Il Trovatore di Verdi apre la stagione 2018/2019 del Teatro Regio

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Il Trovatore di Verdi apre la stagione 2018/2019 del Teatro Regio

Il Trovatore di Giuseppe Verdi apre la stagione 2018/2019 del Teatro Regio di Torino. L’opera è tratta dal furibondo dramma di ispirazione romantica El trovador di Antonio García-Gutiérrez fu rappresentata per la prima volta al Teatro Apollo di Roma nel 1853.

 

L’opera, che insieme a Rigoletto e La traviata fa parte della cosiddetta trilogia popolare, ha una trama intricata e romanzesca che si sviluppa parte in Biscaglia e parte in Aragona all’inizio del XV secolo.

 

Nell’opera spicca la figura di Azucena, schiacciata dalla pesante contrapposizione tra sentimento materno e vincolo filiale. Manrico, l’eroe, è presente infatti soprattutto come simbolo di un’epoca, molto simile al cavaliere “desdichado” (infelice) dell’Ivanhoe di Walter Scott, un prototipo del personaggio bello e disperato, tradito dal Fato.

 

Il finale dell’opera svelò chiaramente già ai primi ascoltatori, il carattere oscuro di questo disperato notturno. Il giorno dopo la prima infatti, il compositore scrisse all’amica Clarina Maffei: “dicono che questa opera sia troppo triste e che vi sono troppe morti. Ma infine tutto nella vita non è morte? Cosa esiste?“.

 

Il trovatore di Verdi è in scena al Teatro Regio dal 10 al 23 ottobre 2018. La durata dell’opera è di 3 ore e 15 minuti.


Quando
Data/e: 10 ottobre 2018 - 23 ottobre 2018
Orario: 15:00 - 23:30


Dove
Teatro Regio
Piazza Castello 215 - Torino


Prezzo
Biglietti da 29 € a 170 €


Altre informazioni
www.teatroregio.torino.it


Categoria dell'evento


Mappa


Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< ottobre 2018 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X