Torino: svelata “La Totalità”, l’opera dell’artista Costas Varotsos

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 7 . Media: 4,43 su 5)
Torino: svelata “La Totalità”, l’opera dell’artista Costas Varotsos

“La Totalità”, l’opera del Maestro Costas Varotsos viene restituita alla città e collocata nella sua nuova sede all’interno del Giardino Grosa, zona verde a fianco al grattacielo Intesa Sanpaolo di corso Inghilterra 3, con l’obiettivo di rendere la scultura maggiormente visibile e fruibile al pubblico e di tutelarne la conservazione.

 

Il progetto artistico e i relativi lavori di ricollocamento dell’opera, realizzati grazie al protocollo di intesa sottoscritto tra Città di Torino, Fondazione Centro Conservazione e Restauro “La Venaria Reale” e Intesa Sanpaolo, sono stati terminati dopo il periodo di lockdown causato dall’emergenza sanitaria Covid-19. Il riacutizzarsi dell’emergenza nelle ultime settimane non ha permesso l’inaugurazione prevista nel mese della ContemporaryArt torinese in presenza del pubblico, considerate le prescrizioni contenute nell’ultimo DPCM per la limitazione dei contagi.

 

Totalità opera torino
Crediti Foto: Pasquale Iuzzolino

 

La nuova opera del Maestro Varotsos è costituita da lastre di vetro sovrapposte poggiate su una struttura metallica e fissate tra loro con materiale siliconico. I piani, che ricoprono completamente la struttura di sostegno, seguono un andamento elicoidale raggiungendo un’altezza superiore ai 9 metri. La scultura è inoltre sbilanciata in una direzione rispetto alla base di appoggio fornendo nel complesso una impressione di movimento come progettato dall’artista. La struttura metallica, che consente l’appoggio delle lastre di vetro, è costituita da 3 tronchi di tubo centrali ai quali sono saldate coppie di vassoi orizzontali. Nella nuova installazione è stato assecondato con maggior gradualità il suo andamento inclinato disponendo il primo tronco non più verticale ma inclinato di 10° rispetto al progetto originario. Completa l’area dove sorge “La Totalità” una collinetta di verde delimitata da arbusti che rappresentano un deterrente contro possibili atti vandalici pur assicurando un giusto punto di vista complessivo della struttura.

 

Per mantenere nel tempo le caratteristiche, la funzionalità, l’efficienza e il valore della scultura è stato infine programmato un piano di manutenzione, che sarà sostenuto da Intesa Sanpaolo.

Pubblicato il 2 Novembre 2020
Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Novembre 2020 >>
lmmgvsd
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Scrivici: ContattiPubblicità

Segui GuidaTorino

X