italiana. L’artista porta sul main stage dell’Eurovision Village – venerdì 13 maggio dalle ore 22 alle ore 23 – un’emozionate djset accompagnato da una suggestiva ambientazione ispirata al progetto The Blended Orchestra. Protagonisti sul palco insieme a Mace saranno infatti alcuni degli strumenti inediti fatti da corde, acqua, cereali e fibre naturali, concepiti per quella che si può definire la colonna sonora dei progetti di sostenibilità che la Fondazione Lavazza supporta e finanzia, sia autonomamente, sia attraverso collaborazioni pubbliche e private, in 19 nazioni lungo 3 continenti con 31 progetti, a beneficio di 130.000 persone.

 

Potrebbe interessarvi: Eurovision Village: il programma del 14 Maggio 2022

 
Quando
Data/e: 13 Maggio 2022
Orario: 17:00 - 23:00

 
Dove
Parco del Valentino
Parco del Valentino - Torino
 
Prezzo
Gratuito
 
Altre informazioni

 
Categoria dell'evento

 
Mappa

A causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 gli eventi presenti sul nostro sito possono subire variazioni di data, orario o cancellazioni. Scusandoci per il disagio, vi consigliamo quindi di fare riferimento ai siti ufficiali degli organizzatori.
Segui Guida Torino su Instaram
Segui Guida Torino su Facebook
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X