La Valle d’Aosta entra nell’Abbonamento Musei con i suoi castelli, i musei e le mostre

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 1 . Media: 5,00 su 5)
La Valle d’Aosta entra nell’Abbonamento Musei con i suoi castelli, i musei e le mostre

Da sabato 28 settembre 2019 la Valle d’Aosta entra a far parte del circuito Abbonamento Musei insieme al Piemonte e alla Lombardia. L’Abbonamento Musei è una carta, della durata di un anno, che permette di accedere liberamente e per un numero di volte illimitato ai musei che fanno parte del circuito. Non solo musei però, perché l’abbonamento include anche numerose residenze reali, castelli e l’accesso ad alcune mostre temporanee proposte dalle varie città delle regioni che ne fanno parte.

 

L’abbonamento coinvolge più di 150 mila persone (nel 2018 ha superato un milione di ingressi complessivi) e propone l’ingresso a oltre 400 siti culturali tra Piemonte e Lombardia.

 

Fino ad oggi c’erano due opzioni disponibili: l’Abbonamento Musei Torino + Piemonte e l’Abbonamento Musei Lombardia da acquistare singolarmente oppure in una più conveniente versione combinata che permette di visitare le attrazioni piemontesi e lombarde.

 

Dal 28 settembre, con l’arrivo dell’Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta, un nuovo tassello si aggiunge a questa interessante e conveniente offerta scelta ogni anno da migliaia di appassionati di arte e cultura. Numerosi siti valdostani infatti si aggiungono al già ricco patrimonio piemontese e lombardo visitabile con questo abbonamento.

 

Da questa data entrano a far parte dell’Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta ben 16 beni culturali valdostani: il castello di Fénis, Castel Savoia, il castello di Issogne, il castello di Verrès, il castello Reale di Sarre, il Baron Gamba di Chatillon, il Mar – Museo Archeologico Regionale, l’Area megalitica, il Teatro Romano, il Criptoportico Forense, il Ponte Acquedotto Romano di Pont d’Ael, Centro Saint-Benin – Sede Espositiva, il Forte di Bard, il Castello Sarriod de la Tour e la Chiesa Paleocristiana di San Lorenzo.

 

Oltre all’ingresso gratuito nelle strutture che aderiscono all’iniziativa, gli abbonati hanno diritto anche a numerose agevolazioni per visite guidate e itinerari specifici e in alcuni casi anche a sconti per alcune delle mostre temporanee che si svolgono sul territorio.

 

Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta: le tariffe

 
Abbonamento Musei intero: € 52
Abbonamento Musei intero scontato: € 48 (per alcune categorie che hanno diritto allo sconto)
Abbonamento Musei Senior: € 45 (per persone dai 65 anni e titolari Pass 60)
Abbonamento Musei Young: € 32 (per giovani dai 15 ai 26 anni)
Abbonamento Musei Junior: € 20 (per bambini e ragazzi fino ai 14 anni)

 

Potete acquistare l’Abbonamento Musei Piemonte Valle d’Aosta sul sito ufficiale.

Pubblicato il 28 Settembre 2019

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Ottobre 2019 >>
lmmgvsd
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Segui GuidaTorino

X