Le 15 cose da vedere in Piemonte: arte, storia e paesaggi mozzafiato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Voti: 71 . Media: 3,72 su 5)
Le 15 cose da vedere in Piemonte: arte, storia e paesaggi mozzafiato

Monti, laghi, castelli, dimore storiche, edifici religiosi, fortezze… tutto questo e molto altro ancora fa parte del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico del Piemonte, regione ricca di tantissimi luoghi da scoprire e ammirare. Oltre ovviamente alla città di Torino con i suoi musei, le sue piazze, gli edifici storici e gli appuntamenti culturali, la regione piemontese offre tante altre attrazioni disseminate su tutto il territorio che meritano senza dubbio di essere viste almeno una volta.

 

Se non sapete da dove cominciare per un piccolo viaggio alla scoperta del Piemonte, vi segnaliamo alcuni luoghi che dovete assolutamente mettere nella vostra mappa. Partendo da Torino, alcuni di questi luoghi sono visitabili in giornata, altri potrebbero essere una meta ideale per un week-end per staccare un po’ dalla frenesia della città.

 

I 15 posti da vedere in Piemonte

 

Torino

Cosa Vedere Torino
Fabio Lamanna/Shutterstock
Il capoluogo piemontese con il suo ricco patrimonio di arte e storia è ovviamente una delle attrazioni principali del Piemonte: musei, piazze, chiese, caffè, luoghi storici, opere d’arte e molto altro ancora. Dalla Mole Antonelliana al Museo Egizio, dalla Cappella della Sindone al Borgo Medievale del Valentino, la città di Torino offre un gran numero di attrazioni per tutti.

 

Per saperne di più: Le 15 cose da vedere a Torino assolutamente

 

Sacra di San Michele

Sacra San Michele Piemonte
DuilioFiorille/Shutterstock
La Sacra di San Michele con la sua Foresteria, il Monastero Nuovo, la Nuova Chiesa e la torre della Bell’Alda è sicuramente uno dei luoghi più misteriosi e magici di tutto il Piemonte. Oltre che per la sua bellezza artistica e architettonica e per la sua storia, la Sacra è famosa in quanto considerata dagli esperti di esoterismo uno dei tre punti di una linea energetica (con il Mont Saint Michel in Francia ed il Monte Sant’Angelo in Puglia). Un luogo pieno di fascino e mistero insomma, assolutamente da vedere.

 

Per saperne di più: Sacra di San Michele: storia, religione e magia bianca

 

Villa Taranto

Villa Taranto Verbania
I giardini terrazzati di Villa Taranto, incastonati tra Pallanza e Intra, vicino il Lago Maggiore sono sicuramente uno dei posti da visitare nella regione soprattutto per gli appassionati di botanica. Villa Taranto è una vera e propria opera d’arte naturale con migliaia di piante e fiori provenienti da ogni parte del mondo che nella bella stagione offre uno spettacolo davvero da favola. Inclusi spesso tra i giardini più belli d’Italia e del mondo, meritano davvero una visita.

 

Per saperne di più: Villa Taranto a Verbania: il giardino più bello d’Italia e del mondo

 

Santuario di Oropa


Foto di Ferruccio Zanone
Situato sul Sacro Monte di Oropa, patrimonio dell’Unesco dal 2003, il Santuario di Oropa è sicuramente una delle attrazioni da non perdere in Piemonte. La costruzione, secondo la tradizione voluta da Sant’Eusebio nel IV secolo, si compone di una Basilica Antica, della Basilica Nuova, il Museo dei Tesori, l’Appartamento Reale, il Sacro Monte, l’Osservatorio Meteorosismico, la Biblioteca e gli edifici per i pellegrini. Da vedere la statua gotica della Madonna Nera del 1300. Il tutto incastonato nello splendido paesaggio delle Prealpi Biellesi a 1.159 metri di altezza.

 

Per saperne di più: Il Santuario di Oropa: storia, arte e bellezza di un magico luogo del Piemonte

 

Forte di Fenestrelle

Forte di Fenestrelle Piemonte
Marco Barone/Shutterstock
Non poteva mancare, nella lista dei 10 posti da vedere in questa splendida regione, la grande muraglia piemontese. Stiamo parlando del Forte di Fenestrelle, costruito tra il XVIII e il XIX secolo, che si estende per 5 chilometri e si compone di tre Batterie, tre Forti e due Ridotti. Durante la visita potrete passeggiare lungo le antiche mura, entrare nei sotterranei e godere di una vista mozzafiato sulla valle.

 

Per saperne di più: Il Forte di Fenestrelle: la grande muraglia piemontese

 

Isole Borromee


Knorre/Shutterstock
Torniamo su Lago Maggiore per scoprire questo piccolo arcipelago composto da tre isole (l’Isola Madre, l’Isola Bella e l’Isola dei Pescatori), l’isolino di San Giovanni e lo scoglio della Malghera. Sull’Isola Bella e l’Isola Madre si trovano due palazzi dove poter ammirare splendidi saloni decorati, dipinti e dei magnifici giardini con tantissimi fiori e piante ed un panorama incantevole. Dei gioielli incastonati nelle acque del Lago Maggiore davvero da non perdere.

