Torino low-cost: 12 cose da fare e vedere con 5 € (e anche meno)

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
Torino low-cost: 12 cose da fare e vedere con 5 € (e anche meno)

Chi l’ha detto che per visitare una città bisogna spendere una fortuna? Torino ad esempio offre numerose attrazioni, musei e luoghi da visitare a prezzi contenuti. Non sono pochi e sono davvero interessanti. Ecco perché abbiamo deciso di fare una lista delle cose che potete vedere nel capoluogo piemontese con soli 5 euro (e in alcuni casi anche a meno).

 

Ecco la Torino low cost con tante bellissime attrazioni da visitare se volete spendere poco, ma senza rinunciare alla possibilità di scoprire le bellezze del capoluogo piemontese.

 

Musei un po’ meno conosciuti, ma ugualmente interessanti e ricchi di storia, palazzi e ville d’epoca dove poter entrare con soli 5 euro o anche meno se avete diritto alle riduzioni.

 

Torino low-cost: 12 cose da fare e vedere con 5 euro (e anche meno)

 

Museo Civico Pietro Micca


Un gioiello torinese tutto da scoprire dedicato all’uomo che salvò Torino durante l’assedio francese tra il 1705 e il 1706. Questo particolare museo raccoglie una collezione di cimeli, resoconti, documenti e rappresentazioni relative a questo importante avvenimento storico. Inoltre è anche possibile visitare le stesse gallerie di contromina che hanno giocato un ruolo strategico fondamentale durante l’assedio.

 

Costo: biglietto intero 3 € – biglietto ridotto 2 €

 

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

Aperta nel 1995, la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo si occupa di incoraggiare e diffondere l’interesse e l’amore per l’arte contemporanea. Qui infatti numerosi artisti emergenti hanno la possibilità di far conoscere a un vasto pubblico le proprie opere. Spesso sede di interessanti mostre di arte contemporanea, la Fondazione Sandretto rappresenta un ottimo esempio di recupero di strutture industriali, di cui la città di Torino è ricchissima.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 3 € (valido per studenti e over 65)

 

Museo Diffuso della Resistenza

Nel settecentesco palazzo dei Quartieri Militari, in corso Valdocco, si trova il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e delle Libertà di Torino. Attraverso immagini, filmati, testimonianze e documenti, potrete rivivere virtualmente la storia della città e conoscere le tristi pagine che riguardano le leggi razziali, le deportazioni di massa, la guerra, e quelle più speranzose degli anni del dopoguerra e della ratifica della Costituzione. Da qui, inoltre, è accessibile il rifugio antiaereo, situato a 12 metri di profondità.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 3 € (visitatori tra i 18 e i 25 e over 65 anni)

 

Villa della Regina


Stefano Cavoretto / Shutterstock
Sulla collina di Torino c’è una splendida villa seicentesca che è stata per secoli la residenza di molte sovrane sabaude. Villa della Regina è un affascinante edificio in stile barocco con bellissimi interni (di particolare pregio i gabinetti cinesi in legno laccato e dorato) e un incantevole giardino all’italiana, a forma di anfiteatro, in cui è situato il padiglione dei Solinghi. Assolutamente da non perdere.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 2,50 € (per ragazzi/e dai 18 ai 25 anni)

 

Museo di Antropologia Criminale

A Torino esiste il Museo di Antropologia Criminale voluto e fondato nel 1876 da Cesare Lombroso. Il museo, unico al mondo nel suo genere, è una collezione di 4000 pezzi: crani e cervelli di persone mentalmente instabili e di criminali, corpi del reato, foto, preparati anatomici, prodotti artigianali realizzati da prigionieri e da pazienti dei manicomi criminali, disegni, impronte, un migliaio di resti umani, oggetti trapassati da proiettili. Nel Museo è inoltre possibile visitare lo studio di Lombroso, ricostruito esattamente come quando era vivo.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 3 € (età tra i 12 e 18 anni, over 65 e tesserati FAI)

 

La linea 7 storica

Una visita in giro per le bellezze di Torino a un prezzo contenuto? Ce l’abbiamo! Si tratta della “Linea 7 storica” del Gruppo Torinese Trasporti. Il giro, che parte dalla Gran Madre, passa da Piazza Vittorio, poi da Via Po arrivando in Piazza Castello e poi prosegue per Via Pietro Micca e Corso Vittorio Emanuele. Insomma un vero e proprio “museo in movimento” in una vettura degli anni ’30 al prezzo di una qualsiasi corsa sui mezzi pubblici.

