Il Magico Paese del Natale di Govone 2021 si trasforma in un evento diffuso nelle Terre Unesco

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 52 . Media: 3,73 su 5)
Il Magico Paese del Natale di Govone 2021 si trasforma in un evento diffuso nelle Terre Unesco

In provincia di Cuneo esiste un piccolo borgo che durante le festività natalizie si trasforma nel Magico Paese di Natale. Si tratta di Govone, ai piedi di un incantevole castello sabaudo, che in occasione delle feste di fine anno si addobba di luci, decorazioni, presepi, banchetti e tantissimi eventi per diventare a tutti gli effetti il paese dei sogni di grandi e piccini.

 

Il paesino natalizio viene allestito nel parco del Castello di Govone, residenza sabauda dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, di origine medievale e appartenuta ai Savoia tra il 1792 al 1870.

 

Il castello, oggi sede del palazzo comunale, fu fatto restaurare completamente da Re Carlo Felice e sua moglie Maria Cristina per adeguarlo ai gusti della corte.

 

All’interno meritano di essere visti, tra le altre cose, lo splendido scalone d’onore a due rampe ricco di rilievi e telamoni provenienti dai giardini della Reggia di Venaria Reale, le sale decorate dalle splendide tappezzerie cinesi, il salone da ballo affrescato da Luigi Vacca e Fabrizio Sevesi con le scene dell’episodio mitologico di Niobe e il grande salone centrale.

 

Castello Govone Natale

 

E poi c’è l’affascinante giardino all’italiana, il parco settecentesco opera dell’architetto paesaggista Xavier Kurten e il roseto. Proprio qui, nel fascino senza tempo di questi giardini, ha trovato casa nel periodo natalizio il Magico Paese di Natale di Govone.

 

Tra i tanti eventi proposti ci sono gli spettacoli teatrali, la casa di Babbo Natale, i laboratori culinari, le degustazioni, le visite guidate al Castello, mostre e molto altro ancora.

 

Per il Natale 2021 c’è però una novità: il Magico Paese del Natale di Govone esce per la prima volta nella sua storia dalle mura del piccolo comune di Govone, il paese che lo ha ospitato fin dalla sua prima edizione, e invade i comprensori sciistici del cuneese, il pittoresco centro di San Damiano e un importante centro piemontese, Asti, trasformandosi nel Magico Paese di Natale nelle Terre Unesco.

 

L’idea – ha spiegato Pier Paolo Guelfo, il creatore della manifestazione di Govoneè costruire per il prossimo Natale il più grande evento diffuso d’Italia, distribuendo le attrazioni tra Govone e Asti e costruendo un percorso che unisca i due comuni grazie alla magia del Natale”.

 

Da un lato, infatti, il Castello di Govone rimane il cuore dell’ormai tradizionale appuntamento natalizio che da quattordici anni arricchisce il piccolo borgo piemontese ospitando la Casa di Babbo Natale con il suo musical, l’intrattenimento per i più piccoli guidato dalla Regina Antea, la mostra “Natale a Casa Savoia” allestita nelle sale del Castello Reale, l’esposizione di bambinelli santi presso la Cappella Reale, con pezzi unici e rari provenienti da tutto il mondo e il gioco-show cooking del Festival del Cibo che avrà come conduttore e animatore lo chef Diego Bongiovanni.

 

Casa Babbo Natale Govone

 

Nello stesso periodo ad Asti, che dista una ventina di minuti in auto da Govone, si svolge un evento natalizio parallelo e strettamente legato a quello del borgo natalizio, con la costruzione di quello che punta a diventare nei prossimi anni il più grande mercatino di Natale d’Europa. Quest’anno, le vie e le piazze di Asti ospitano ben 120 casette natalizie che raccontano le migliori realtà artigianali ed enogastronomiche d’eccellenza provenienti da tutta Italia. Al Mercatini di Natale di Asti troverete una vasta offerta gastronomica con cioccolato, brezel, torte, panini, piatti tipici di varie regioni e poi decorazioni, idee regalo, souvenir e tanto altro.

 

Mercatino Natale Asti

Mercatino Natale Asti Govone

 

A San Damiano d’Asti invece, altro centro che fa parte di questo grande appuntamento del Magico Paese del Natale nelle Terre Unesco, ci sarà la riscoperta della sua grande tradizione del Presepe vivente. Una bellissima rappresentazione pre-natalizia che mette in scena tutti i personaggi tipici del presepe: lavandaie, falegnami, calzolai, intagliatori, fornai, artigiani, mercanti, fabbri e ovviamente la scena della Natività.

 

Insomma, se state cercando un po’ di magia per queste feste di Natale, che ne dite di fare un salto in questo Magico Paese di Natale e visitare per l’occasione un’altra delle splendide tenute sabaude disseminate sul territorio piemontese?

 

Informazioni Pratiche

 

Indirizzo:
Govone (Cuneo)

 

Giorni di Apertura e Orari del Magico Paese del Natale di Govone (dal 20 novembre):
La casa di Babbo Natale è aperta il fine settimana e la settimana dell’Immacolata dalle 10.00 alle 19.00
Mostra Natale in Casa Savoia e visita al Castello: tutti i giorni fino al 9 gennaio (ad eccezione di alcune date come lunedì, Natale e Santo Stefano) dalle 10.00 alle 19.00

 

Giorni di Apertura e Orari del Mercatino di Natale di Asti (dal 13 novembre):
Apertura infrasettimanale dal martedì al venerdì 10.00 – 18.30 (saranno aperti meno stand)
Il 13 – 14 – 20 – 21 – 27 – 28 novembre dalle ore 10.00 alle ore 19.00
Il 4 – 11 – 18 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 21.00
Il 5 – 8 – 12 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 20.00
L’accesso al mercatino è libero

 

Giorni di Apertura del Presepe di San Damiano di Asti:
L’11 e il 12 e il 18 e il 19 dicembre 2021

 

Tariffe per la Casa di Babbo Natale:
Biglietto interno 8 € – Biglietti ridotto bambini dai 4 agli 11 anni 7 €

 

Orari e tariffe potrebbero subire variazioni. Per maggiori informazioni sul Magico Paese di Natale di Govone, sugli spettacoli in programma, le mostre, le visite al castello e i relativi costi potete consultare il sito ufficiale.

Segui Guida Torino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Scrivici: ContattiPubblicità

X