 

Per saperne di più: Le Isole Borromee: i gioielli del Lago Maggiore

 

Reggia di Venaria


Fausto Lanzetti/Shutterstock
Imponente, fastosa, regale… la residenza sabauda nel comune di Venaria Reale a pochi chilometri da Torino è sicuramente una delle maggiori attrazioni del Piemonte. Ammirando le sue bellissime sale, la meravigliosa cornice delle scuderie Juvarriane, le mostre temporanee, il giardino dei Fiori e delle Rose e l’area dei boschetti siamo sicuri che rimarrete a bocca aperta.

 

Per saperne di più: La Reggia di Venaria Reale: la bellissima residenza sabauda alle porte di Torino

 

Palazzina di Caccia di Stupinigi


Fausto Lanzetti/Shutterstock
Nel comune di Nichelino, subito fuori Torino, si trova l’incantevole Palazzina di Caccia di Stupinigi voluta da Vittorio Amedeo II di Savoia e commissionata al genio e all’abilità di Filippo Juvarra. Assolutamente da vedere il salone ovale, affrescato con dipinti che richiamano l’arte venatoria, il sontuoso mobilio, i dipinti e ovviamente il giardino riaperto al pubblico nel 2016.

 

Per saperne di più: La Palazzina di Caccia di Stupinigi, la magnifica opera di Filippo Juvarra

 

Orta San Giulio

Orta San Giulio Piemonte
marcovarro/Shutterstock
Un piccolo borgo di origini medievali che si estende per gran parte sulle rive del Lago di Orta e per un’altra parte in mezzo al lago stesso (isolino di San Giulio). Qui potete perdervi tra le piccole viuzze, ammirare paesaggi incantati e visitare le diverse attrazioni turistiche presenti. Leggerne non basta, per vivere l’atmosfera magica di questo piccolo borgo del Piemonte bisogna passarci almeno una giornata.

 

Per saperne di più: Orta San Giulio, il magico comune piemontese tra i borghi più belli d’Italia

 

Castello Ducale di Aglié

Castello di Agliè
A pochi chilometri da Torino, nel comune di Aglié, si trova questa residenza sabauda molto particolare. Il castello, la cui costruzione iniziale risale al Medioevo, ha subito nel corso dei secoli ampliamenti e modifiche tanto da farlo diventare un bellissimo esempio di mescolanza di diversi stili architettonici che l’hanno reso unico. Al suo interno si trovano ancora i mobili originali, numerosi quadri, affreschi e reperti archeologici. All’esterno invece troneggiano gli splendidi giardini pieni di alberi secolari e serre, testimonianza di oltre 7 secoli di storia.

 

Per saperne di più: Il Castello Ducale di Aglié, sette secoli di storia e di bellezza

 

I Borghi del Piemonte

vogogna piemonte
Oltre ai numerosi monumenti e alle attrazioni naturali, il Piemonte è ricco di piccolo e affascinanti borghi che sono il luogo ideale per trascorrere qualche giornata lontani dal caos cittadino esplorando i loro centri ricchi di storia e bellezza. In Piemonte ce ne sono ben 13 premiati dai “Borghi più belli d’Italia”, un’associazione impegnata nella valorizzazione del patrimonio storico, artistico, culturale, ambientale e folkloristico del territorio, stila ogni anno una lista dei più bei centri abitati italiani.

 

Per saperne di più: Le 13 perle del Piemonte elette tra i “Borghi più belli d’Italia”

 

Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea

Castello di Rivoli interno
Il Piemonte ospita uno dei più importanti musei di arte contemporanea d’Italia situato nel bellissimi Castello di Rivoli. La sua collezione permanente vanta alcune tra le più iconiche opere di arte contemporanea come la celebre Venere degli Stracci e L’architettura dello Specchio di Pistoletto e altre opere di importanti artisti contemporanei come Maurizio Cattelan, Giulio Paolini, Mario Merz, Adrian Villar Rojas, Eugénie Paltre, Vanessa Beecroft…

 

Per saperne di più: Il Castello di Rivoli, un passato di storia e un presente d’arte

 

Forte di Exilles

Forte Exilles Piemonte
Meno conosciuto del Forte di Fenestrelle ma altrettanto spettacolare, il Forte di Exilles in Val di Susa è uno dei più antichi monumenti e sistemi difensivi del Piemonte. Riaperto al pubblico nel 2000, il forte con la sua Area Museale delle truppe Alpine nello spazio delle cannoniere è sicuramente una delle attrazioni piemontesi da non perdere.

 

Per saperne di più: Il Forte di Exilles e l’Area Museale delle Truppe Alpine

 

Queste sono le attrazioni da non perdere in giro per il Piemontese, ma tante altre ne troverete nella nostra sezione “Dintorni di Torino“.

Segui GuidaTorino su Instaram
Iscriviti Gratuitamente alla Newsletter di Guida Torino

Calendario Eventi

<< Giugno 2021 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

Scrivici: ContattiPubblicità

X