Il Turin Eye è salvo: la mongolfiera di Torino ha trovato un compratore

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 2 . Media: 5,00 su 5)
Il Turin Eye è salvo: la mongolfiera di Torino ha trovato un compratore

Dopo le cattive notizie dei giorni scorsi ne arriva una molto buona per il Turin Eye, la mongolfiera di Torino: c’è un compratore che ha già fatto un’offerta per rilevare la proprietà facendosi carico delle operazioni tecniche e delle spese per il restyling. Si tratta di Andrea Lazzero, amministratore dell’impresa sociale Soluzioni Artistiche che dal mese di marzo 2018 ha preso in gestione il pallone aerostatico torinese.

 

A fine mese infatti scatta lo stop tecnico per la mongolfiera che dopo 8 anni di volo arriva al naturale fine del ciclo di vita. Proprio la sua sostituzione sembrava averne condannato il futuro visto l’ingente investimento di denaro di cui necessita, circa mezzo milione di euro.

 

Tutto sembrava dunque perduto per il pallone di Borgo Dora che da anni svetta nei cieli torinesi quando è arrivata l’offerta di Lazzero al tribunale. Il Turin Eye, anche chiamato “Turin Balòn” in omaggio al famoso mercato, è l’unica mongolfiera urbana d’Italia (in Europa se ne trova una solo a Parigi e a Berlino) ed è anche il pallone aerostatico frenato più grande del mondo. Lazzero ha confermato di avere in serbo tantissime idee per valorizzare questa particolarissima attrazione turistica torinese. Tra queste c’è la volontà di creare una scenografica illuminazione per il nuovo pallone.

 

I prossimi passi per rimettere in piedi il Turin Eye sono il via libera da parte del Tribunale alla pre-aggiudicazione della gestione e l’esito del tavolo tecnico della giunta Appendino a inizio giugno che dovrà confermare in via definitiva la concessione e discutere i termini del nuovo contratto.

 

Una gran bella notizia il salvataggio di questa importante attrazione torinese da cui si può ammirare la bellezza del capoluogo piemontese da una prospettiva del tutto particolare e da un’altezza di 150 metri dal suolo, ben 61 in più della maestosa Mole Antonelliana.

Pubblicato il 25 Maggio 2019

Ti potrebbero interessare:

Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Ottobre 2019 >>
lmmgvsd
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Segui GuidaTorino

X