 

Costo: 1,70 €

 

Orto Botanico


Giuliana Giacoletto
L’Orto Botanico di Torino, che fa parte Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi dell’Università degli Studi di Torino, si trova nel Parco del Valentino. Qui da aprile a ottobre (l’orto non è aperto tutto l’anno) potrete ammirare tantissimi fiori e piante provenienti da tutto il mondo disposti nelle varie serre e nella parte del boschetto e del giardino.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 3 € (bambini dai 6 ai 12 anni, adulti over 65, soci T.C.I., soci FAI, disabili e accompagnatori disabili, Torino+Piemonte Card)

 

Palazzo Barolo


Nel centro di Torino si trova una delle dimore patrizie più belle del barocco torinese. Lo splendido Palazzo Barolo, costruito nel 1600, è oggi aperto al pubblico per lasciarsi ammirare in tutta la sua bellezza: la facciata, lo scalone a forbice e l’atrio (realizzati tra la fine del ‘600 e l’inizio del ‘700 su progetto dell’architetto Gian Francesco Baroncelli), gli splendidi interni ricchi di decorazioni rococò e i magnifici appartamenti storici.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 3 €

 

Tranvia Sassi-Superga

Se siete a Torino per qualche giorno non potete non andare a Superga per visitare la bellissima basilica e godervi il panorama dall’alto sulla città magica. E per farlo potete prendere la famosissima Tranvia Sassi-Superga. La tranvia a dentiera che la collega con il Borgo Rosa – Sassi, inaugurata nel 1934, è unica nel suo genere in Italia. La “Dentéra”, come la chiamano i torinesi, fa parte del servizio di trasporto pubblico ed è quindi a disposizione di residenti e turisti a un prezzo contenuto.

 

Costo: biglietto intero feriali 4 € (6 € se si prende l’andata e ritorno) – biglietto intero festivi 6 € (9 € se si prende l’andata e ritorno) – biglietto ridotto 4 € (per over 65 e possessori della Torino+Piemonte Card)

 

PAV – Parco d’Arte Vivente

Dal 2008 Torino ospita, nel quartiere di , il PAV – Parco d’Arte Vivente, un concentrato di arte all’aria aperta. Il PAV è una struttura unica nel suo genere: museo, spazio espositivo e un centro di ricerca. L’intera struttura si suddivide in una porzione all’aria aperta, particolarissimo sito espositivo, e un museo interattivo con laboratori didattici, che costituisce l’area al chiuso, di circa 750 metri quadrati. Sempre al chiuso è presente un ulteriore percorso espositivo.

 

Costo: biglietto intero 4 € – biglietto ridotto 3 € (per i ragazzi tra i 13 e i 25 anni e per i possessori della Pyou Card)

 

Museo della Frutta


Ebbene sì, tra i tanti musei di Torino c’è anche un particolarissimo museo dedicato alla frutta. Si tratta del Museo Francesco Garnier Valletti di Torino aperto nel 2007 nel quartiere di San Salvario. Al suo interno troverete 1.021 “frutti artificiali plastici” modellati a fine Ottocento da Francesco Garnier Valletti, artigiano e artista torinese, in modo minuzioso e dettagliato. Curioso e divertente, ma anche istruttivo e ricco di storia, il Museo della Frutta merita una visita.

 

Costo: biglietto intero 5 € – biglietto ridotto 3 €

 

Museo Diocesano e la Torre Campanaria

Nella chiesa inferiore del Duomo di Torino si trova il museo diocesano dedicato alla storia della Chiesa nel capoluogo piemontese. Il percorso è organizzato in tre aree tematiche che rappresentano tre momenti importanti della vita cristiana: il Battesimo, la Comunione e la devozione mariana al culto dei santi. Dal museo si accede poi alla Torre Campanaria del Duomo, costruita nella prima metà del XV, e dalla cui cima si può godere di una eccezionale vista panoramica sulla città di Torino.

 

Costo: biglietto intero: Museo 5 € – Torre 3,50 € – Museo + Torre 7 €; biglietto ridotto: Museo 3,50 € – Torre 2 € – Museo + Torre 5 €

 

E non finisce qui, perché a Torino ci sono anche tante attrazioni da visitare gratuitamente. Ecco le 12 cose gratis da vedere a Torino.

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< ottobre 2018 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4
Vuoi pubblicizzare la tua attività su GuidaTorino? Contattaci subito!
X